Recensione Samsung Galaxy Note 9

0
20

Il migliore telefono ‘tuttofare’ di Samsung. Ma…

Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Il Buono: Il Samsung Galaxy Note 9 è un telefono grande e bellissimo con specifiche di alto livello, tra cui una batteria massiccia e uno spazio di archiviazione interno che inizia da 128GB. La nuova S Pen funge da telecomando wireless per scattare selfie a lunga distanza.

Il Cattivo: È costoso e offre poche innovazioni reali rispetto al Note 8 dello scorso anno. Il lettore di impronte digitali è scomodo vicino alla fotocamera.

Il Verdetto: Il Note 9 ultra-costoso è uno dei migliori telefoni dell’anno. Ma a meno che tu non abbia un disperato bisogno di un aggiornamento, la mossa intelligente è aspettare quello che porteranno i prossimi iPhone, Pixel e persino Galaxy S10.

Ho preso il Galaxy Note 9, ho tirato fuori la S Pen e ho iniziato a scrivere sullo schermo nero con l’inchiostro digitale color limone: questo telefono è più divertente da usare del tuo telefono. Quando uso il Note 9, mi sento più ispirato a scrivere, disegnare, scattare screenshot precisi, scattare selfie con l’otturatore remoto della S Pen e annotare giocosamente foto da inviare agli amici.

Ma il Note 9 non è un semplice giocattolo. E’ anche potente come pochi, con uno schermo da 6,4 pollici, una batteria da 4.000mAh, un processore Qualcomm Snapdragon 845 e 128 o un enorme 512GB (!!!) di memoria di archiviazione a bordo, oltre a una scheda microSD se vuoi di più, di più, di più.

Eppure la domanda al centro di tutto questo, quella che sta occupando la tua materia grigia, è questa: Il potere e il divertimento del nuovo Galaxy Note 9 di Samsung vale EUR 880,00 del tuo denaro duramente guadagnato? È la stessa domanda che i fan di Apple si sono posti da quando l’iPhone X ha superato per la prima volta il marchio di €1.000 lo scorso anno.

Per i fan di Android che vogliono il meglio, la risposta è «sì».

Le specifiche del Galaxy Note 9

Le specifiche del Galaxy Note 9 sono di prim’ordine. Questo è un telefono tuttofare, uno dei migliori in assoluto che puoi comprare. Ti accompagnerà attraverso i prossimi due o tre anni con eccellenti foto, tempestivi aggiornamenti Android e tutto ciò che ti serve.

E mentre il prezzo è incredibilmente alto rispetto al Note 8 dello scorso anno (a meno che tu non risieda in Australia, nel qual caso costa lo stesso), promozioni, risparmi sui preordini e future offerte possono abbattere centinaia di euro dal costo di Note 9, rendendolo improvvisamente molto più «conveniente».

Quindi, c'è qualche motivo

Quindi, c’è qualche motivo per non comprare il Note 9? Beh, si’. Tanto per cominciare, manca un certo fattore «wow». A parte la capacità della batteria un po’ più alta e il doppio dello spazio di archiviazione, non c’è molto diverso dal Galaxy S9 Plus, o dal Galaxy Note 8.

Tanto spazio di archiviazione è buono, ma si potrebbe anche acquistare un telefono più economico e combinarlo con una memoria esterna per molto meno del costo del nuovo Note 9 – i Galaxy S9 e S9 Plus ci vengono in mente. E mentre la durata della batteria di Note 9 ti porterà dalla mattina alla sera tardi con una sola carica, vale davvero il prezzo di 300 cappuccini?

Per quanto riguarda la nuova Pen di Note 9, il Bluetooth la trasforma in un telecomando, ma si sente costretto ad usarla nella vita quotidiana.

Non abbiamo avuto un lettore di impronte digitali sullo schermo come quello di altri telefoni Android, o una fotocamera 3D frontale come iPhone X e Oppo Find X. E il Note 9 non potrà agganciarsi alle reti 5G incredibilmente veloci che inizieranno a spuntare in giro nel 2019. Sembra che Samsung si stia trattenendo per il Galaxy S10 del prossimo anno.

Quindi sì, acquista il Galaxy Note 9

Quindi sì, acquista il Galaxy Note 9 se oggi stai aggiornando da un telefono più vecchio e vuoi il telefono Android più ricco di funzionalità, super potente e a schermo grande. Ma se il tuo telefono attuale è in buona forma e non ti interessa la S Pen – aspetta. Gli iPhone del 2018 e il Pixel 3 di Google sono in arrivo tra settimane, non mesi, e la prossima primavera il Galaxy S10 dovrebbe contribuire a dare il via a una rivoluzione più grande con il 5G.

I punti salienti del Note 9

  • La durata della batteria è forte nei test reali.
  • Le nuove funzionalità Bluetooth della S Pen funziona come pubblicizzato.
  • Come una persona che prende costantemente appunti, mi piace essere in grado di annotare le cose. Ho fatto così tante liste…
  • Ho testato sia il blu che il viola, e i colori audaci del Note 9 spiccano davvero.

I punti dolenti del Note 9

I punti dolenti del Note 9

  • Non potrai scrivere o disegnare sul bordo dello schermo senza che la S Pen casca dai lati curvi.
  • Il lettore di impronte digitali è troppo vicino alla fotocamera. Perché Samsung non ha ancora trovato il posizionamento ottimale?
  • Il nuovo strumento della Intelligenza Artificiale della fotocamera funziona più lentamente di quanto vorrei per identificare le scene e ottimizzare le impostazioni per lo scatto migliore.
  • Bixby 2.0 è espanso, ma il pulsante sul lato sinistro del Note 9 continua ad essere associato solo a Bixby.
  • Se scrivi sullo schermo del telefono con il colore abbinato alla S Pen (giallo, viola o rame), tutte le note salvate verranno salvate in quel colore su sfondo bianco, che può essere difficile da leggere.

Galaxy Note 9 sembra così bello ma anche così familiare

Questo telefono è il classico-moderno Samsung, con colori profondi e lucentezza, una finitura lucida che raccoglie senza sforzo le impronte e con bordi aggraziati. Si tratta di un dispositivo stupendo, anche se molto poco del design di Note sembra fresco.

Questo perché il rapporto

Questo perché il rapporto schermo/corpo del 83% (18.5:9) non è cambiato molto rispetto al Note 8 dello scorso anno. Ci sono alcune eccezioni minori, tra cui il lettore di impronte digitali che ora si trova proprio sotto il modulo della fotocamera, e un supporto S Pen leggermente più grande per una S Pen leggermente più grande.

Ho trovato il Note 9 alto e stretto abbastanza da tenere e usare facilmente nelle mie mani più piccole, ma ho dovuto allungarmi per toccare il lettore di impronte digitali. Quelli con le mani più grandi avranno più fortuna, ma potrebbero trovare il bersaglio un po’ piccolo. È una buona idea sbloccare il telefono in modo intercambiabile con lo scanner del iride (entrambi sono abbastanza sicuri per i pagamenti da cellulare).

Più di un collega o amico ha sottolineato che l’imponente Note 9 minacciava di cadere dalla tasca posteriore. Di solito lo porto li’ quando mi sposto in ufficio.

Ho anche continuato a premere inavvertitamente il pulsante Bixby sul bordo sinistro del telefono, che richiama la versione Samsung di Google Assistant e Siri di Apple. E’ un piccolo problema di progettazione, ma comunque…

La nuova S Pen di Galaxy Note 9 impara trucchi Bluetooth

La nuova S Pen di Galaxy Note 9 impara trucchi Bluetooth

La nuova S Pen è la caratteristica di spicco di Galaxy Note 9. Puoi ancora scrivere, disegnare, navigare e creare messaggi dal vivo. Ma ora, il pulsante della S Pen può innescare diverse azioni: puoi aprire l’app per la fotocamera, capovolgere la fotocamera e scattare una foto, il tutto in un paio di clic. Di tutte le cose che puoi fare con la S Pen, questa mi ha colpito di più.

La penna consente anche di controllare una presentazione: è possibile avanzare diapositive, riprodurre o avanzare brani in un lettore musicale e mescolare le foto in una sorta di presentazione galleria. Le nuove competenze si basano su Bluetooth Low Energy (c’è un’antenna all’interno del corpo della penna), e puoi personalizzare le azioni in un menu di impostazioni dedicato. Per ora le opzioni sono limitate, ma Samsung vuole includere altri creatori di app.

Il telecomando della S Pen

Il telecomando della S Pen funziona fino a 9 metri dal telefono, ma stavo ancora scattando foto da 30 metri di distanza. Il tempo di standby è di 200 clic o 30 minuti e la penna si ricarica induttivamente in meno di un minuto, a partire dal reinserimento dello stilo nella fondina.

Il telefono ti avviserà se è senza la S Pen per troppo tempo. Se la perdi dovrai acquistare una sostituta – non c’è la funzione Trova la mia S Pen.

Ecco un altro vantaggio divertente: il Note 9 ora scrive con il colore della S Pen quando si segnano le note sulla schermata di blocco nera (la funzione si chiama memo Screen-off). Puoi anche passare all’inchiostro bianco, se preferisci. A questo punto, pero’, perché non riesci a scegliere il colore che più ti piace?

Le nuove caratteristiche della fotocamera AI di Note 9

Purtroppo, il nuovo software AI di Samsung per la doppia fotocamera da 12 megapixel ciascuna non è nulla di cui entusiasmarti.

Il software AI analizza una scena e rileva rapidamente se stai fotografando un fiore, del cibo, un animale, una persona o qualcos’altro. Ci sono 20 opzioni, tra cui fiocchi di neve, paesaggi urbani, fuoco. Quindi la fotocamera ottimizza il bilanciamento dei bianchi, la saturazione e il contrasto per far apparire le foto al meglio.

Funziona bene e vedrai

Funziona bene e vedrai grandi differenze quando fotografi la tua cena fuori per caricarla su Instagram. Ma l’ottimizzatore della scena richiede spesso un attimo, e non puoi ignorare i suggerimenti con un colpo di mano nel modo che puoi su Huawei P20 Pro. E’ acceso o spento.

Samsung sta seguendo il resto dell’industria con il software AI per la fotocamera. Ma altri ci sono arrivati per primi, quindi sembra un’aggiunta minima a quella che è essenzialmente l’app per la fotocamera del S9 Plus. Non vale la pena parlarne oltre.

Un' altra piccola funzionalità

Un’ altra piccola funzionalità: la rilevazione dei difetti. Se qualcuno ha gli occhi chiusi o si muove, o se l’obiettivo è sporco o c’è troppa retroilluminazione che ostacola una ripresa pulita, viene visualizzata una finestra di dialogo immediatamente dopo aver scattato la foto, che richiede di riscattarla.

Oltre a queste aggiunte software, il Note 9 mantiene l’obiettivo principale della fotocamera dei telefoni S9, che cambia automaticamente l’apertura quando rileva la necessità di uno scatto in condizioni di scarsa illuminazione. (Samsung chiama questa doppia apertura.) C’è anche la modalità verticale e una fotocamera frontale da 8 megapixel per i tuoi selfie. Le foto di entrambi sono molto buone, anche se qualsiasi movimento in scatti con scarsa luminosità può causare sfocature indesiderate.

Durata della batteria, velocità, altoparlanti

La durata della batteria è stata piuttosto eccezionale sul Galaxy Note 9. A volte, per qualsiasi motivo, un telefono non è sempre all’altezza della sua capacità di batteria. Questo però si’. La nostra versione è durata in media 19 ore e 20 minuti durante il test di video playback continuativo.

Tieni presente che tutte le batterie

Tieni presente che tutte le batterie sono efficienti al massimo quando inizi a usare il dispositivo e quindi si scaricano più velocemente (non durano più lo stesso tra una ricarica e l’altra) con il passare del tempo. Non è l’ideale, ma è il modo in cui le cose andranno fino a quando che la tecnologia della batteria non cambi drasticamente. In ogni caso, con il Note 9, si parte bene.

Anche la velocità del Note 9, nei test di benchmark e nell’utilizzo della vita reale rispetto agli altri telefoni che utilizzano il chipset Snapdragon 845 di Qualcomm, va bene. Alcune attività richiederanno ancora un secondo perché tutta l’elaborazione delle foto e la riproduzione di PUBG e Fortnite pesano decisamente sulle risorse di sistema. Abbiamo notato che il Note 9 non si è riscaldato quanto il Galaxy S9 giocando a Fortnite, e non si noteranno ritardi mentre si utilizza il telefono.

Un ultimo accenno va agli altoparlanti surround del Note 9, che sono gli stessi e altrettanto rumorosi di quelli del Galaxy S9. Ricordati solo di non coprire l’altoparlante inferiore mentre tieni il telefono all’orecchio.

FONTECNET
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi