Recensione di Sony Xperia XZ2

0
22
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Il Sony Xperia XZ2 è incredibilmente veloce, ma soffre di un design difettoso

PRO

  • Prestazioni brillanti
  • Buona durata della batteria
  • Macchina fotografica capace
  • Display vibrante
  • Resistente all’acqua

CONTRO

  • Le app a volte forzano la chiusura
  • Camera app lenta
  • Caratteristiche non di punta
  • Design difettoso

Dopo mezzo decennio della stessa filosofia di design per i suoi smartphone Xperia, Sony sta finalmente cambiando le cose. Inizia con il top della gamma, il Sony Xperia XZ2 (EUR 479,90), che presenta un motivo di design che l’azienda chiama «Ambient Flow». Ha lo scopo di enfatizzare le curve e l’ergonomia – un netto contrasto rispetto ai disegni angolari dei precedenti telefoni Sony.

L’Xperia XZ2 spunta un sacco di caselle. Ha prestazioni fantastiche, buona durata della batteria, e la sua fotocamera è più che capace. Ma è trattenuto da alcuni bug software, e il suo nuovo linguaggio di progettazione deve ritornare al tavolo da disegno per un po’ più di raffinatezza.

DESIGN GROSSOLANO MA ERGONOMICO

La tendenza senza lunetta – in cui i bordi che circondano lo schermo di uno smartphone sono ridotti al minimo – è iniziata più di un anno fa, ma a quanto pare Sony se ne è accorta solo ora. Ha finalmente tagliato questi bordi sul Xperia XZ2, ma non sono ancora così sottili come la maggior parte della concorrenza. Anche l’OnePlus 6 (EUR 548,18), ha cornici più sottili rispetto al XZ2. La parte anteriore del telefono è un netto miglioramento rispetto ai dispositivi precedenti di Sony, ma riesce comunque a sembrare un po’ datato tra gli altri smartphone di punta.

Fortunatamente, Sony va controcorrente con due altoparlanti stereo frontali, una visione insolita tra i telefoni di punta. L’auricolare funge da altoparlante nella parte superiore, e il secondo altoparlante è difficilmente visibile, seduto sul bordo inferiore sotto il logo Sony. Sono abbastanza rumorosi da sentire all’aria aperta, ma la qualità audio è nella media, e il basso e’ praticamente inesistente. Preferiamo il suono di LG G7 ThinQ e HTC U12 Plus.

Ha uno schermo LCD da 5,7 pollici sul davanti, con una risoluzione di 2.160×1.080 pixel. Lo schermo supporta i contenuti HDR e X-Reality di Sony può anche scalare i contenuti standard in HDR. Non possiamo negare che i video siano nitidi e colorati, ma quando disattivi questa funzione di upscaling automatico, la differenza è trascurabile.

I neri non sono così profondi come si potrebbe trovare su un pannello OLED, ma lo schermo diventa abbastanza luminoso da vedere all’aperto. È difficile trovare problemi con lo schermo, e pensiamo che quasi tutti saranno molto soddisfatti. Il display di Xperia XZ2 è protetto da Gorilla Glass 5, che è anche sul retro del telefono.

Una porta di ricarica USB Type-C si trova in basso, l’alloggiamento SIM è in alto e non c’è jack per le cuffie. Tutti i pulsanti sono sul bordo destro: c’è un bilanciere del volume in alto, che è un po’ troppo in alto per raggiungere, un pulsante di accensione un po’ troppo centrato, e un pulsante di scatto in basso, che puoi utilizzare in modalità orizzontale per scattare alcune foto. Ci siamo trovati spesso a maneggiare con il telefono in mano per poter raggiungere alcuni di questi pulsanti, un problema che si estende al sensore di impronte digitali sul retro del telefono.

Black Friday 2018 è il 23 Novembre

Nell'attesa dai un'occhiata alle offerte QUI.

Attenzione: Anche quest'anno Amazon.it festeggia il Black Friday con sconti fino al 96%!

Controlla le offerte e salva i prodotti nel tuo carrello così sarai pronto di acquistare per primo. Ti ricordiamo che molte offerte hanno una durata che può variare da poche ore ad alcuni giorni oppure sono valide solo fino a esaurimento scorte.

 

Il retro del XZ2 è tutto vetro come la maggior parte degli smartphone di questi tempi, ed è fantastico. I bordi sono più sottili del centro, in modo che il telefono curva elegantemente nel palmo. Il posizionamento del flash, della fotocamera e del sensore di impronte digitali sono simmetrici, rendendo il retro del telefono incredibilmente futuristico, forse anche robotico. È un magnete per le impronte digitali, purtroppo, e scivolerà facilmente su qualsiasi superficie – è così scivoloso.

Il nostro problema principale – e questo può essere limitato alle persone con mani grandi – è che la fotocamera a obiettivo singolo è esattamente dove dovrebbe trovarsi il sensore di impronte digitali. Il sensore è troppo basso e abbiamo costantemente messo il dito sull’obiettivo della fotocamera per cercare di sbloccare il telefono. È difficile abituarsi al sensore di impronte digitali inferiore, perché sembra innaturale. Lo abbiamo dato ad altri colleghi, con diverse misure di mani, e anche loro hanno detto che il sensore delle impronte digitali era troppo in basso.

L’Xperia XZ2 si sente anche molto robusto, e anche se è ergonomico nella mano con la schiena curva, è un po’ pesante (198 grammi). Sembra un telefono costoso e premium, ma non sappiamo perché deve avere uno spessore di 11,1mm, soprattutto perché ha solo una batteria da 3.180mAh. Huawei P20 Pro ha una batteria da 4.000mAh, ed è più sottile a 7,8 mm. Lo spessore e il peso, abbinati al design frontale leggermente datato, ci fanno venir voglia di poggiare questo telefono sul tavolo.

Ti consigliamo di recarti in un negozio per scoprire come si sente Xperia XZ2 in mano, dato che è un’esperienza soggettiva.

Su una nota più positiva, amiamo l’opzione colore Rosa cenere del XZ2, e puoi anche scegliere tra Verde scuro, Nero liquido e Argento liquido. L’XZ2 sembra buono, abbiamo solo problemi con la posizione di alcuni pulsanti e il sensore di impronte digitali, e il telefono è un po’ troppo grosso per i nostri gusti.

FANTASTICA PERFORMANCE, SOFTWARE PIENO DI BUG

Abbiamo usato parecchi telefoni con Snapdragon 845 – l’ultimo chipset di Qualcomm – e anche se Xperia XZ2 utilizza lo stesso processore con 4GB di RAM, in qualche modo reagisce molto più velocemente. Le app si aprono quasi immediatamente, lo scorrimento è fluido e giochi come PUGB e Transformers funzionano senza alcun problema.

Qui ci sono alcuni risultati di benchmark:

  • AnTuTu 3DBench: 232,414
  • Geekbench 4 CPU: 2.355 single-core; 8.409 multi-core
  • 3DMark Sling Shot Extreme: 3,194 (Vulkan)

Il punteggio AnTutu è leggermente inferiore rispetto ai telefoni con lo stesso processore, come il Galaxy S9, che ha ottenuto 261.876, e l’HTC U12 Plus, che segna 250.938. Questi punteggi tuttavia non riflettono le prestazioni reali e abbiamo scoperto che Xperia è leggermente più veloce dei suoi colleghi. In ogni caso, non avrai problemi a eseguire qualsiasi tipo di attività su questo telefono.

Anche se le prestazioni possono essere stellari, l’esperienza utente non lo è. Xperia XZ2 esegue Android 8.0 Oreo, ma Sony ha un proprio tema stratificato sopra. Alcune parti dell’interfaccia utente sembrano davvero datate, ma siamo rimasti più infastiditi dal numero di arresti anomali delle app che abbiamo riscontrato. Nell’uso quotidiano, alcune app si bloccano e scompaiono dal menu Recenti. Abbiamo ricevuto due aggiornamenti software (abbiamo chiesto a Sony a cosa servissero e non abbiamo ricevuto risposta), che sembrano essere d’aiuto, dato che non abbiamo visto tanti crash come prima. Comunque, quello occasionale salta fuori, il che e’ preoccupante.

Ci sono alcune app Sony installate

Ci sono alcune app Sony installate, tra cui l’app 3D Creator che consente di creare un’immagine 3D di un oggetto o di un volto reale. E’ un po’ traballante, ma i risultati sono sorprendentemente decenti. Puoi anche stampare a 3D l’immagine virtuale direttamente dal telefono. Tuttavia, è una caratteristica che non useremmo mai se non per provarla una volta.

LO STRANO SISTEMA DI VIBRAZIONE DI SONY

Uno dei punti salienti – secondo Sony – nell’utilizzo di Xperia XZ2 è il Dynamic Vibration System. Sony ha sostanzialmente aumentato le dimensioni del motore di vibrazione che ora sono sincronizzate con l’audio di video e musica.

Che cosa significa? Quando riproduci un video di YouTube e aumenti o diminuisci il volume, vedrai un’opzione per attivare Sony Dynamic Vibration, che ti permette di scegliere un livello di intensità. Mentre il video viene riprodotto, sentirai vibrare il telefono in alcune parti; questa vibrazione secondo Sony rende le cose un po’ più coinvolgenti.

Onestamente non ci sentiamo più coinvolti con questa funzione attivata. È assolutamente inutile con la musica, perché sembra che il telefono vibri costantemente, e mentre l’algoritmo fa un buon lavoro nel capire i momenti in cui offrire un feedback tattile con il video, la vibrazione non fa nulla per noi. È una funzionalità che abbiamo disattivato subito dopo averlo provato per un giorno.

FOTOCAMERA SOLIDA MA CON POCHE CARATTERISTICHE

A differenza della maggior parte degli smartphone in questi giorni, non c’è nessuna configurazione a doppia fotocamera sul retro della XZ2 – dovrai aspettare l’XZ2 Premium per questo. Eppure, l’obiettivo da 19 megapixel è abbastanza capace. Le foto hanno un buon dettaglio con colori accurati, anche se pensiamo che la funzionalità HDR potrebbe essere un po’ più efficace. A volte le foto sono ben esposte, altre volte la fotocamera tende a sovraesporre.

Nelle foto a bassa luminosità

Nelle foto a bassa illuminazione, i dettagli iniziano a perdersi, ma i risultati sono ancora decenti. La granulosità si insinua, ma non e’ cosi’ evidente come su altri telefoni. Potresti ritrovarti con alcune foto sfocate però il che significa che dovrai riscattare alcune di loro.

Le foto scattate dalla fotocamera posteriore sono lontane dalle migliori che abbiamo visto, ma non sono nemmeno le peggiori. Sono nella media, ma non abbiamo mai pensato che l’esperienza della fotocamera ci abbia incoraggiati a scattare più foto, a differenza di Huawei P20 Pro o Google Pixel 2. Ciò che peggiora le cose è che l’app per la fotocamera è un po’ lenta. L’otturatore della fotocamera reagisce rapidamente, ma le foto impiegano un po’ di tempo per elaborare e apparire.

Inoltre, ricordi quando abbiamo detto che il sensore delle impronte era troppo in basso? Anche la fotocamera lo è. Abbiamo un sacco di foto con un dito o due nello scatto, soprattutto quando usiamo una sola mano. Sony avrebbe dovuto spostare tutto un po’ più in alto.

Non c'è molto in termini

Non c’è molto in termini di funzionalità nell’app per la fotocamera. Esiste una modalità Bokeh, anche se è un’app separata a cui devi passare dall’interno dell’app per la fotocamera. Non è molto buona. Le foto sembrano dettagliate, sì, ma la sfocatura è disordinata e a macchie, e si consiglia di saltare questa funzione.

C’è il video Super Slow Motion, che significa che puoi scattare 960 fotogrammi al secondo in Full HD – un passo sopra il Galaxy S9. È divertente e il rallentatore sembra fantastico, ma è difficile catturare il momento esatto perché non è un rallentatore continuo; può scattare solo pochi secondi, quindi il tempismo è cruciale. Vorremmo che ci fosse una modalità di cattura automatica al rallentatore come quella del Galaxy S9.

La fotocamera può anche scattare in 4K e HDR e mentre i video sembrano buoni, l’app fotocamera si blocca frequentemente in questa modalità. Abbiamo anche visto continui messaggi di «Errore» che disabilitano la fotocamera e richiedono un riavvio del telefono. La visualizzazione del video 4K HDR sul telefono è un po’ agitata, ma è incredibilmente dettagliata e si può ingrandire. Questa funzione potrebbe non essere utile, non solo perché è inaffidabile, ma perché non si vedrà molta differenza se non si dispone di uno schermo o un portatile per visualizzare i video 4K HDR.

La fotocamera frontale da 5 megapixel fa selfie abbastanza buoni, e c’è una modalità Pro per la fotocamera posteriore nel caso in cui si voglia regolare alcune impostazioni.

BATTERIA

Xperia XZ2 può avere solo una batteria da 3.180mAh, ma può durare un’intera giornata, anche con un uso pesante. Con un sacco di streaming video, un po’ di riproduzione musicale, un sacco di foto, giochi e navigazione sul web, abbiamo concluso un giorno di lavoro con il 25% entro le 7 di pomeriggio.

Ma in media, quando non stavamo cercando di vedere quanto potesse durare la batteria, abbiamo finito con circa il 40% – a volte di più.

Il telefono supporta Qualcomm Quick Charge 3.0 per una ricarica veloce e c’è anche la comodità di ricarica wireless.

PREZZO

L’Xperia XZ2 costa EUR 479,90.

IL NOSTRO VERDETTO

Il Sony Xperia XZ2 fa molto bene, ma non fa niente meglio di altri telefoni sul mercato.

Esiste un’alternativa migliore?

Sì. Se stai guardando a Xperia XZ2, pensiamo che il Galaxy S9 (EUR 469,00) ti piacerà un po’ di più. È un po’ più economico, la fotocamera è migliore, ci sono più funzionalità e un display migliore, e ha un look migliore. Anche Google Pixel 2 (EUR 599,00) o 2 XL (EUR 594,67) sono buone opzioni, con fotocamere brillanti, aggiornamenti software continui e ottime prestazioni.

Quanto durerà?

Il Sony Xperia XZ2 durerà più di due anni. Sony è relativamente brava sugli aggiornamenti software. Il telefono sembra un mattone, quindi potrebbe essere in grado di gestire qualche caduta accidentale, ma ti conviene comunque metterli una custodia. È resistente all’acqua IP68, quindi può gestire un po’ di acqua.

Dovresti comprarlo?

Sì. Ma solo se odi assolutamente il Galaxy S9 o il Google Pixel 2. L’Xperia XZ2 è un buon telefono, ma abbiamo problemi con parti del suo design. Anche se ha delle caratteristiche uniche, non sono cose che useresti sempre e non aggiungono molti vantaggi all’uso quotidiano.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTEDigital Trends
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi