Recensione di iPhone XS: lascia stare gli iPhone più grandi, l’XS è un capolavoro

0
11
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

L’iPhone più noioso del 2018 è ancora il migliore

PRO

  • Splendido schermo OLED
  • Durata della batteria
  • Smart HDR è impressionante
  • Perfette Dimensioni, design e costruzione
  • Performance fluida

CONTRO

  • Manca il cavo e caricabatterie di ricarica rapida, il dongle per le cuffie
  • Costoso

XS è l’iPhone più noioso dell’anno. È messo in ombra dall’imponente iPhone XS Max (EUR 1.289,00) da 6,5 pollici e dal design fresco del iPhone XR più economico, che arriverà a ottobre. Ma in molti modi, l’iPhone XS (EUR 1.075,00) è il nostro preferito. Dispone di uno schermo di dimensioni perfettamente utilizzabile con una sola mano, oltre a prestazioni significative e aggiornamenti della fotocamera che lo rendono il miglior iPhone di sempre.

DESIGN FAMILIARE

DESIGN FAMILIARE

L’iPhone XS è quasi indistinguibile da un iPhone X (EUR 893,00). Diciamo quasi, perché ci sono alcuni dettagli chiave. Se è in oro, allora è l’iPhone XS. Il nuovo colore aggiunge una lucentezza elegante ai bordi del telefono, anche se il posteriore sembra più chiaro – quasi rosato. La parte posteriore può anche cambiare leggermente colore a seconda della luce, il che è un bel tocco.

In fondo, noterai che Apple ha diminuito il numero di fori sul bordo sinistro del telefono da sei a tre. Perché? Ora c’è una banda di antenne sul fondo che occupa questo spazio, che fa parte del nuovo framework 4×4 MIMO (multiplo in multiple out) per consentire una connettività internet più veloce e più stabile. Nel nostro test di velocità non scientifico attraverso l’app SpeedSmart il nostro iPhone X ha raggiunto velocità di download di circa 64Mbps e upload di 14Mbps. In confronto, il nostro iPhone XS ha segnato una velocità di download di 74Mbps e upload di 17Mbps. La connettività LTE è sicuramente più veloce, ma è stato difficile notare un miglioramento con uso normale.

Dietro sul retro, il modulo a doppia fotocamera è più alto sull’iPhone XS. Citiamo queste due modifiche minori soprattutto perché potresti non essere in grado di utilizzare le vecchie custodie del iPhone X sul XS. Abbiamo testato una manciata, e mentre alcune si adattano senza problemi, altre no.

Tutto il resto è più o meno lo stesso – se si aggiorna da un iPhone X. Il vetro è presumibilmente più resistente che mai, ma è comunque un magnete per le impronte digitali se si sceglie di rinunciare alla custodia. Il telaio in acciaio inossidabile è piacevole al tatto ed è anche più resistente dell’alluminio utilizzato sui dispositivi come l’iPhone XR o l’iPhone 8 Plus (EUR 712,98).

Ma per molte persone, l’iPhone XS sarà il loro primo iPhone senza il pulsante home, il che significa che ci sarà un periodo di adattamento per abituarsi ai gesti. Non dovrebbe volerci molto, perché pensiamo che sia un modo molto più intuitivo di interagire con iOS; è molto meglio dei nuovi controlli gestuali introdotti con Android 9 di Google.

Potrebbe anche richiedere un po’ di tempo per abituarsi al Face ID, che ti consente di sbloccare il telefono semplicemente guardando lo schermo. Apple ha detto che il Face ID è molto più sicuro del vecchio sistema Touch ID, e questo è tutto reso possibile grazie alla fotocamera TrueDepth e ai sensori nella tacca. Con l’iPhone XS, Face ID è leggermente più veloce, e abbiamo meno problemi a sbloccare il telefono al buio. Sta davvero iniziando a piacerci più dei sensori di impronte digitali su altri telefoni, e ora con iOS 12 puoi impostare il volto di qualcun altro come ID alternativo.

L’iPhone XS ha per noi le dimensioni perfette. È Elegantemente minimal, realizzato con materiali di alta qualità e si inserisce perfettamente nel nostro palmo. Ma se è troppo piccolo per te, dai un’occhiata alla nostra recensione di iPhone XS Max per i nostri pensieri su uno dei più grandi iPhone mai creati.

BELLISSIMO DISPLAY OLED

BELLISSIMO DISPLAY OLED

Lo schermo da 5,8 pollici sul davanti ha le stesse dimensioni dell’iPhone X, ma l’iPhone XS è il più piccolo dei 3 iPhone del 2018. L’iPhone XR ha uno schermo da 6,1 pollici e l’iPhone XS Max uno schermo da 6,5 pollici. Detto questo, il corpo dell’iPhone XS è solo leggermente più grande dell’iPhone 8, iPhone 7 o iPhone 6, tutti dotati di schermi da 4,7 pollici. Stai ottenendo uno schermo molto più grande, per un corpo leggermente più grande. Pensiamo che ha la dimensione perfetta: abbastanza grande da rendere coinvolgente la visione di film e video, ma non così grande da rendere difficile usarlo a una mano sola (a differenza del XS Max).

Lo schermo OLED è assolutamente stupendo. E’ molto colorato, senza esagerare, e l’OLED davvero aiuta a rendere i neri così profondi che è difficile vedere la tacca in alto se si utilizza un wallpaper scuro. Lo schermo ha una risoluzione di 2.436×1.125 (458 pixel per pollice) ed è nitido. Film e serie TV come Ready Player One e Iron Fist sembrano incredibilmente nitidi, dettagliati e colorati, soprattutto grazie al supporto per Dolby Vision e HDR10. Anche il suono è migliore, dato che Apple ha migliorato gli altoparlanti per un suono stereo più ampio, anche se non sono così rumorosi quando vengono utilizzati all’aperto in ambienti affollati. Questo schermo basta e avanza per la maggior parte delle persone, ma se guardate frequentemente video sul telefono, potreste desiderare lo schermo più grosso del iPhone XS Max.

Non abbiamo mai avuto problemi a guardare lo schermo in qualsiasi angolazione sul XS, e lo schermo è anche riuscito a diventare abbastanza luminoso da vedere all’aperto (anche se abbiamo dovuto portare la luminosità al massimo). La tecnologia True Tone di Apple è un ritorno gradito: abbina il tono dello schermo all’illuminazione ambientale, rendendo lo schermo piacevole da guardare in tutti i tipi di ambienti.

STELLARE PERFORMANCE, E IOS 12 PORTA TANTI ATTESI MIGLIORAMENTI

STELLARE PERFORMANCE, E IOS 12 PORTA TANTI ATTESI MIGLIORAMENTI

L’iPhone XS è alimentato dal processore A12 Bionic di Apple, che è il primo processore mobile di Apple costruito utilizzando un processo a 7 nanometri. Ospita 6,9 miliardi di transistor, e Apple ha detto che può offrire prestazioni più elevate, pur essendo ancora più efficiente dell’A11 Bionic dello scorso anno. C’è un motore neurale all’interno per le attività di Machine Learning, ma Apple ha detto che ora ha sei core in più (per un totale di otto) che gli permettono di elaborare 5 trilioni di operazioni al secondo. Sono numeri incredibili, ma alla fine tutto quello che devi sapere è che questo è lo smartphone più potente al mondo in questo momento.

Che si tratti di un gioco di realtà aumentata come AR Robot, un gioco ad alta intensità grafica come Asphalt 9: Legends, o semplicemente di saltare tra più app mentre ti destreggi tra diverse attività, non avrai problemi a eseguire tutto questo sul iPhone XS.

Ecco alcuni risultati di benchmark:

  • AnTuTu 3DBench: 334.325
  • Geekbench 4 CPU: 4.831 single-core; 11.443 multi-core

Questi numeri sono i più alti che abbiamo visto finora da qualsiasi smartphone, con il più vicino essere il Samsung Galaxy Note 9 con il suo punteggio di 273.992 su AnTutu. I benchmark non sono la migliore misura delle prestazioni reali, ma questi numeri ti danno un’idea della potenza dei nuovi iPhone di Apple.

Abbinato a queste prestazioni è l’ultima versione del sistema operativo mobile di Apple – iOS 12. Le nostri nuove funzionalità preferiti includono il nuovo sistema di notifiche raggruppate, che le rende molto più facili da gestire; Memoji, che ti permettono di creare Animoji in base al tuo avatar; e i Suggerimenti di Siri, che offre davvero suggerimenti utili.

FOTOCAMERA MIGLIORATA

FOTOCAMERA MIGLIORATA

Mentre a una prima occhiata sembra che Apple non abbia cambiato la fotocamera del iPhone XS, ci sono alcuni miglioramenti significativi sotto il cofano del iPhone XS. Si ottiene lo stesso sistema a doppia fotocamera: un obiettivo standard da 12 megapixel con apertura f/1.8, abbinato a un teleobiettivo da 12 megapixel con apertura f/2.4. Entrambi hanno la stabilizzazione ottica dell’immagine, ed è possibile catturare video 4K fino a 60 fotogrammi al secondo. Il sensore di immagine è però più grande, il che aiuta con migliori foto in condizioni di scarsa illuminazione.

Come al solito, ci sono quasi zero ritardi quando si tenta di scattare una foto. L’app fotocamera è rapida da avviare, facile da usare e scatta rapidamente. Le immagini sono spesso ben dettagliate con un buon colore, ma ci sono due aree in cui sono visibili dei miglioramenti. La prima è in condizioni di scarsa illuminazione: i colori delle foto sono molto più naturali e accattivanti, meno granulose rispetto alle foto di iPhone X, e le luci brillanti non sembrano sovraesposte.

Quest’ultimo è dovuto a una nuova funzionalità chiamata Smart HDR. In sostanza, la fotocamera scatta più foto quando tocchi il pulsante di scatto. E le scatta a tre diverse esposizioni, e poi le combina tutte per creare la migliore foto possibile. Si tratta di un’aggiunta eccellente, e migliora facilmente la qualità delle foto.

Apple ha anche detto che ha migliorato la modalità Ritratto e Ritratto Lighting con il nuovo iPhone XS, ma i miglioramenti derivano dalla nuova funzione Smart HDR e dal sensore più grande che aggiunge meno granulosità in condizioni di scarsa illuminazione. Apple offre ancora foto dai colori accurati, ma pensiamo che Google Pixel 2 distrugge ancora la concorrenza in generale con le sue foto in modalità Ritratto. Purtroppo ci sono ancora problemi con la modalità Ritratto che non identifica con precisione i bordi di un soggetto, soprattutto i capelli, per i selfie in modalità Ritratto.

Accanto alla modalità Ritratto migliorata c’è una nuova funzionalità chiamata Controllo di Profondità. Consente di modificare l’intensità della sfocatura su qualsiasi foto in modalità Ritratto scattata su un iPhone XS o XS Max. È possibile aggiungere una sfocatura più forte o rimuoverla completamente. Si tratta di una funzione che ti permette di personalizzare esattamente l’aspetto delle tue foto prima di condividerle.

Apple ha detto che ha anche migliorato la gamma dinamica per i video catturati su iPhone XS (fino a 4K 30 FPS), e i risultati sono davvero eccellenti. La stabilizzazione continua ad essere ottima, ma sono i colori che impressionano, in quanto sembrano incredibilmente naturali e fedeli alla vita reale. C’è anche la registrazione stereo disponibile, che è una bella aggiunta.

DURATA DELLA BATTERIA DI UN GIORNO

DURATA DELLA BATTERIA DI UN GIORNO

L’iPhone XS offrirà circa una giornata intera di vita ma e non molto di più con la sua batteria da 2.658mAh. Dopo una giornata di test intensi, tra cui lo streaming musicale, la visione di video, lo scatto di molte foto e l’esecuzione di app di benchmarking, abbiamo totalizzato quasi sei ore in cui lo schermo è stato acceso, il che è fantastico. Questo significa che l’iPhone XS è partito al 100% alle 7:30 e ha raggiunto il 24% entro le 17:30, quindi abbiamo attivato la modalità a basso consumo, e ha raggiunto il 20% alle 6 di pomeriggio.

Anche se questo è con un uso pesante, in media ci si può aspettare di terminare una giornata di lavoro (intorno alle 18:00) con il 35% rimanente o più se non hai usato il tuo telefono troppo. Non pensiamo che questa batteria ti permetterla usarlo per un secondo giorno (ad eccezione di scenari di utilizzo molto leggeri), il che è deludente.

L’iPhone XS supporta una ricarica wireless più veloce grazie a un design della bobina più stretto, e sicuramente abbiamo visto che si carica un po’ più veloce su un pad rispetto all’iPhone X, ma vorremmo che Apple includesse un cavo di ricarica rapida nella scatola. È necessario acquistare il cavo USB-C a Lighting separatamente per €19, e un caricabatterie da 30W per €49. Questo vuol dire extra €68 in accessori, mentre quasi ogni produttore Android ti dà entrambi nella scatola. Forse ancora più imperdonabile, dovrai spendere altri €9 solo per usare le cuffie standard con l’XS, perché Apple ha omesso l’adattatore Lightning a 3,5mm quest’anno. Questo è un telefono eccezionale, ma l’ingordigia di Apple sta andando fuori controllo.

PREZZO

L’iPhone XS parte da EUR 1.075,00 per il modello da 64GB.

IL NOSTRO VERDETTO

L’ iPhone XS è un modesto aggiornamento rispetto all’iPhone X, ma è ancora l’iPhone di dimensioni perfette che offre prestazioni stellari e una fotocamera eccellente.

Esiste un’alternativa migliore?

Sì, l’iPhone XS Max (EUR 1.289,00). Ma questo è solo se si desidera lo schermo da 6,5 pollici, che potrebbe rivelarsi troppo ingombrante per alcuni. L’alternativa più economica è l’iPhone XR, anche se dovremo aspettare che arrivi a ottobre per vedere quanto vale. Ha lo stesso processore A12 Bionic, una fotocamera a obiettivo singolo, Smart HDR, Modalità Ritratto, così come il controllo della profondità – il tutto a un prezzo più conveniente.

Se non ti dispiace passare ad Android, ti consigliamo di aspettare di vedere cosa c’è in serbo il mese prossimo, dato che ci sono diversi telefoni pronti per il lancio come l’LG V40, Google Pixel 3, Sony Xperia XZ3, OnePlus 6T e altro ancora.

Quanto durerà?

L’iPhone XS è avvolto in vetro, e non importa quanto resistente pensa Apple che lo sia, è ancora incline a frantumarsi se casca. Ti consigliamo di acquistare una custodia per proteggere il tuo costoso investimento. Il telefono è resistente all’acqua IP68, il che è un miglioramento, e significa che può rimanere sommerso fino a 2 metri per 30 minuti. Apple fornisce aggiornamenti software ai suoi smartphone per diversi anni, quindi è sicuro dire che questo telefono durerà da quattro a cinque anni, forse di più, ma potrebbe essere necessario sostituire la batteria ad un certo punto.

Dovresti comprarlo?

Sì. Se vuoi il miglior telefono Apple che puoi usare con una mano, prendi l’iPhone XS. Se sei diffidente sul prezzo, allora ti consigliamo di aspettare l’iPhone XR.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTEDigital Trends
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi