Recensione di HTC U12 Plus: i telefoni senza pulsanti sono un’idea stupida, e questo smartphone ne è la prova

0
12
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

I frustranti pulsanti digitali e il software noioso rovinano questo telefono altrimenti attraente

PRO

  • Prestazioni eccellenti
  • Durata della batteria
  • Macchina fotografica
  • Grande suono

CONTRO

  • Pulsanti digitali troppo sensibili
  • Sense UI è noioso con un sacco di bloatware
  • Angoli di visione scadenti

I pulsanti fisici sono buoni, perché sono affidabili. I pulsanti sensibili al tocco o «digitali», come quello dell’iPhone 7 (EUR 389,99) e dell’iPhone 8 (EUR 490,90), possono funzionare se usati con parsimonia. Ma il nuovo smartphone HTC U12 Plus () è tutto touch e lascia alle spalle un’esperienza utente frustrante.

È un peccato perché l’U12 Plus, il successore del ben accolto HTC U11 (), è un buon telefono. Ha prestazioni eccellenti, durata della batteria di un giorno e una capace fotocamera. Ma le interruzioni a causa dei pulsanti digitali rovinano l’esperienza. Per , e’ irragionevole. Diamo un’occhiata più da vicino.

GROSSO MA MANEGGEVOLE

GROSSO MA MANEGGEVOLE

L’HTC U12 Plus è grande e grosso, ma non brutto. I bordi posteriori e anteriori in vetro si fondono con la struttura metallica, che rende il telefono confortevole da tenere in mano.

Il retro del nostro modello di recensione è blu, ma anche traslucido come il retro di un orologio svizzero. Qui non c’è molto da vedere, anche se dà ancora un look fresco.

Un modulo orizzontale sul retro ospita le due fotocamere e il flash, con un sensore di impronte digitali di facile acceso più sotto. HTC sta ancora utilizzando il suo design di Liquid Surface, il che significa che ci sono variazioni di colore all’interno degli strati di vetro, fornendo sottili cambiamenti di tonalità quando si illumina il telefono. Questa tecnica è più evidente nelle opzioni di colore rosso e nero, ma anche il modello blu è accattivante.

La parte anteriore e posteriore del telefono sono protetti con Gorilla Glass 3, che HTC ha detto «colpisce il giusto equilibrio tra resistenza e piegabilità». Abbiamo già notato un piccolo graffio sul retro, senza mai far cadere il telefono, quindi forse il nuovo Gorilla Glass 5 sarebbe stato un’opzione migliore. Graffi e crepe sono inevitabili, considerando che si tratta comunque di vetro, quindi ti conviene procurarti una custodia per proteggere questo telefono.

Black Friday 2018 è il 23 Novembre

Nell'attesa dai un'occhiata alle offerte QUI.

Attenzione: Anche quest'anno Amazon.it festeggia il Black Friday con sconti fino al 96%!

Controlla le offerte e salva i prodotti nel tuo carrello così sarai pronto di acquistare per primo. Ti ricordiamo che molte offerte hanno una durata che può variare da poche ore ad alcuni giorni oppure sono valide solo fino a esaurimento scorte.

 

Sulla parte anteriore, HTC sta finalmente abbracciando la tendenza senza lunetta, dove i bordi che circondano lo schermo sono snelliti verso il basso. Le lunette sono robuste rispetto ai contemporanei del U12 come il Samsung Galaxy S9 (EUR 474,00), LG G7 ThinQ (EUR 400,43) e OnePlus 6 (EUR 545,00), ma è un grande miglioramento rispetto al look datato dell’HTC U11. Quello che spicca sul davanti sono le due fotocamere frontali, di cui ci occuperemo più tardi.

Lo schermo Super LCD da 6 pollici ha un rapporto di aspetto 18:9 e una risoluzione di 2.880×1.440 pixel, con una densità di 537 pixel per pollice. Sembra molto colorato e nitido, anche se vorremmo che diventasse più luminoso – è un po’ difficile vederlo all’aperto alla luce diretta del sole. I neri non sono così neri come si potrebbe trovare su uno schermo OLED, ma non sembrano affatto male. Gli angoli di visualizzazione dell’U12 Plus, tuttavia, non sono granché; lo schermo appare molto più scuro quando viene visualizzato dal lato, il che può essere un problema quando si condivide lo schermo con qualcuno.

Una porta di ricarica USB Type-C si trova sul fondo con una griglia per altoparlanti accanto ad essa. Grazie alla tecnologia BoomSound di HTC, sarai molto soddisfatto del suono che esce dagli altoparlanti stereo (l’auricolare superiore funziona come un secondo altoparlante). Potrebbe non sostituire l’altoparlante Bluetooth, ma musica e video suonano vibranti e dinamici e l’audio diventa incredibilmente rumoroso. Assicurati di passare dalla modalità Musica a quella Teatro per ottenere il miglior suono possibile.

Considerando che c’è un bel po’ di lunetta nella parte inferiore dello schermo, sarebbe bello se HTC aggiungesse il secondo altoparlante qui invece che sul bordo inferiore, visto che spesso ci trovavamo a coprirlo con la mano. Non ci sono prese per cuffie, ma HTC fornisce auricolari USB Type-C nella scatola.

PULSANTI DIGITALI E EDGE SENSE

PULSANTI DIGITALI E EDGE SENSE

Questo ci porta ai pulsanti del telefono. Sono tutti sul bordo destro – un bilanciere del volume è in alto, e sotto c’è il pulsante di accensione. Ma non sono proprio bottoni. Pensate a loro come parti del telefono, perché non potete spingerli dentro come normali pulsanti meccanici. Invece, sono sensibili al tocco, quindi stai esercitando pressione sul pulsante per farlo funzionare. La risposta tattile che si ottiene premendo questi pulsanti digitali è forte, ma non prepotente.

Purtroppo, in quasi ogni singolo momento di utilizzo, si attiva accidentalmente uno di questi pulsanti. Dopo aver usato il telefono per circa due settimane, ci siamo abituati a queste interruzioni, ma non siamo riusciti a impedirlo. Semplicemente tenendo il telefono in modo naturale, lo schermo si spegne dalla troppa pressione sul pulsante di accensione. Oppure passa in modo casuale alla modalità Non Disturbare.

I pulsanti digitali rendono inoltre frustrante tenere il telefono in mano quando si cammina o mettere la mano nella stessa tasca del telefono. Ci sono un sacco di vibrazioni perché il telefono pensa che tu stia cercando di interagire con esso.

Allora perché HTC ha scelto questi fastidiosi pulsanti non reali? Ci sono state voci che la società giocherellasse con l’idea di un telefono senza bottoni fisici per qualche tempo, e l’U12 Plus è solo un passo verso questo obiettivo. HTC ha risposto che i pulsanti erano digitali per aiutare a migliorare la resistenza all’acqua – anche se il telefono ha la stessa classificazione IP68 dei telefoni con pulsanti fisici come il Galaxy S9.

Edge Sense è un altro modo per toccare l’U12 Plus per attivare un’azione. È una funzione abilitata dai sensori ai lati del telefono. In pratica, puoi spremere il telefono per avviare un’app o un collegamento. È anche possibile tenere il telefono spremuto per avere un’altra scorciatoia, e HTC ha aggiunto una terza opzione con U12 Plus – il doppio tocco su un lato del telefono. L’azione predefinita attiva la modalità a una sola mano, anche se può essere modificata.

A differenza dei pulsanti digitali, ci sono diversi livelli di sensibilità per il Sense Edge. Non abbiamo mai incontrato un innesco accidentale, ma ci sono indicatori blu che spuntano lungo la metà inferiore dello schermo per avvertirvi della pressione applicata sui sensori. Il problema e’ che spuntano sempre quando teniamo il telefono in mano, e distraggono. È impossibile leggere un articolo senza vedere cerchi blu su tutta la metà inferiore dello schermo. La cosa buona è che esiste un’opzione per nascondere le interruzioni visive.

I sensori Edge Sense di HTC dovrebbero anche rilevare il modo in cui si tiene il telefono per evitare la rotazione indesiderata dello schermo quando si è sdraiati. Sembra buono in teoria, ma come il resto di queste caratteristiche, in pratica è più fastidioso che utile. Di solito non cambiamo molto il posizionamento della mano quando passiamo alla modalità orizzontale per guardare un video o guardare una foto, il che significa che l’U12 Plus pensa che non vogliamo passare alla modalità orizzontale. Questa funzione ci costringe a cambiare il modo in cui teniamo il telefono solo per soddisfare Edge Sense. Fortunatamente, puoi spegnerlo.

Edge Sense e i pulsanti digitali hanno del potenziale, ma HTC ha seriamente bisogno di tornare al tavolo da disegno e prestare maggiore attenzione all’esperienza utente.

GRANDE PERFORMANCE

L’HTC U12 Plus è alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 845 e viene fornito con 6GB di RAM. È la stessa quantità di potenza che troverai negli altri telefoni di punta, e l’U12 Plus non delude con le prestazioni. Le app si aprono rapidamente, lo scorrimento è fluido e giochi come PubG: Mobile girano senza intoppi.

Qui ci sono alcuni risultati di benchmark:

  • AnTuTu 3DBench: 250.938
  • Geekbench 4 (CPU): 2.406 single-core; 8.787 multi-Core
  • 3DMark Sling Extreme (Vulkan): 2.776

Questo telefono è in grado di gestire tutto ciò che gli si lancia, e non si riscalda dopo lunghi periodi di utilizzo.

TANTO BLOATWARE, ANDROID 8.0 OREO

Il Sense UI è il software HTC stratificato su Android 8.0 Oreo, e non è la nostra interfaccia utente preferita. Ci sono alcune opzioni di personalizzazione, ma non così tante come vorremmo, e Sense UI sembra complessivamente un po’ lento probabilmente a causa delle lente animazioni.

Non abbiamo mai trovato utili le aggiunte software di HTC, come BlinkFeed (un aggregatore di notizie integrato nella schermata iniziale) e HTC Sense Companion (un smart assistant basato sulla posizione), e non sembrano nemmeno visivamente accattivanti da usare. Infatti, la maggior parte delle applicazioni preinstallate di HTC non sembrano buone, a differenza delle applicazioni preinstallate su altri telefoni.

Ciò che peggiora le cose è la quantità di software preinstallato che non è possibile disinstallare.

SOLIDA CAMERA

SOLIDA CAMERA

L’HTC U11 ci ha sorpreso con la sua fotocamera capace, ed è per questo che abbiamo utilizzato la fotocamera U12 Plus con grande aspettative. Sul retro ci sono due fotocamere: un obiettivo da 12 megapixel con apertura f/1.75 e un obiettivo da 16 megapixel con apertura f/2.6.

L’obiettivo secondario aggiunge zoom ottico 2x e la modalità Ritratto. Le foto sono molto dettagliate quando vengono ingrandite e le foto Ritratto sono sorprendentemente buone. La fotocamera è in grado di capire quali bordi sfocare e i dettagli sono nitidi; l’effetto di sfocatura sembra realistico.

Anche le foto con l’obiettivo principale sono eccellenti, anche se non si può capire quando si guarda attraverso il mirino. Spesso, ciò che vedete nel mirino in tempo reale è peggio del prodotto finale, perché l’elaborazione viene aggiunta dopo aver scattato una foto. Ma quando l’elaborazione fa il suo lavoro, le foto sembrano mozzafiato. L’U12 Plus gestisce molto bene la gamma dinamica e offre colori sapientemente accurati.

Anche le foto con scarsa illuminazione sembrano fantastiche, ma c’è un sacco di granulosità che inizia ad insinuarsi. Non compete con dispositivi come il Huawei P20 Pro (EUR 596,00) e il Galaxy S9. Abbiamo due lamentele con la fotocamera principale. L’app sembra un po’ lenta: è lenta da aprire, lenta a scattare una foto e lenta da elaborare. Il secondo problema è che la fotocamera ha problemi con l’esposizione automatica, soprattutto con la luce brillante proveniente da oggetti come i lampioni. Sbaglia sul lato della sovraesposizione troppo spesso.

Ci sono due fotocamere da 8 megapixel sulla parte anteriore del telefono con aperture f/2.0 ciascuna. Il secondo obiettivo ha il compito di aiutare con il rilevamento della profondità per le foto selfie Ritratto e produce buoni risultati anche se i dettagli non sono forti.

Questa è ancora un’ottima fotocamera, e pensiamo che meriti di stare accanto ai nostri preferiti, come il Pixel 2 XL (EUR 594,67), l’iPhone X (EUR 799,00) e il Galaxy S9.

DURATA DI UN GIORNO

C’è una batteria da 3.500mAh nell’U12 Plus che fornisce energia per un’intera giornata. Togliendolo dal caricabatterie intorno alle 7:45, il telefono ha raggiunto il 16% alle 23:30 – dopo una giornata di pesante utilizzo con molte foto, oltre a video e musica in streaming. Spesso ha raggiunto circa il 45 per cento entro le 6 di sera.

La durata della batteria è soddisfacente, ma niente altro. C’è del vetro sul retro del telefono e ci sarebbe piaciuto vedere HTC aggiungere il supporto di ricarica wireless per comodità.

PREZZO

L’HTC U12 Plus costa () per la variante da 64GB.

IL NOSTRO VERDETTO

L’HTC U12 Plus è un buon telefono, ma i fastidiosi pulsanti digitali e il software eccentrico lo rovinano.

Esiste un’alternativa migliore?

Sì, ce ne sono tanti. La nostra scelta principale è il Google Pixel 2 (EUR 599,09) e 2 XL (EUR 594,67), che offrono un’esperienza software eccellente, elevate prestazioni e impressionanti fotocamere. I Galaxy S9 (EUR 474,00) e S9 Plus (EUR 557,99) sono ottime alternative, con prestazioni ancora migliori e potenti fotocamere in condizioni di scarsa illuminazione.

Se il budget è un problema, poi dare un’occhiata al OnePlus 6, che offre un pacchetto top a soli EUR 545,00. La sua macchina fotografica non è troppo forte, però.

Quanto durerà?

L’HTC U12 Plus è racchiuso in vetro, come la maggior parte degli smartphone, quindi consigliamo una custodia per evitare eventuali danni da inevitabili cadute accidentali. È resistente all’acqua IP68, quindi può gestire un tuffo in piscina. HTC fa un lavoro solido con l’aggiornamento dei suoi telefoni, quindi ci aspettiamo che questo telefono durerà circa tre anni o più. Probabilmente durerà più a lungo, ma l’U12 Plus non riceverà aggiornamenti software dopo il suo secondo anno.

Dovresti comprarlo?

No. L’HTC U12 Plus è un buon telefono, ma non possiamo raccomandarlo finché HTC non corregge i pulsanti digitali.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTEDigital Trends
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi