Redmi Note 7 recensione: prezzo imbattibile e fotocamera da 48MP

Un telefono di fascia alta a un prezzo basso

0
11
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

PRO

  • Grande schermo
  • Veloce e reattivo
  • Solida costruzione
  • Eccezionale durata della batteria
  • Ottima fotocamera, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione

CONTRO

  • No NFC
  • No video 4K
  • Altoparlante singolo
  • Software sovraccarico
  • Schermo leggermente scuro

Il Redmi Note 7 (EUR 168,88) è il primo telefono di “Redmi”, la sottomarca di Xiaomi che punta a fare un nome per se stessa. Il Redmi Note 7 porta comunque avanti la filosofia di Xiaomi (smartphone di qualità a un prezzo stracciato) e punta a conquistare la fascia media..

Redmi Note 7 – Design

Redmi Note 7 – Design

Il Redmi Note 7 non sembra elegante come il Honor 10 Lite, per esempio. Invece, la parte anteriore e posteriore piatta si intrecciano con una cornice in plastica lucida per offrire una barra solida. E’ abbastanza grande, con il suo schermo da 6,3 pollici.

Lo schermo ha un fattore di forma di 19.5:9 e ha una tacca a forma di goccia. Tutti i pulsanti si trovano lungo il bordo destro del dispositivo mentre sulla sinistra c’è il vassoio a doppia SIM o SIM e scheda microSD.

Il telaio lucido del telefono è in plastica, ma è super solido, inoltre ospita due belle sorprese sul bordo superiore: un jack per cuffie e una porta a infrarossi. Alla sua base, c’è una porta USB-C e l’altoparlante mono, mentre al retro del telefono c’è il modulo a doppia fotocamera e uno scanner di impronte digitali.

Ciò che colpisce nel design di Redmi Note 7 è che sia la parte anteriore che quella posteriore utilizzano Gorilla Glass 5, che lo rende istantaneamente più resistente ai graffi rispetto ai dispositivi con il guscio di plastica, come il Huawei P Smart 2019 (Vedi su Amazon.it). Ancora più impressionante — si ottiene anche una custodia nella scatola.

A differenza di ammiraglie come il Samsung Galaxy S10 (EUR 676,99), il Redmi Note 7 non ha una certificazione IP per la resistenza all’acqua o alla polvere, ma con un costo di EUR 168,88, questo non è certo una sorpresa.

Redmi Note 7 – Display

Redmi Note 7 – Display

Il Redmi Note 7 dispone di un display IPS da 6,3 pollici e una risoluzione di 1080×2340 pixel. Con il suo rapporto di aspetto di 19.5:9 è dunque alla pari di Huawei P30 Pro (EUR 692,73) e OnePlus 7 (EUR 567,99) per risoluzione e dimensioni.

Ciò che manca, tuttavia, è la tecnologia AMOLED – il che significa che questo display non ha abbastanza “pugno” o il risalto dei telefoni di cui sopra. Inoltre, non tanto luminoso quanto il P30 Pro o il Galaxy S10 Plus (EUR 753,96). Tuttavia, è ancora perfettamente visibile all’aperto.

Gli angoli di visione sono eccellenti, mantenendo la nitidezza e l’integrità dei colori a un angolo, e mentre il display ha una tonalità leggermente fredda, il bilanciamento del bianco è personalizzabile nelle impostazioni, in modo da poterlo rendere perfetto per i tuoi occhi.

Il suo rapporto di aspetto di 19.5:9 e il suo rapporto schermo-lunetta di oltre l’80% lo rendono un’ottima scelta per guardare film e giocare.

Altoparlante

Nonostante abbia solo un singolo altoparlante che punta in basso, impressiona con il suo suono forte e pulito persino ad alto volume.

Software

Il Redmi Note 7 scarta l’interfaccia utente Android 9.0 a favore di MIUI 10, la stessa che troviamo sul Xiaomi Mi 9 (EUR 389,00). Questa interfaccia non offre un cassetto delle app. Invece, opta per una configurazione simile al iOS.

Il telefono offre un sacco di opzioni di personalizzazione e la navigazione è controllata da gesti, ma è ancora possibile ripristinare la barra di navigazione, ad esempio. Inoltre, è disponibile un “Spazio Secondario” virtuale protetto da password per le informazioni sensibili.

Redmi Note 7 – Prestazioni

Redmi Note 7 – Prestazioni

Con un processore Qualcomm Snapdragon 660 combinato con 3/4GB di RAM e 32/64/128GB di memoria, il Redmi Note 7 offre potenza e tanto spazio per tutte le tue app e media.

Le mie interazioni quotidiane con il dispositivo sono state una gioia e il multitasking a schermo diviso non ha rallentato il telefono. Ciò significa che, per tutte le attività di base, il Redmi Note 7 ha la potenza necessaria.

Sorprendentemente, anche giocare è un piacere. Con un punteggio multi-core Geekbench di 5510, è significativamente meno potente del suo fratello premium, il Mi 9, ma non troppo dietro il Google Pixel 3 (Vedi su Amazon.it), che per il prezzo, non è male affatto.

Il telefono dispone anche della sicurezza biometrica sotto forma dello scanner di impronte digitali e sblocco col viso.

La mancanza di NFC, tuttavia, è un’omissione che si sente veramente nel mondo “contactless” di oggi.

Redmi Note 7 – Fotocamera

Redmi Note 7 – Fotocamera

La doppia fotocamera posteriore del Redmi Note 7 ha un sensore primario da 48 megapixel (f/1.8) e un sensore di profondità da 5 megapixel (f/2.4). In combinazione con l’autofocus a rilevamento di fase, le uniche caratteristiche che mancano sembrano essere l’OIS (stabilizzazione ottica dell’immagine) e l’autofocus laser.

Nonostante questo, la qualità delle foto scattate su Redmi Note 7 è impressionante, rendendolo una delle migliori opzioni sotto €200.

In buona luce, i dettagli catturati dal Redmi Note 7 sono superbi. Anche quando si zooma la foto; il contrasto non è troppo pesante, quindi si ottengono le sfumature nelle zone di passaggio tra più buie a più chiare.

I colori a volte sono troppo zelanti e la gamma dinamica non è strabiliante quando l’HDR (High Dynamic Range) è disattivato. Nelle impostazioni poi, puoi anche personalizzare i livelli di saturazione e contrasto, che è un bel tocco.

Riesce anche a catturare scatti notturni atmosferici, specialmente con la modalità Notte dedicata. Tuttavia, lotta in scenari di scarsa illuminazione dove sono presenti fonti luminose.

Per quanto riguarda la fotocamera selfie da 13 megapixel (f/2.2), gli scatti diurni sembrano buoni anche se la gamma dinamica lotta con le scene retroilluminate.

I video vengono registrati fino alla risoluzione Full HD e catturano eccellenti livelli di dettaglio, soprattutto in condizioni di buona illuminazione. Anche la stabilizzazione è solida, nonostante la mancanza di OIS.

Il Redmi Note 7 è dunque meglio della maggior parte degli smartphone nella sua categoria di prezzo sia nelle foto che nei video.

Autonomia

La durata della batteria del Redmi Note 7 impressiona. A 4000mAh, è in cima alla classifica battuto solo dal Moto G7 Power (EUR 174,99).

Il telefono riesce facilmente a durare un’intera giornata di uso relativamente intensivo e se la cava bene nei miei test: un’ora di gioco, un’ora di riproduzione di musica con lo schermo acceso e un’ora di streaming video con la luminosità messa al 60% hanno visto la batteria scendere dal 100% al 60%.

Non c’è la ricarica wireless — non ci aspettiamo che ci sia a questo prezzo. Purtroppo, Redmi non ha incluso nemmeno il caricabatterie Quick Charge 4.0 nella scatola. Quello incluso carica il dispositivo da 0 a 30% in 30 minuti e da 0 a 100% in due ore, il che è piuttosto lento.

Competizione

Tutti conoscono la rigida concorrenza nel segmento di fascia media e i telefoni Redmi sono stati i re incontrastati negli ultimi anni. Siamo felici di dire che il Redmi Note 7 non è l’eccezione. È un telefono pulito, semplice, potente e conveniente che si concentra su ciò che è importante. Ma ci sono alcune alternative che possono essere prese in considerazione.

Certo, il Redmi Note 7 è un grande tuttofare, ma non possiamo semplicemente ignorare le offerte di Xiaomi, Huawei e Honor.

Xiaomi Mi 8 Lite (EUR 174,00). Entrambi i telefoni sono abbastanza simili in quasi tutti gli aspetti, ma nonostante il Mi 8 Lite porta il nome di punta della casa madre, il Redmi Note 7 lo batte a mani basse. Ha una durata della batteria notevolmente più lunga, un jack audio da 3,5 mm e una migliore fotocamera.

Huawei offre due telefoni molto simili: il Huawei P Smart 2019 (Vedi su Amazon.it) e l’Honor 10 Lite (EUR 200,00). Tuttavia, è davvero difficile consigliare quei due sul Redmi Note 7 in quanto non possono davvero competere in termini di durata della batteria, costruzione o qualità della fotocamera.

Verdetto

Il Redmi Note 7 (EUR 168,88) non solo spunta tutte le caselle di miglior dispositivo di fascia media, ma ridefinisce anche il significato di “economico”. Questa è una delle poche volte che siamo stati così entusiasti di recensire un dispositivo di fascia media da quando abbiamo provato il Moto G originale.

Leggi anche: MIGLIORI CELLULARI E SMARTPHONE

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi