Samsung Galaxy S10 recensione

Con i S10e e S10 Plus, abbiamo davvero bisogno del Samsung Galaxy S10?

0
22
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

PRO

  • Prestazioni
  • Autonomia
  • Versatile fotocamera
  • Eccellente schermo HDR10+
  • One UI

CONTRO

  • Le cornici sottili significano interagire accidentalmente con lo schermo
  • Prezzo vicino al migliore S10 Plus
  • Caro

Dopo aver esaminato i Samsung Galaxy S10 Plus e Galaxy S10e, e ora il momento di provare il Galaxy S10 (EUR 651,98), il figlio di mezzo di Samsung, che non mi sembra particolarmente notevole. Ha tutti i principi di un buon telefono, sì, ma è messo in ombra dal S10 Plus (EUR 718,00), mentre il Galaxy S10e offre un miglior valore a EUR 554,00.

SPLENDIDO DISPLAY

SPLENDIDO DISPLAY

Il display del S10 è stupendo. I bordi intorno allo schermo da 6,1 pollici sono piccoli, offrendo una straordinaria esperienza senza cornice che rende la visione di film e la lettura una vera gioia.

Le cornici sono sottili grazie al nuovo display Infinity-O e al foro per la fotocamera frontale. Personalmente trovo che sembra molto meglio della tacca sui telefoni come l’iPhone XS (EUR 1.093,90).

La tecnologia dello schermo è nuova sul S10; Samsung lo chiama un display “Dynamic AMOLED”. È il primo schermo ad essere certificato HDR10+. Posso attestare che lo schermo è super nitido, soprattutto quando lo si imposta sulla risoluzione Wide QHD+ (3.040×1.440 pixel, è in Full HD+ per impostazione predefinita). Lo schermo è luminoso e facile da leggere alla luce diretta del sole.

Lo splendido schermo è abbinato a un ottimo audio dagli altoparlanti stereo Dolby ATMOS. Avrei preferito vedere due altoparlanti frontali come su Pixel 3 (Vedi su Amazon.it) o Razer Phone 2 (Non disponibile), ma il suono è comunque molto forte. Oh, e c’è anche un jack per cuffie.

Purtroppo anche il S10 ha lo stesso problema che ho sperimentato con il S10 Plus. È facile attivare accidentalmente lo schermo semplicemente tenendo il telefono. Le cornici sottili permettono al mio palmo di toccare costantemente lo schermo.

DESIGN PULITO

DESIGN PULITO

Il telaio in alluminio non è completamente arrotondato e c’è un bordo abbastanza piatto per offrire un punto di presa quando si tiene il telefono – importante perché sia la parte anteriore che quella posteriore sono in vetro (Gorilla Glass 6 sulla parte anteriore, Gorilla Glass 5 sul retro). Dovresti mettere una custodia per proteggere il telefono da graffi e cadute. Parlando del metallo utilizzato nel corpo del telefono – sarebbe stato bello vedere l’acciaio inossidabile (come sugli iPhone XS e XS Max) che è più resistente ai graffi dell’alluminio.

E poi manca qualcosa. Infatti, non c’è il sensore di impronte digitali. Sui Galaxy S10 e S10 Plus, Samsung ha spostato il sensore sotto il display, e stavolta funziona ad ultrasuoni, catturando i contorni 3D delle tue impronte digitali per un’autenticazione biometrica più sicura. Non è veloce o preciso come i tradizionali scanner di impronte digitali sul retro dei telefoni ma non è nemmeno tanto lontano.

Se si imposta l’opzione di sblocco col volto, è quasi impossibile utilizzare il sensore di impronte digitali perché il telefono si sblocca istantaneamente. Tuttavia, lo sblocco col viso non è così sicuro: può essere attivato persino usando una foto del tuo viso. Il Face ID di Apple è un’opzione migliore.

SPECIFICHE HARDWARE E ONE UI

 

Il S10, come il resto della gamma S10 è alimentato dal processore Snapdragon 855 di Qualcomm, che è il chipset di punta che alimenta la maggior parte dei telefoni Android di fascia alta quest’anno. È abbinato a 8GB di RAM e 128GB di memoria interna, è c’è anche disponibile uno slot per schede microSD nel caso in cui sia necessario aggiungere più spazio.

C’è una distinzione tra il Galaxy S10e, S10 e S10 Plus quando si tratta di prestazioni. Solo il S10 Plus ha uno speciale sistema di raffreddamento a camera di vapore per evitare il surriscaldamento del telefono.

Sono riuscito a giocare a PUBG senza alcun problema. Il telefono si è fatto caldo dopo 15 o 20 minuti, ma non ho notato alcun cambiamento nelle prestazioni anche dopo aver giocato per 30 minuti.

Ecco i nostri risultati di riferimento:

  • AnTuTu 3DBench: 347.069
  • Geekbench CPU: 3.426 single-core; 10.441 multi-core
  • 3DMark Sling Shot Extreme: 4.504

Il punteggio AnTuTu è tra i più alti che si è mai registrato su uno smartphone (sopra l’iPhone XS), ed è battuto solo da Xiaomi Mi 9 (EUR 438,89) e il Galaxy S10e, entrambi con lo stesso chip Snapdragon 855. L’iPhone XS ha battuto il S10 nei punteggi di Geekbench, però.

Abbinato a questa forte prestazione è il nuovo software One UI di Samsung. Mi piace l’aspetto rinnovato dell’interfaccia e gli elementi critici dell’interfaccia utente che sono posizionati verso la parte inferiore dello schermo per un accesso più facile. Sono anche un grande fan dei temi più scuri che proteggono i miei occhi quando si utilizza il telefono di notte.

Ci sono piccoli dettagli che fanno brillare il software in un modo che non ho mai visto prima su un telefono Samsung – come il modo in cui una luce circonda la fotocamera frontale quando si passa alla modalità selfie o quando la fotocamera sta cercando di individuare il tuo viso per sbloccare il telefono. Il software è anche molto personalizzabile: puoi abbandonare la tradizionale barra di navigazione Android, se vuoi. A parte il software su Google Pixel 3 e OnePlus 6T, One UI è una delle mie interfacce preferite in questo momento.

Tuttavia, gli aggiornamenti software potrebbero risultare tardivi. Il Galaxy S9 (Vedi su Amazon.it) ha ottenuto Android 9 Pie sei mesi dopo che Google lo ha rilasciato, il che è deludente. Questo tipo di ritardo è inesistente sui telefoni Pixel o iPhone, e spero che l’S10 venga aggiornato su Android Q a un ritmo più veloce.

BIXBY

Il pulsante Bixby è ancora presente sul S10, ma non è più oggetto di odio. Samsung consente ora di rimapparlo, anche se le opzioni sono un po’ limitate. Per esempio, non c’è modo per rimappare il pulsante per aprire Google Assistant, ma c’è una soluzione alternativa se sei disposto a installare un’app di terze parti.

TRIPLA FOTOCAMERA

TRIPLA FOTOCAMERA

Ci sono tre fotocamere sul retro del S10 e S10 Plus: Un obiettivo standard da 12-megapixel con un’apertura variabile da f/1.5 a f/2.4 (che Samsung ha debuttato l’anno scorso) che viene accoppiato a un teleobiettivo da 12-megapixel con un’apertura f/2.4. Questi due obiettivi sono gli stessi che troverai sull’S9 Plus dello scorso anno. La nuova, terza fotocamera è un obiettivo ultra-grandangolare da 16 megapixel con un’apertura f/2.2.

Le foto diurne catturate dal S10 possono essere sbalorditive. Il telefono fa un buon lavoro nel mantenere le foto ben esposte grazie all’HDR. Il dettaglio è forte e i colori non sembrano troppo sovrasaturi. Ho notato che le foto tendono a mancare di contrasto, quindi possono sembrare un po’ sbiadite, e spesso hanno un tono più caldo.

Il S10 può scattare foto solide anche in situazioni di scarsa illuminazione, ma i dettagli iniziano a sembrare sfocati e i colori non sembrano così accurati. Non esiste una modalità notturna come su Pixel 3 o Mate 20 Pro (EUR 494,81), il che significa che non può catturare fotografie stellari di notte.

Non è la migliore fotocamera in giro, ma è comunque una fotocamera divertente e veloce da usare, e la configurazione a triplo obiettivo aggiunge un enorme versatilità, in particolare l’obiettivo grandangolare.

La cosa più impressionante però, sono i video 4K HDR. Hanno un look cinematografico e sono molto colorati. C’è anche una modalità “Super Steady” per quando si desidera catturare video in movimento. È tutto impressionante, ma ci sono limitazioni. Non è possibile riprendere 4K HDR a 60 fotogrammi al secondo ma solo a 30. Non puoi usare Steady Shot se stai scattando in HDR, la qualità è limitata a 1.920×1.080 e funziona solo con l’obiettivo principale. Ed è necessario modificare manualmente queste impostazioni, il che è fastidioso.

Dove il S10 differisce dal S10 Plus è la configurazione della fotocamera anteriore, poiché quest’ultimo ha due fotocamere, al contrario di quella singola sul S10. Si tratta di un obiettivo da 10 megapixel con apertura f/1.9, che ora può catturare video 4K UHD. I selfie sembrano buoni, anche se i dettagli non brillano come fanno sul Pixel 3.

AUTONOMIA DI UN GIORNO

Il Galaxy S10, in modo simile al Galaxy S10 Plus, ti durerà tranquillamente un’intera giornata di utilizzo. Nel nostro test della batteria il S10 è durato per 10 ore e 50 minuti, uno dei nostri migliori punteggi. È stato battuto dal Galaxy S10 Plus, che è durato 12 ore e 40 minuti.

Anche il S10 ha la funzione Wireless PowerShare, che consente di ricaricare qualsiasi prodotto abilitato Qi posizionandolo sul retro del telefono.

Purtroppo, il S10 utilizza ancora la tecnologia di ricarica rapida Quick Charge 2.0 di Qualcomm. Molti telefoni sono passati a Quick Charge 3 o 4, e pertanto si caricano molto più rapidamente.

PREZZO

Il Samsung Galaxy S10 costa EUR 651,98.

IL NOSTRO VERDETTO

Il Galaxy S10 è il figlio di mezzo tra il S10e e il S10 Plus, e ci sono pochi motivi per comprarlo rispetto agli altri. È un telefono estremamente capace ma potrebbe valere la pena spendere extra per il S10 Plus.

C’è un’alternativa migliore?

Il S10 Plus (EUR 718,00) vale il denaro extra. Ha una migliore autonomia e scatta migliori selfie.

Se gli aggiornamenti software sono importanti, allora consiglio di acquistare il Google Pixel 3 (Vedi su Amazon.it) o 3 XL (Non disponibile). Ha una migliore fotocamera, un grande schermo e l’interfaccia software è eccellente. E se iOS è un’alternativa, allora acquista l’iPhone XS (EUR 1.093,90).

Quanto durerà?

Il Galaxy S10 dovrebbe durare da tre a quattro anni, se non di più.

Samsung è lento a implementare gli aggiornamenti Android, ma il S10 dovrebbe ottenere gli aggiornamenti software per almeno due anni.

Dovresti comprarlo?

Sì, anche se noi ti consigliamo il S10 Plus. Il Galaxy S10 è lo stesso un telefono eccellente e sarai soddisfatto del tuo acquisto.

Leggi anche: MIGLIORI CELLULARI E SMARTPHONE

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
RASSEGNA PANORAMICA
PUNTEGGIO
8
FONTEDigital Trends
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi