Recensione di Honor View 20

0
37
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

L’Honor View 20 è uno smartphone tanto atteso che è stato rilasciato il mese scorso. Al CES 2019 abbiamo finalmente avuto la possibilità di dargli uno sguardo più approfondito.

L’hardware utilizzato qui è a dir poco premium pur rimanendo in linea con le ultime tendenze del design. In effetti, possiamo dire che è un trend-setter, con la sua fantastica finitura a forma di V, e una fotocamera selfie a foro. E come previsto, Honor non ha esagerato con il cartellino del prezzo, nonostante questo dispositivo è equipaggiato con l’ultimo e più grande Kirin 980 di Huawei abbinato a 6 o 8GB di RAM e fino a 256GB di memoria interna.

Anche il display non è cattivo – abbiamo una diagonale di 6,4″ con una risoluzione di 1080×2310 pixel mentre il rapporto schermo-corpo raggiunge l’85%. Il pannello è LCD IPS, ma non possiamo diventare troppo esigenti considerando il prezzo. Il rapporto di aspetto di 19.25:9 può rivelarsi una sfida per l’uso con una sola mano, soprattutto se si considera la grande diagonale.

Uno dei punti vendita chiave, tuttavia, rimane la fotocamera posteriore con una risoluzione di 48MP che è aiutata da un sensore 3D TOF. Quest’ultimo è essenzialmente un sensore di profondità con alcune funzionalità aggiuntive. E per quanto riguarda la fotocamera frontale, misura 25MP.

Un processo avanzato di litografia è stato utilizzato per creare un foro trasparente per il sensore della fotocamera frontale in modo da lasciar passare abbastanza luce. Gli ingegneri hanno anche fatto in modo che nessuna della luce proveniente dallo schermo entri nella cavità e interferisca con la foto scattata. Il risultato – solo il LGP (Light Guide Plate) doveva essere tagliato per inserire il sensore della fotocamera, mentre il resto degli strati dello schermo è rimasto intatto.

La capacità della batteria non delude – troviamo una cella da 4.000mAh che dovrebbe durare per tutto il giorno e che supporta anche la ricarica rapida di 22,5W. Honor promette una ricarica del 55% in soli 30 minuti.

Inoltre, Honor View 20 viene fornito anche con la nuova interfaccia utente Magic dell’azienda che si allontana dal software EMUI di Huawei. Sembrano abbastanza simili per ora, ma siamo certi che l’interfaccia utente di Magic seguirà un percorso leggermente diverso durante il suo sviluppo. Honor dice che sarà progettata pensando al pubblico più giovane.

Unboxing di Honor View 20

Unboxing di Honor View 20

La scatola contiene tutti i manuali utente insieme all’alimentatore di ricarica rapida e il cavo USB-A a USB-C. C’è anche una custodia in silicone trasparente per una maggiore protezione.

Design

Design

Il design del Honor View 20 è unico, e farà di certo girare delle teste. Il telaio laterale è in alluminio mentre la parte anteriore e posteriore sono in vetro. Si’, si tratta dell’ennesimo panino di vetro, ma due cose lo fanno risaltare.

Quello che attira di più l’attenzione è il foro nell’angolo in alto a sinistra dello schermo. Honor dice che ha lavorato molto per ridurre le dimensioni del foro e il cerchio ha soli 4,5mm di diametro. Cinque brevetti diversi e una notevole quantità di Ricerca e Sviluppo sono stati destinati alla raffinazione del processo di produzione.

E dal momento che questo foro elimina la necessità di una tacca, si ottiene più spazio per lo schermo. Le cornici intorno allo schermo sono abbastanza sottili, con quella inferiore che è la più spessa di tutte.

La parte posteriore è dove le cose diventano ancora più interessanti. La versione Magic Night Black in particolare è davvero ipnotizzante. La striscia a forma di V sposta il suo colore quando l’angolo di visione cambia. La variante Phantom Blue invece, ha una forma a V più pronunciata.

Oltre a questo, il retro ospita il lettore di impronte digitali, il sensore principale della fotocamera da 48MP (che sembra enorme) e il sensore 3D TOF insieme al flash LED accanto ad esso.

Girando intorno ai lati, troviamo il jack audio da 3,5mm (Sì!) così come una porta a infrarossi. L’altoparlante è in basso e si trova proprio accanto al connettore USB-C.

Come ci si aspetterebbe, l’Honor View 20 è difficile da maneggiare con una mano sola – dopotutto, questo è un dispositivo da 6,4 pollici. È anche tanto scivoloso quanto ogni altro telefono di vetro.

Fotocamera Sony IMX586 da 48MP

Fotocamera Sony IMX586 da 48MP

Honor ha messo molto sforzo nel reparto fotocamera e questo dispositivo ha la possibilità di essere il miglior cameraphone di Honor finora.

Il sensore principale è abbastanza grande – 1/2′ con 0,8µm pixel e offre una risoluzione di 48MP. Tuttavia, la tecnologia Quad-Bayer Array utilizzata con il nuovissimo sensore IMX586 di Sony è ciò che rende questo telefono speciale. La tecnologia Quad-Bayer non è esattamente nuova – la utilizzano sia il Huawei P20 Pro che il Mate 20 Pro – ma questa è la prima volta che la vediamo in un pacchetto così conveniente.

I sensori Quad Bayer promettono immagini notturne eccezionali in quanto aumentano la sensibilità aggiungendo quattro pixel adiacenti per riprodurre un colore, e la qualità è paragonabile a quella di un sensore da 12MP con pixel grandi da 1.6µm. Questo metodo riduce significativamente il rumore mentre le immagini appaiono luminose.

Naturalmente, c’è un’impostazione nel menu che ti consente di scegliere tra la risoluzione di 48MP e 12MP, il che è piuttosto comodo.

E per quanto riguarda la fotocamera selfie, il sensore da 25MP dovrebbe produrre immagini abbastanza nitide mentre l’obiettivo è dotato di un apertura di f/2.0.

Prime impressioni

Prime impressioni

L’Honor View 20 è un telefono premium in un pacchetto più conveniente rispetto al Huawei Mate 20 Pro.

Il View 20 è un enorme passo avanti nel design rispetto al View 10. Lo splendido vetro posteriore da solo, è sorprendente e sicuramente farà girare tante teste. Per quanto riguarda la fotocamera anteriore, troviamo che si tratta di un metodo più pratico e meno invadente della tacca per massimizzare l’area di visualizzazione.

La fotocamera da 48MP è certamente un nuovo punto di riferimento per i telefoni di questa categoria. Per quanto riguarda le prestazioni, il Kirin 980 è potenza pura, quindi non dovrai preoccuparti di giocare o usare il multitasking pesante.

Il View 20 è il nuovo fiore all’occhiello di Honor.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
FONTEGSMArena.com
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi