Recensione di Moto G6 Plus: può qualcuno prendere la corona del segmento economico da Motorola?

0
6
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Con una fotocamera a doppio obiettivo, un design accattivante e un prezzo allettante, il Moto G6 Plus cattura l’attenzione.

PRO

  • Buona fotocamera a doppio obiettivo
  • Conveniente
  • Ricarica rapida
  • Display decente
  • Design moderno

CONTRO

  • Lento a volte
  • Bloatware incluso

La serie Moto G ha costantemente dominato il mercato economico degli smartphone da quando è stata introdotta cinque anni fa. Molto è cambiato da allora – non ultimo Motorola stessa passando da Google a Lenovo. I timori che una nuova gestione possa significare un calo della qualità sembrano essere stati infondati in quanto Motorola ha continuato a produrre una serie di dispositivi di grande valore ogni anno. Ma la concorrenza sta migliorando, rendendo sempre più difficile per Motorola rimanere al vertice.

Negli ultimi mesi siamo stati particolarmente soddisfatti di dispositivi come l’HTC U11 Life (EUR 205,25), l’Honor 7X (EUR 201,84) e il Nokia 6.1 (EUR 259,00), per cui siamo stati interessati a vedere se il Moto G6 Plus (EUR 254,15) era in grado di eguagliare o superare.

UNA PECORA IN ABBIGLIAMENTO DA LUPO

UNA PECORA IN ABBIGLIAMENTO DI LUPO

Guardando indietro i primi dispositivi della serie Moto G sono riusciti a offrire un set di funzionalità decente a un prezzo ragionevole, ma con i loro robusti corpi in plastica non sarebbero mai stati scambiati per premium. Il design del segmento economico si è davvero evoluto negli anni.

Il Moto G6 Plus è un telefono grande, ma sembra moderno ed elegante. La parte anteriore in vetro ospita un display da 5,9 pollici con cornici abbastanza piccole sopra e sotto. C’è un sensore di impronte digitali incassato sotto lo schermo. Giratelo e troverete un bellissimo dorso in vetro curvato che finisce ordinatamente nella piacevole linea del telaio.

Il famoso logo M ha sopra il modulo tondo della fotocamera, che rende questo dispositivo immediatamente riconoscibile come Motorola. Non possiamo fare a meno di sentire che la fotocamera sporge un po’ troppo – si estende anche oltre la sottile custodia trasparente che Motorola include nella confezione.

Che ti piaccia o meno il look distintivo, il modulo fotocamera è la prima cosa che tocca su ogni superficie quando metti giù il telefono, e tende a ingripparsi nelle tasche e raccogliere molta polvere e pelucchi.

Black Friday 2018 è il 23 Novembre

Nell'attesa dai un'occhiata alle offerte QUI.

Attenzione: Anche quest'anno Amazon.it festeggia il Black Friday con sconti fino al 96%!

Controlla le offerte e salva i prodotti nel tuo carrello così sarai pronto di acquistare per primo. Ti ricordiamo che molte offerte hanno una durata che può variare da poche ore ad alcuni giorni oppure sono valide solo fino a esaurimento scorte.

 

In alto troverai il vassoio della scheda SIM e microSD, mentre sul bordo inferiore c’è una porta USB Type-C e un jack audio da 3,5mm. Il lato destro ospita il bilanciere del volume con il pulsante di accensione sotto.

Dato che è un panino di vetro, dovrai fare i conti con le sbavature delle dita, e non reagirà bene alle cadute accidentali, ma è normale al giorno d’oggi.

Motorola include una custodia trasparente nella scatola, che è utile, ma sicuramente sminuisce la splendida finitura sul retro. Modulo fotocamera a parte, il Moto G6 Plus è un ottimo telefono economico.

Non ha una classificazione IP, ma è resistente all’acqua, quindi non dovresti avere nulla da temere da spruzzi o pioggia.

DISPLAY DECENTE

Il display da 5,9 pollici vanta una risoluzione di 2.160×1.080 pixel con un moderno rapporto di aspetto di 18:9. Si tratta di un LCD IPS. L’abbiamo trovato molto piacevole da leggere e abbastanza grande. L’unico problema che abbiamo incontrato con esso erano i livelli di luminosità, che non sopporta bene il sole, rendendo difficile leggere all’aperto.

Per un dispositivo economico, questo display è più che sufficiente.

LA PERFORMANCE NON È ALL’ALTEZZA DELLE SPECIFICHE

Mentre il suo fratello leggermente più piccolo, il Moto G6, si accontenta di un processore Snapdragon 450, il G6 Plus viene aggiornato a un Snapdragon 630. Viene fornito con 4GB di RAM e 64GB di spazio di archiviazione, ma è possibile aggiornare a 6GB di RAM.

Le prestazioni non sono veloci come speravamo. Ci siamo imbattuti in un po’ di lentezza navigando e spostandoci tra le varie app, ma niente di troppo esagerato. Ad essere onesti, questo è qualcosa che abbiamo notato dopo aver testato un’ammiraglia molto più potente. Se stai aggiornando da un telefono più vecchio, probabilmente ti sembrerà veloce.

Abbiamo giocato a PUBG: Mobile senza problemi, ma sulle impostazioni più basse. Non ci sono stati problemi con Super Mario Run, o Star Wars Commander. Si è riscaldato giocando a PUBG: Mobile, proprio come tutti gli altri telefoni, ma ha anche drenato la durata della batteria ad un ritmo allarmante – ulteriori informazioni in seguito.

I risultati di benchmark sono buoni:

  • AnTuTu 3D Bench: 90.483
  • Geekbench 4: 876 single-core; 4.167 multi-Core
  • 3DMark Sling Extreme: 833 OpenGL; 709 Vulkan

Il Moto G6 Plus è dunque significativamente più veloce rispetto al Moto G6 che ha ottenuto punteggi più bassi su tutta la linea. È anche leggermente migliore di HTC U11 Life e Moto X4 (EUR 199,00), ma è circa alla pari del Nokia 6.1. Non si dovrebbe mai fare affidamento sui benchmark da soli, ma è giusto dire che il Moto G6 Plus offre una buona performance nella sua fascia di prezzo. Abbiamo incontrato l’occasionale rallentamento, ma pensiamo che sia probabile che abbia a che fare con il software.

Esegue Android 8.0 Oreo e ci aspettiamo che ottenga Android P. Abbiamo elogiato Motorola in passato per aver aggiunto solo una manciata di funzioni e app utili, quindi ci rattrista vedere i bloatware insinuarsi sul G6 Plus. Fare di Outlook l’app di posta elettronica predefinita su un telefono Android è fastidioso e non può essere disinstallato, solo disattivato. Se la gente vuole Outlook può facilmente installarlo gratuitamente – non forzarlo su di loro.

Ci piace ancora Moto Actions, che offre gesti come scorciatoie per accendere la torcia e catturare una schermata, e Moto Key è a portata di mano, e consente di utilizzare il sensore di impronte digitali per accedere ad alcuni siti web. Ma l’app Moto sta crescendo e sembra determinata a raccogliere dati e a lanciare suggerimenti inutili, una tendenza che non ci piace molto.

Una cosa che alcune persone saranno felici di trovare è un’app radio FM.

Le prestazioni generali sono buone, ma non possiamo fare a meno di pensare che non sia così buono come potrebbe essere con questo hardware e preferiremmo una migliore implementazione software.

LA CAMERA È UNA DELIZIA ECONOMICA

LA CAMERA È UNA DELIZIA ECONOMICA

La tendenza delle fotocamere a doppio obiettivo è ben consolidata, ma non è qualcosa che ci si aspetta di trovare in un dispositivo economico. Tuttavia, il Moto G6 Plus associa un sensore da 12 megapixel con un’apertura f/1.7 e un sensore da 5 megapixel con un’apertura f/2.2.

Non avevamo grandi aspettative, ma siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla macchina fotografica. Ha ottenuto grandi risultati in una giornata di sole. I colori sono accurati e vibranti, e cattura una discreta quantità di dettagli. Ha anche fatto bene con i primi piani in modalità automatica, creando una piacevole sfocatura di sfondo.

Il problema con la fotocamera del Moto G6 Plus è che è relativamente lenta. Ci vuole un po’ per caricarsi, ci vuole un po’ per cambiare le modalità e ci vuole un po’ per scattare una foto. Anche l’autofocus fallisce a volte, mettendo la cosa sbagliata in rilievo.

Prevedibilmente, il rumore si insinua abbastanza rapidamente in condizioni di scarsa illuminazione, ma, nel complesso, funziona bene per un telefono economico.

Abbiamo trovato il software un po’ confuso. Ci sono alcune modalità extra tra cui scegliere, ma una volta selezionate, devi deselezionarle per tornare al menu. La funzione Spot Color trasforma tutto tranne il colore selezionato in bianco e nero, il che è divertente, ma pensiamo che la modalità Ritratto sia quella a cui la maggior parte delle persone è interessata.

Abbiamo scattato diversi ritratti, ma i risultati sono stati contrastanti. Mentre il dispositivo produce un forte effetto bokeh, sfocando lo sfondo e mantenendo il soggetto nitido, si potrebbe sostenere che l’effetto è un po’ troppo forte e spesso incasinato ai bordi. Con le impostazioni automatiche della fotocamera si ottengono risultati più piacevoli.

La fotocamera frontale da 8 megapixel prende ottimi selfie e sarà perfettamente adeguata per la maggior parte delle persone.

Ci sono anche le modalità Slow Motion e Time Lapse, che sono piacevoli da trovare su un dispositivo economico, anche se quando abbiamo provato la modalità Slow Motion, la qualità era tutt’altro che eccezionale.

DURATA DELLA BATTERIA

Troverai una batteria da 3.200mAh nel Moto G6 Plus, che dovrebbe essere sufficiente per affrontare una giornata standard. Può anche arrivare a due giorni con un uso leggero.

Ci sono tuttavia alcune avvertenze. Abbiamo scoperto che la combinazione di aumentare la luminosità dello schermo e giocare a giochi come PUBG: Mobile online ha visto la batteria scaricarsi molto rapidamente. Questo è prevedibile in una certa misura, ma circa il 50% in una singola partita di mezz’ora sembra eccessivo.

La buona notizia è che il Moto G6 Plus è in grado di ricaricarsi velocemente grazie al caricabatterie TurboPower nella scatola. Quando la batteria è scarica, si ricarica molto rapidamente, ma la ricarica rallenta man mano che la batteria si riempie, il che aiuta a proteggerla e a prolungarne la durata.

Anche se il retro in vetro lo permetterebbe, non c’è supporto per la ricarica wireless Qi – questa è una caratteristica che ancora non ha raggiunto il mercato economico.

PREZZO

Il Motorola Moto G6 Plus costa EUR 254,15.

IL NOSTRO VERDETTO

Il Moto G6 Plus è uno smartphone economico eccellente e stiamo lottando per trovare qualcosa di meglio a questo prezzo. Sembra buono, funziona bene e offre alcune cose che semplicemente non ti aspetti di trovare in un telefono economico.

Esiste un’alternativa migliore?

Le ammiraglie sono ovviamente migliori, ma costano anche tre volte il prezzo. Se si può spendere di più allora vai per l’OnePlus 6 (EUR 545,00) o un Xiaomi Mi Mix 2S (EUR 356,21). Per poco di più prendi un Nokia 7 Plus (EUR 284,85).

Puoi sempre scegliere anche tra il Moto G6 leggermente più lento o il vecchio Moto X4, che recentemente è sceso a EUR 199,00. Si consiglia però di prendere il Nokia 6.1, che costa EUR 259,00, e ha lo stesso processore del Moto G6 Plus.

Potresti anche dare un’occhiata all’Honor 9 Lite a EUR 159,89, o l’Honor 7X a EUR 201,84, ma pensiamo che il G6 Plus valga il prezzo extra.

Quanto durerà?

Ci aspettiamo che riceva alcuni aggiornamenti software e dovrebbe servirti bene per un paio di anni, a condizione di utilizzare la custodia fornita o di acquistarne una. Non otterrà molto supporto oltre ad Android P e pensiamo che i miglioramenti nei processori e nella durata della batteria ti spingeranno verso uno nuovo entro due anni.

Dovresti comprarlo?

Sì, il Moto G6 Plus è probabilmente il miglior telefono che si può comprare per i soldi. Non c’è dubbio che sia il re dell’attuale linea della serie G.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTEDigital Trends
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi