Recensione di Samsung Galaxy S9: un grande telefono, ma un momento terribile per comprare…

0
11
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Il Buono: Il Galaxy S9 dimostra ancora una volta la formula di Samsung di uno splendido schermo da 5,8 pollici, design sexy a doppia curva e la fantastica fotocamera per scatti ben illuminati. Velocità, ricarica wireless e resistenza all’acqua completano il pacchetto. E sembra stupendo in viola e blu.

Il Cattivo: Le foto a scarsa illuminazione spesso sembrano sfocate e non hanno la texture fine e il contrasto delle fotocamere dei telefoni concorrenti. La fotocamera del Galaxy S9 passa accidentalmente da una modalità all’altra. Il software Avatar 3D è tragicamente scarso, e il nuovo strumento per sbloccare con il volto è intrinsecamente insicuro. Il Galaxy S9 costa più del Galaxy S8 dell’anno scorso.

Il Verdetto: Il Galaxy S9 è un bel aggiornamento incrementale, ma la sua fotocamera a scarsa luce non è rivoluzionaria e alcune nuove funzionalità sono molto indietro rispetto ai possessori di iPhone X. I possessori del S8 possono fare a meno, ma è un buon aggiornamento rispetto ai vecchi androidi.

Sarebbe un errore pensare al Galaxy S9 (EUR 471,00) come il più piccolo della lettiera.

Rispetto al Galaxy S9 Plus (EUR 593,62) e Galaxy Note 9 (EUR 830,00), il più economico Galaxy S9 non ha così tante caratteristiche appariscenti e lucenti. Lo schermo e la batteria sono più piccoli, e ha solo un obiettivo fotocamera sul retro invece di due, ma questo è ancora un telefono superpotente con uno dei processori più veloci che si possono acquistare, uno schermo eccellente, impermeabilizzazione e extra come un jack per cuffie, due altoparlanti e funzionalità di ricarica wireless, che molti telefoni oggi proprio non hanno.

Inoltre, quella singola fotocamera sul retro fa due lavori. L’obiettivo a doppia apertura del Galaxy S9 lascia letteralmente entrare più luce quando rileva condizioni di scarsa illuminazione, e lo fa in automatico.

Detto questo, si sente come Samsung si è trattenuta, migliorando solo leggermente il S9 rispetto a Galaxy S8 (EUR 430,38) dello scorso anno. Lo ha fatto in parte per giustificare l’aumento di prezzo sia per il Galaxy S9 che per il Note 9, e in parte perché intende impostare il telefono Galaxy S10 del prossimo anno per una revisione importante lungo le linee del iPhone X (EUR 893,00) di Apple.

Questo ti lascia con una decisione difficile da prendere. Si potrebbe comprare il Galaxy S9 o gli altri due telefoni della serie. Si potrebbe acquistare un telefono concorrente come il molto più economico, ma sempre ad alte prestazioni OnePlus 6 (EUR 556,94), o un telefono come LG G7 ThinQ (EUR 436,29). Oppure aspettare il Pixel 3 di Google, gli iPhone freschi di Apple o anche il Galaxy S10 del prossimo anno.

Queste sono grandi decisioni. Il Galaxy S9 regge ancora dopo sei mesi sul mercato, e costa meno che mai. Ma ora non e’ il momento di comprare. Se hai bisogno di un nuovo telefono prima della fine dell’anno, almeno aspetta le svendite di novembre e dicembre per prendere una decisione – il tuo denaro varrà di più allora.

In caso contrario, se riesci a tenere il tuo telefono fino a quando Samsung rilascia il Galaxy S10, dovresti farlo. Ci aspettiamo che questo telefono avrà più funzionalità all’avanguardia rispetto a S9. E se l’S10 si proverà non adatto per te, il prezzo del Galaxy S9 sarà ancora più basso.

Un avvertimento finale: Il Galaxy S9 è ancora un buon acquisto se si sta aggiornando da un vecchio telefono come il Galaxy S7, OnePlus 3, iPhone 6 e così via, ma non dovresti acquistarlo se possiedi un Galaxy S8. Sono troppo uguali per giustificare l’aggiornamento.

Rimanete in giro per una descrizione di ciò che il Galaxy S9 fa davvero bene, dove viene meno, quanto costa, come differisce dall’S9 Plus, uno sguardo alle caratteristiche principali e come si confronta con gli altri telefoni.

Che cosa fa davvero bene il Galaxy S9

Che cosa fa davvero bene il Galaxy S9

  • Schermo AMOLED luminoso da 5,8 pollici con un display a doppia curvatura.
  • Ha un aspetto fantastico in viola lilla e blu corallo. Si può anche acquistare in nero mezzanotte e grigio titanio.
  • Veloce Snapdragon 845 (alcuni modelli utilizzano Exynos 9810 di Samsung).
  • La batteria dovrebbe durare dalla mattina alla sera. Navigazione e streaming lo prosciugheranno più velocemente.
  • Foto luminose e belle con la fotocamera da 12 megapixel.
  • Il sistema dual-speaker consente un audio forte e ricco.
  • Jack per cuffie vecchio stile!
  • Il nuovo posizionamento del lettore di impronte digitali rende i pagamenti mobili più facili.
  • Ricarica wireless e impermeabilità (IP68) gli danno un vantaggio sulla maggior parte dei telefoni.

Dove il Galaxy S9 viene meno

Dove il Galaxy S9 viene meno

Quando ci si immerge nei dettagli, alcuni fastidiose problemi si mettono a fuoco che potrebbero rovinare l’esperienza di certe persone. Ad esempio, il primo obiettivo a doppia apertura del settore che Samsung ha messo nei telefoni Galaxy S9 e S9 Plus rende le foto brillanti come promesso, ma spesso le rende sfocate se c’è movimento. E gli Avatar 3D e i nuovi strumenti di sblocco con il volto pensati per abbinare le caratteristiche simili del iPhone X sono così così.

Anche se è facile ignorare o semplicemente evitare le aggiunte più deboli del Galaxy S9, Samsung vuole che questi particolari strumenti distinguano il Galaxy S9 dalla concorrenza – e dal Galaxy S8 – e semplicemente non sono all’altezza.

  • La fotocamera a doppia apertura rende molte foto in condizioni di scarsa illuminazione irrealisticamente luminose e sfocate. C’è meno contrasto e consistenza rispetto agli altri telefoni.
  • Gli Avatar 3D che fai con AR Emoji tengono male le tue espressioni e richiedono molte più opzioni di personalizzazione.
  • Intelligent Scan, una nuova opzione di sblocco che utilizza il viso, non è sicura e non sembra risolvere il problema esistente.
  • La fotocamera passa troppo facilmente tra le modalità, il che è frustrante.
  • Con video super-slow-motion, la modalità automatica non è così utile e la qualità dell’immagine è inferiore rispetto al normale rallentatore. Attenersi alla modalità manuale.
  • Manca la seconda lente posteriore del S9 Plus.

Prezzo del Galaxy S9: Quanto ti costerà?

Prezzo del Galaxy S9 Quanto ti costerà

Uno sguardo al cartellino del prezzo al lancio vi dirà che il Galaxy S9 non è un telefono conveniente. In alcuni paesi costa circa lo stesso del Galaxy S8. In altri, è più costoso. A questo punto del ciclo di vita del Galaxy S9, dovresti iniziare a notare un generoso abbassamento dei prezzi.

Questo perché i prezzi fluttuano durante tutto l’anno in base agli sconti stagionali dei rivenditori e ad altre offerte promozionali, quindi i clienti pazienti potrebbero trovarlo a meno.

I Galaxy S9 e S9 Plus vengono in viola lilla, blu corallo, nero mezzanotte e grigio titanio.

Galaxy S9 Vs S9 Plus: Qual è la differenza?

Galaxy S9 Vs S9 Plus Qual è la differenza

Se stai decidendo tra i due nuovi telefoni Galaxy S9, stai certo che non puoi scegliere male. Questo perché condividono la maggior parte delle stesse funzionalità principali, con alcune eccezioni, tra cui dimensione, peso e prezzo.

La differenza più evidente è il secondo obiettivo della fotocamera sul retro del S9 Plus, un teleobiettivo dedicato alla creazione di scatti di profondità di campo che sfocano lo sfondo a fanno risaltare persone e oggetti.

Se sai di volere un telefono con uno schermo più grande che scatta anche foto migliori, l’S9 Plus potrebbe valere il costo aggiuntivo. Trovo l’S9 più piccolo più comodo da tenere e usare, ma l’S9 Plus non è un mattone.

Anche l’S9 Plus costa di più, anche se la differenza di prezzo tra i due telefoni varia a seconda del rivenditore. Se stai considerando il Galaxy S9 Plus, controlla la mia recensione completa per aiutarti a scegliere.

Galaxy S9: Alti e bassi della fotocamera a doppia apertura

Galaxy S9 Alti e bassi della fotocamera a doppia apertura

La fotocamera è la caratteristica che contraddistingue questo telefono nel bene e nel male. È la prima ad avere un obiettivo meccanico a doppia apertura da DSLR a un telefono cellulare molto più piccolo, una funzionalità progettata per far entrare più luce, ridurre il rumore dell’immagine e rendere migliori le tue foto.

Doppia apertura significa che la fotocamera passa fisicamente tra due impostazioni dell’apertura, il foro che lascia entrare la luce. Un’impostazione F2.4 più stretta viene utilizzata per gli scatti luminosi e salta automaticamente a un’apertura F1.5 più ampia in situazioni di scarsa illuminazione.

Nel Galaxy S9, l’apertura cambia fisicamente le dimensioni quando la fotocamera rileva condizioni di scarsa illuminazione, alternando automaticamente tra le impostazioni f/2.4 e f/1.5, anche se puoi regolarla manualmente in modalità Pro. Samsung dice che la fotocamera consente il 28 per cento di luce in più per scenari più scuri.

Siamo tutti d’accordo sul fatto che l’S9 scatta le immagini in condizioni di scarsa illuminazione più brillanti che abbiamo mai visto, con meno granulosità rispetto agli altri telefoni. La fotocamera seleziona correttamente l’impostazione di apertura corretta per i nostri scatti in condizioni di scarsa illuminazione.

Ma la qualità dell’immagine in quelle scene più scure ha i suoi compromessi. Più e più volte, le foto in condizioni di scarsa illuminazione erano troppo luminose (come alla luce del giorno) o colorate di giallo. Le velocità dell’otturatore più lente (1/10, 1/11) lasciano entrare più luce, ma hanno anche causato la sfocatura dei soggetti anche con il minimo movimento.

Finora, ho scoperto che molte delle foto in condizioni di scarsa illuminazione del Galaxy S9 sono altamente utilizzabili. I Google Pixel 2 e 2XL, tuttavia, rimangono i migliori telefoni per scattare foto in condizioni di scarsa illuminazione con eccellente contrasto, texture e riproduzione dei colori.

Per quanto riguarda le foto in normale illuminazione, queste mantengono la qualità e l’elaborazione delle immagini generalmente eccellenti di Samsung.

Il Galaxy S9 tende a rendere i colori più sciropposi che nella vita reale, ma i bordi sono spesso puliti e il contrasto è piuttosto alto. A conti fatti, sarai abbastanza felice con le foto che fai.

AR Emoji ha bisogno di tracciamento e personalizzazione migliori

 

Trovata nell’app fotocamera, la risposta di Samsung agli Animoji dell’iPhone X scansiona il tuo viso e crea un Avatar 3D che puoi usare nelle GIF animate e nei video che registri e condividi.

Ma dove gli Animoji di Apple hanno dimostrato il concetto che imitare le tue espressioni è divertente, AR Emoji dimostra come questo può andare rapidamente storto. L’installazione è veloce, ma i risultati sono, in una parola, inquietanti.

Le sue rappresentazioni dall’aspetto sintetico hanno così poca somiglianza con le persone che dovrebbero identificarsi con loro, che sarebbe stato meglio se Samsung l’avesse lasciato fuori dal telefono.

La nuova modalità di messa a fuoco selfie a volte sfuma la cosa sbagliata

La nuova modalità di messa a fuoco selfie a volte sfuma la cosa sbagliata

Il Galaxy S9 mantiene praticamente lo status quo per i selfie, producendo scatti del tuo viso che vorresti condividere.

Mi sono divertito a provare la nuova modalità Selfie Focus, che utilizza un software – e non un secondo obiettivo – per creare un effetto di profondità con la fotocamera frontale. Il problema qui è che la sfocatura è troppo aggressiva e spalma sempre i capelli con lo sfondo. L’iPhone X e il Pixel 2 sono più indulgenti.

Galaxy S9 ha una gamma vertiginosa di modalità fotocamera tra cui scegliere – ma ciò che realmente ti fa girare la testa è quanto velocemente puoi scorrere accidentalmente in altre modalità fotocamera rispetto a quella che vuoi davvero scegliere. Forse la sensibilità è troppo alta? In ogni caso è frustrante.

I video Super-slow-mo sacrificano la risoluzione

I video Super-slow-mo sacrificano la risoluzione

Il videografo per il matrimonio di un mio amico una volta mi ha detto «il slow motion è emozione», grazie al suo potere di trasformare eventi banali come un bambino che beve o un cavallo che galoppa in scene davvero potenti.

Questo è ciò che affascina nel video super-slow-motion di Galaxy S9. Rallentare il video a 960 fps allunga davvero quei fotogrammi, quindi 0,2 secondi di video super-slow-motion diventano 6 secondi di video normale.

Nota che l’intero video inizierà e terminerà ai soliti 30 fps, con il metraggio extraaa-lentooo in mezzo. Le impostazioni automatiche hanno fatto un lavoro scadente non catturando la parte esatta dell’azione che volevamo. Avrai risultati molto migliori se configuri manualmente, cosa che è certamente più scoraggiante se sei nuovo nella funzionalità.

Una volta che il tuo video è completo, l’S9 creerà anche una GIF animata che puoi condividere su qualsiasi app di messaggistica. È possibile loopare, invertire l’ordine dell’azione e impostare la GIF come sfondo. L’unico problema è che il frame rate crea file video di grandi dimensioni. Samsung regola le dimensioni del file abbassando la qualità video a 720p HD, che sembra molto meno nitida rispetto alla tipica acquisizione video HD 4K o addirittura 1080p.

Il design è un chiaro vincitore

Il design è un chiaro vincitore

Samsung non ha cambiato drasticamente il design del Galaxy S9 rispetto al S8 dello scorso anno, e questo è perfettamente OK, soprattutto dopo una riprogettazione così radicale l’anno prima. Mi piace come le proporzioni alte e strette del S9 si adattano nella mia mano, e lo schermo AMOLED da 5,8 pollici è ancora più luminoso rispetto a quello dello scorso anno (15 per cento più luminoso, infatti).

Ciò che mi confonde è che la risoluzione dello schermo è impostata su 2.220×1.080 pixel e non al massimo 2.960×1.440 – è necessario impostarla da soli.

Il più grande cambiamento di progettazione è sul retro, dove il lettore di impronte digitali si sposta sotto il modulo della fotocamera. Questo corregge il peggior errore di progettazione di Galaxy S8 e Note 8. Su quei telefoni, dovevi dirigere il dito verso la destra della fotocamera, il che e’ una mossa strana. Perché Samsung non l’ha centrata? Non ne ho idea.

Ora il posizionamento è molto migliore, ma il piccolo bordo di plastica non è il più facile da trovare a tatto. Questa è una piccola cosa che una custodia probabilmente risolverà, ma è frustrante che il più grande produttore di Android del mondo non abbia ancora inchiodato qualcosa di così semplice.

La lunetta del Galaxy S9 si è ridotta di ulteriori 1,2mm, il che non fa una differenza enorme, ma non mi sto lamentando. Samsung mantiene il jack per cuffie, una rarità in un mondo in cui la maggior parte dei produttori di telefonia l’hanno eliminato. Sono meno entusiasta che il pulsante Bixby Voice sul lato sinistro del telefono continui a mappare solo servizi Bixby, invece che qualsiasi app.

Samsung vede il software Bixby come una forza unificante tra tutti i telefoni Samsung, le TV, i frigoriferi e così via, quindi questo probabilmente non cambierà presto. Puoi comunque utilizzare Google Assistant invece di (o in aggiunta a) Bixby Voice premendo a lungo il pulsante Home.

Desideri una custodia? Fai bene. L’S9 è realizzato con Gorilla Glass 5 sul davanti e sul retro e il vetro si rompe.

Intelligent Scan è la coppia povera di Face ID

Intelligent Scan è la coppia povera di Face ID

In modo simile a AR Emoji, il nuovo modo di Samsung per sbloccare il telefono con il viso si sente una cattiva imitazione di Face ID.

Mentre il Face ID di Apple utilizza 30.000 punti infrarossi per mappare le tue caratteristiche fisiche, Intelligent Scan combina due meccanismi di sblocco esistenti del Galaxy S8 e del Note 8: lo sblocco col viso e la scansione dell’iride. Face ID è abbastanza sicuro per accettare pagamenti da cellulare, ma Intelligent Scan non lo è.

Il software è impostato per lo sblocco col viso, e utilizza solo l’opzione sicura, la scansione dell’iride, quando lo sblocco del viso non funziona. C’è anche un lungo disclaimer sulla sicurezza quando lo configuri per la prima volta.

Samsung afferma che Intelligent Scan è un modo più comodo per sbloccare il dispositivo per le persone che non sono così preoccupate per la sicurezza o i pagamenti mobili. Non me la bevo. Sembra proprio che Samsung volesse aggiungere qualcosa fino a quando non possa utilizzare una cosa simile a Face ID.

Ironicamente, il chip Qualcomm Snapdragon 845 ha la capacità di mappare visi con 50.000 punti infrarossi, rendendolo teoricamente ancora più sicuro di Face ID e altrettanto veloce.

Gli altoparlanti sono fantastici

Gli altoparlanti sono fantastici

Ora per qualche buona notizia. Un secondo altoparlante del Galaxy S9 (situato con il microfono sul bordo inferiore del telefono) aumenta il volume e rende la musica, i video clip e le chiamate in vivavoce non solo più rumorose, ma anche più ricche.

Samsung dice che l’altoparlante è 40 per cento più forte del Galaxy S8. Ho infastidito tutti intorno a me suonando musica e facendo chiamate all’aperto in aree rumorose per provarlo. È vero, l’audio è molto più forte rispetto al Galaxy S8, il che lo porta in competizione con rivali come il Razer Phone.

Parte della sua forza deriva dall’utilizzo della tecnologia software di Dolby per aiutare a bilanciare il suono. È necessario attivare questa opzione nel menu delle impostazioni o delle impostazioni rapide per migliorare il suono del telefono e modificare ulteriormente il profilo audio dal menu delle impostazioni audio.

Android e altre chicche software

Android e altre chicche software

Il Galaxy S9 gira su Android 8.0 Oreo, ma Samsung pone sempre il suo software personalizzato sopra. Con esso vengono un sacco di extra, alcuni utili, altri lì solo per gli utenti esperti.

Una delle migliori novità software è la capacità di rispondere a un messaggio di testo da una finestra pop-up. Quando arriva un messaggio, viene visualizzata una sottile banda di colori che lampeggia brevemente sui bordi dello schermo. Puoi scorrere rapidamente verso il basso sul messaggio per espanderlo in una finestra di messaggistica, quindi rispondere al messaggio e chiudere il popup e tornare a quello che stavi facendo.

Galaxy S9 può anche ruotare il display in orizzontale, quindi se stai guardando un video o stai giocando a un gioco in modalità orizzontale e vuoi uscire per aprire un’app diversa, anche la schermata iniziale e le icone dell’app si spostano all’orientamento orizzontale. Si può attivare questa opzione nelle impostazioni.

Infine, vediamo il ritorno della scheda di visualizzazione del bordo, che mostra una selezione rapida per i tuoi contatti e app principali.

Durata della batteria: Non dura tanto quanto avevamo sperato

Durata della batteria Non dura fino a quando avevamo sperato

Il Galaxy S8 dell’anno scorso ha avuto una durata media di 16 ore quindi ci aspettavamo che il Galaxy S9 di quest’anno durasse circa lo stesso, o forse anche di più visto che il chip Qualcomm Snapdragon 845 promette una maggiore longevità.

Non è quello che è successo; infatti, in alcuni casi, la batteria del Galaxy S9 non è durata tanto quanto l’S8 dell’anno scorso. Durante l’uso quotidiano, la durata della batteria ti porterà comunque dalla mattina alla sera con una sola carica. Dovrai comunque ricaricare completamente il telefono almeno una volta al giorno. Utilizzando il caricabatterie veloce che è incluso nella scatola, il Galaxy S9 si ricarica da zero a 100% in 1 ora e 40 minuti.

Qualche consiglio extra: la ricarica cablata caricherà sempre il telefono più velocemente della ricarica wireless. Le attività come la navigazione sulle mappe e lo streaming di video e musica, consumeranno la batteria molto più velocemente. I telefoni hanno una carica maggiore quando sono nuovi e perdono la loro capacità nel tempo.

Il telefono Android più veloce che c’è

Il telefono Android più veloce che c'è

Il chipset Qualcomm Snapdragon 845 ha aiutato il Galaxy S9 a superare la concorrenza sui test grafici di benchmark.

Nel mondo reale, l’S9 ha mantenuto velocità altissime. Accanto al Galaxy S8, il Galaxy S9 è più veloce nell’esecuzione di compiti di base. Non noterai la differenza nel uso giornaliero, ma è bello sapere che il tuo nuovo telefono è uno dei più veloci in circolazione.

Contro la concorrenza

Contro la concorrenza

Per quanto mi riguarda, il Galaxy S9 (EUR 471,00) guadagna il suo posto nella mia tasca, ma se stai cercando altre opzioni, ecco come si confrontano.

Galaxy S9 Plus (EUR 593,62): schermo più grande, batteria più grande e una seconda fotocamera sul retro lo rendono una buona scelta per le persone che desiderano un telefono più grande o che vogliono scattare foto migliori. è un po’ più costoso, ma la differenza diventa quasi trascurabile dopo due anni che si possiede il telefono. Per il resto condivide le caratteristiche principali e le prestazioni con il Galaxy S9.

Galaxy S8 (EUR 430,38): Se hai già un Galaxy S8, le differenze tra i due telefoni sono trascurabili, non c’è motivo di aggiornare. Se stai cercando un nuovo telefono, tuttavia, il Galaxy S8 ti farà risparmiare un po’ di soldi e funzionerà comunque bene. Non perderai molte funzionalità importanti, anche se le foto in condizioni di scarsa illuminazione possono apparire leggermente meno luminose, anche se saranno ancora molto utilizzabili.

iPhone X (EUR 893,00): il telefono principale di Apple costa più del Galaxy S9 e la differenza principale tra i due è ancora dovuta alla tweakability di Android rispetto all’unità di iOS. Aspettatevi però che gli aggiornamenti della sicurezza e del sistema operativo arrivino prima all’iPhone X.

OnePlus 6 (EUR 556,94): Se tutto quello che vuoi davvero è un telefono robusto l’OnePlus 6 spunta le caselle della velocità e dell’affidabilità per molto meno del prezzo del Galaxy S9. Scatta foto abbastanza buone e dispone di una modalità foto ritratto, ma non ha extra come l’impermeabilizzazione e la ricarica wireless.

Google Pixel 2 (EUR 599,99): dimentica il Pixel 2 e aspetta il Pixel 3, previsto per ottobre. I telefoni pixel, pensati come telefoni Android «puri» di Google, non dispongono delle funzionalità aggiuntive del Galaxy S9, ma saranno i primi ad utilizzare i più recenti software e gli aggiornamenti di sicurezza di Google. I telefoni Samsung richiedono molto più tempo per l’aggiornamento dal momento che il sistema operativo deve lavorare con il software personalizzato «Samsung Experience».

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTECNET
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi