Recensione di LG V30: mentre il nuovo LG V30S ThinQ ha caratteristiche migliori, il V30 costa molto meno

0
9
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Il Buono: LG V30 ha quasi tutto: grande fotocamera, processore veloce, enorme schermo OLED, eccellente durata della batteria, impermeabilizzazione, ricarica wireless, memorizzazione microSD e la migliore presa per cuffie su un telefono.

Il Cattivo: le stranezze ergonomiche possono rendere il V30 imbarazzante da tenere. Si possono perdere alcuni scatti a causa della lenta messa a fuoco automatica della fotocamera.

Il Verdetto: LG V30 è un’alternativa solida al Galaxy S8 Plus di Samsung e al Google Pixel 2 XL. Se si adatta alle tue mani e alle tue esigenze fotografiche, non rimarrai deluso.

LG V30 (EUR 384,76) è stato accolto positivamente al suo lancio nel novembre 2017. Un significativo passo avanti rispetto al G6 (EUR 279,99); il V30 si è rivelato un degno avversario del Samsung Galaxy S8 Plus (EUR 530,00), soprattutto nel reparto fotografico. Grazie alla straordinaria durata della batteria, al jack per cuffie di alta qualità e alle prestazioni rapide, è facile capire perché il V30 è ancora uno dei nostri smartphone preferiti.

Nel maggio 2018, LG ha lanciato un aggiornamento, il V30S ThinQ. Questo aggiornamento è essenzialmente lo stesso telefono con un po’ di più memoria e archiviazione di base, più un miglior software di Intelligenza Artificiale.

Voglio solo un telefono che faccia tutto. E’ troppo da chiedere?

Voglio un telefono elegante e resistente che sia praticamente tutto schermo. Un dispositivo con prestazioni veloci, una lunga durata della batteria, una fotocamera incredibile e un jack per cuffie. Che ne dici di resistenza all’acqua, ricarica wireless e memorizzazione espandibile via microSD?

Fino a poco tempo fa, Samsung era l’unica azienda a offrire un prodotto simile, come Galaxy S8, S8 Plus e Note. Ora, c’è anche LG V30. Non è un telefono economico, non è un telefono piccolo e non è perfetto. L’ho usato per un mese intero e ho sicuramente dei fastidi da condividere.

Ma ecco cos’è veramente il V30: un degno rivale per Samsung.

Che cos’è un LG V30 e quanto costa?

Che cos'è un LG V30 e quanto costa

Con un nuovo schermo OLED, una struttura più sottile, due fotocamere migliorate e un quad-DAC (convertitore audio digitale-analogico) integrato nel jack per cuffie, LG lo commercializza sia come telefono di lusso che come sogno di un creatore di contenuti, con particolare attenzione ai videografi (che possono scattare video in formato Log pro-style) e agli audiofili.

Tutto per lo schermo

Tutto per lo schermo

È il nuovo iPhone? Devo aver sentito quella domanda una mezza dozzina di volte mentre usavo il V30, e c’è’ una buona ragione. Come l’iPhone X e molti altri telefoni di punta il V30 da 6 pollici è una visione fatta di vetro e alluminio.

Ha anche uno schermo insolitamente alto che si estende praticamente fino ai bordi superiore e inferiore. Inoltre, è dotato di un dorso in vetro e di una fascia in alluminio lucido. In aggiunta ospita un display P-OLED – il primo su un telefono LG dopo un bel po’ di tempo.

Perché gli schermi OLED sono così ricercati? Ogni pixel emette la propria luce, consentendo colori più vivaci e neri più profondi. E sono felice di riferire che lo schermo da 6 pollici, 2.880×1.440 pixel di LG è nitido e bello proprio fuori dalla scatola.

Detto questo, lo schermo del V30 non è proprio il migliore che OLED ha da offrire. Non diventa così luminoso come lo schermo di Samsung all’aperto, il che ha reso onestamente difficile scattare foto e video. Sembra un po’ blu quando viene visto da fuori angolo, anche se il cambiamento di colore non è così evidente come sul Pixel 2 XL di Google.

Lo schermo del V30 ha anche qualche problema strano a bassa luminosità: ho avuto difficoltà a guardare Netflix e navigare sui siti web a letto perché lo schermo di LG tende a schiacciare i neri quando la luminosità è impostata bassa.

Ancora più importante, ho avuto qualche problema a tenere il telefono che circonda quel gigantesco schermo.

Mentre adoro assolutamente il pulsante di alimentazione montato sul retro del V30 (che funge da sensore di impronte digitali reattivo), il telefono è così largo che era difficile da afferrare con una sola mano di medie dimensioni. Le superfici in vetro e metallo sono abbastanza lisce da far scivolare facilmente il telefono.

Non fraintendermi, il V30 sembra e si sente benissimo e il posizionamento del sensore di impronte digitali è perfetto. E’ solo che non credo che l’ergonomia sia universalmente fantastica.

P.S.: Se provieni da un precedente telefono LG serie V, sappi che non troverai più il secondo piccolo schermo che viveva sopra il display. Tuttavia, è possibile ottenere la maggior parte delle stesse scorciatoie di avvio rapido attivando la nuova Barra mobile nelle impostazioni.

La fotocamera: È complicato

La fotocamera È complicato

Chiariamo subito una cosa: le doppie fotocamere del LG V30 scattano foto fantastiche. Sono piene di vita e – spesso – migliori di quelle che ho scattato fianco a fianco con un Samsung Galaxy S8 Plus. Puoi ringraziare i megapixel aggiuntivi (16MP Vs 12MP) e l’apertura dell’obiettivo leggermente maggiore (f/1.6 Vs. f/1.7) per questo.

Di giorno, la seconda fotocamera grandangolare dell’LG è una delizia speciale, che ti permette di catturare più dell’ambiente circostante in ogni fotogramma. Semplicemente non si possono ottenere queste foto con qualsiasi altro telefono.

LG offre anche una serie vertiginosa di modalità di fotocamera aggiuntive che ho trovato veramente utili. Questo include un’eccellente modalità manuale con un quadrante di messa a fuoco virtuale, modalità per confrontare e incorniciare scatti, modalità per aiutarti a realizzare foto di cibo vivaci, creare sovrapposizioni prima/dopo e molto altro ancora.

Ma su full-auto, la fotocamera di LG semplicemente non è tanto intelligente come quelle di Samsung, Apple e Google. L’autofocus è lento, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione. Il Samsung era anche migliore nel inchiodare l’equilibrio e l’esposizione dei bianchi quando LG avrebbe reso le mie foto un po’ troppo luminose.

Il video è più o meno la stessa storia. Con un treppiede professionale, un controllo manuale completo e alcune abilità di post-produzione, l’LG V30 potrebbe girare un video decente.

Ma ancora una volta, il V30 lascia molto a desiderare se si sta girando in full-auto. Oltre all’autofocus lento, i filmati 1080p e 4K non sono nitidi come quelli della concorrenza. Mi trovavo spesso a chiedermi: «E’ davvero 1080p?» – Lo era. E mentre la fotocamera di LG tecnicamente ha una stabilizzazione video sia ottica che digitale, è ancora troppo traballante da usare se si fotografa mentre si cammina.

Mi è piaciuta anche la fotocamera frontale di LG, in particolare la modalità grandangolare. E’ abbastanza dettagliata per fare dei video selfie che non sembrano terribili.

Il miglior jack per cuffie

Il miglior jack per cuffie

Motivo sufficiente per comprare un telefono? Non ne sono sicuro – ma il «quad-DAC» del LG V30 (convertitore digitale-analogico) non è solo un espediente di marketing. Funziona davvero. Quando ho collegato le mie cuffie al jack da 3,5mm di questo telefono, la mia musica si è immediatamente accesa, diventando più ricca, più piena e calda.

Attenzione, avrete bisogno di un buon paio di cuffie per notare davvero la differenza. Gli auricolari economici non faranno alcuna differenza, e ti aiuterà enormemente se usi file audio di alta qualità invece dei merdosi MP3 da 128kbps che hai piratato una vita fa. Ma anche con i servizi di streaming come Pandora, ho notato un leggero vantaggio semplicemente attivando l’interruttore audio Hi-Fi.

A proposito, LG V30 non è dotato di cuffie, a meno che non opti per il più costoso LG V30 Plus.

Tutto il resto che dovresti sapere

Durata della batteria: è abbastanza grande. Abbiamo misurato circa 17,5 ore nel nostro test video standard – in cui riproduciamo un video in loop in modalità aereo – appena mezz’ora meno dell’altrettanto eccellente Samsung Galaxy S8 Plus.

Nessuna batteria rimovibile: L’LG V20, il predecessore di questo telefono, era uno degli ultimi telefoni di punta con una batteria rimovibile. Purtroppo, il design sottile in vetro significa che non lo è più.

Le prestazioni sono alla pari con i telefoni Android più veloci che abbiamo testato il che non sorprende, hanno tutti lo stesso chip Qualcomm Snapdragon 835.

Resistenza all’acqua: abbiamo fatto la doccia con LG V30, l’abbiamo fatto cadere in un vaso pieno d’acqua e l’abbiamo lasciato sul fondo di un secchio per 28 minuti (due volte) per testare la sua resistenza all’acqua certificata IPX8. E’ passato a pieni voti.

Durabilità: LG sostiene inoltre che il V30 abbia superato una lista di test di durata di livello militare, tra cui cadute ripetute.

La ricarica wireless funziona bene ed è veloce.

Ricarica cablata: il V30 supporta la ricarica cablata Qualcomm Quick Charge 3.0 con un adattatore e un cavo certificati. Promette una carica del 50% in 30 minuti.

Avvio rapido della fotocamera: è possibile toccare due volte il pulsante del volume, se il telefono è in sospensione. In alternativa, tocca due volte lo schermo per accendere il telefono.

Realtà virtuale: LG V30 funziona con Daydream View VR di Google, a differenza dei precedenti telefoni LG. Non sarebbe la mia prima scelta perché lo schermo OLED di LG a volte mostra immagini spettrali vicino a oggetti scuri, ma l’ho provato e funziona.

Cassetto app: come molti telefoni LG e l’iPhone, il V30 non ha un cassetto app per impostazione predefinita. (È possibile aggiungerne uno.) Ogni app vive nella schermata iniziale. Lo svantaggio è che se LG non ti permette di disinstallare un’app non puoi nemmeno nasconderla facilmente.

Contro la competizione

L’LG V30 (EUR 384,76) è uno dei telefoni più ricchi di funzionalità sul mercato e lo consiglio vivamente se è quello che stai cercando. Ma ecco come si confronta con alcune alternative verso cui si potrebbe gravitare:

Samsung Galaxy S8 (EUR 426,89) e Galaxy S8 Plus (EUR 530,00): non hanno la seconda fotocamera grandangolare di LG V30, le ampie modalità fotocamera o il DAC audio che può rendere la musica un piacere. E si’, i sensori delle impronte digitali sono collocati male.

Samsung Galaxy Note 8 (EUR 630,00): Se non ti dispiace il prezzo allora il Note 8 è un Galaxy S8 Plus ancora più grande con le stesse prestazioni e la stessa durata della batteria, oltre a un secondo obiettivo zoom stabilizzato otticamente e una penna davvero utile.

Google Pixel 2 XL (EUR 639,99): Costruito da LG e in vendita all’incirca allo stesso prezzo del V30, il Pixel 2 XL presenta lo stesso schermo OLED da 6 pollici, è deliziosamente privo di bloatware, e viene fornito con tre anni di aggiornamenti Android rapidi garantiti. Ancora più importante, la macchina fotografica è un sogno. Ma si perde il jack per cuffie, l’espansione dello storage via microSD e un bel paio di ore di durata della batteria.

Essential PH-1: Per EUR 549,00, questo telefono simile non è solo molto più conveniente, ma anch’esso bloatware-free e molto più facile da tenere in mano. La qualità costruttiva è superba. Ma le sue doppie fotocamere non possono competere con quelle del V30, e non ha una straordinaria durata della batteria, una presa per cuffie o storage espandibile.

LG G6 (EUR 279,99): Quando sentite che il G6 ha la stessa doppia fotocamera e lo schermo 18:9 per centinaia di euro in meno, potreste essere tentati. Ma solo il V30 ha il convertitore digitale-analogico, quel vibrante schermo OLED, la fotocamera più veloce e la ricarica wireless. Inoltre, abbiamo misurato quattro ore di durata della batteria in più per il V30 nel nostro test standard, e la sua fotocamera grandangolare è in realtà meno distorta.

iPhone X (EUR 893,00): Potresti confondere l’LG V30 con l’iPhone X da lontano – e sicuramente hanno alcune caratteristiche in comune – ma l’ultimo è un telefono notevolmente più piccolo e più facile da usare con una sola mano. Ha anche un obiettivo zoom stabilizzato otticamente anziché una fotocamera grandangolare, modalità verticale e l’esclusivo sensore Face ID per sblocchi rapidi e sicuri. Ma costa più’ dell’LG.

OnePlus 6 (EUR 556,94): L’OnePlus 6 è forse il telefono col miglior rapporto prestazioni/prezzo mai fatto.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTECNET
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi