LG OLED C9 recensione: il migliore è migliorato ancora

L'LG OLED C9 ci colpisce con immagini e suoni impressionanti, un'esperienza smart TV davvero intelligente e un design decisamente elegante.

394
Disclaimer: In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

PRO

  • Neri inchiostro
  • Favoloso contrasto
  • Connettività HDMI 2.1
  • Impeccabile display OLED
  • Eccellenti livelli di dettaglio
  • Immagini ricche ma naturali
  • Solide funzionalità Smart TV
  • Bassissimo ritardo di ingresso
  • Ottima qualità costruttiva e design
  • Le migliori prestazioni della categoria
  • Dynamic Tone Mapping Pro molto buono
  • Google Assistant e Amazon Alexa integrati

CONTRO

  • Senza HDR10+
  • Menu contorti
  • Prezzo premium
  • Il suono non è spettacolare
  • Samsung lo batte in luminosità

Quando si tratta di tecnologie TV, spicca una in particolare: l’OLED. E l’LG OLED C9 offre una miscela senza precedenti di prestazioni superbe, ricche funzionalità e tecnologie all’avanguardia. È il miglior TV che abbiamo provato finora.

L’LG OLED C9 è disponibile in tre dimensioni:

LG OLED C9 – Design

LG OLED C9 – Design

I televisori OLED di LG hanno forse il miglior design al mondo. L’azienda sfrutta le proprietà uniche della tecnologia OLED per creare un display straordinariamente sottile ed elegante.

Senza il supporto, l’LG OLED C9 misura 57×82,7×1,8 pollici. La maggior parte dello spessore si trova nella parte inferiore del televisore che ospita i componenti interni e gli altoparlanti. La metà superiore della TV, tuttavia, ha uno spessore di soli 0,1 pollici! Le uniche TV meno spesse sono l’LG Wallpaper e l’LG Rollable.

Il supporto in metallo spazzolato sembra elegante come il resto del televisore e offre un leggero contrasto con la finitura più scura del mobile TV.

Questa base offre un supporto molto solido per la TV. Utilizza un singolo piede piatto, largo e centrato. Fornisce così una base ampia che riesce ad essere discreta. È anche possibile utilizzare un canale nel supporto per infilare i cavi onde nasconderli.

LG OLED C9 – Ingressi

LG OLED C9 – Ingressi

Mentre il design esterno del C9 offre solo piccoli miglioramenti rispetto ai modelli precedenti, la selezione degli ingressi presenta un importante aggiornamento. Tutte le connessioni sono presenti: tre porte USB, un connettore RF e un sintonizzatore per antenna, un ingresso composito per hardware più vecchio e un’uscita ottica per sistemi audio più vecchi.

Ma la vera star sono le quattro porte HDMI; tutte utilizzano HDMI 2.1, che troverete solo sui modelli LG 2019. Il nuovo standard supporterà 4K a 120Hz, informazioni HDR dinamiche e gestirà l’audio non compresso per soundbar e sistemi surround utilizzando Enhanced Audio Return Channel (eARC), la nuova e migliorata versione della tecnologia del canale di ritorno che consente di ridurre l’ingombro dei cavi con l’utilizzo di un singolo cavo tra la TV e la soundbar.

Il nuovo standard supporta anche Quick Media Switching (QMS), che regola la risoluzione e la frequenza dei fotogrammi del televisore in base ai contenuti che stai visualizzando sullo schermo. Se hai mai provato a riprodurre un filmato a 24Hz su un pannello da 60Hz, potresti aver notato che il display diventa nero man mano che passi da una modalità contenuto all’altra. QMS elimina questo passaggio.

I nuovi ingressi HDMI 2.1 promettono un miglioramento anche per i giochi, con una modalità automatica a bassa latenza (ALLM), che passa automaticamente alla modalità di gioco quando rileva che una console di gioco è connessa e attiva. C’è anche il supporto VRR (Variable Refresh Rate), una tecnologia simile a FreeSync di AMD.

Xbox One X dispone già di funzionalità VRR, ma solo fino a 60 fotogrammi al secondo. Tuttavia, grazie alla larghezza di banda di HDMI 2.1, questa tecnologia scalerà fino a 120Hz sulle future console di gioco (Sony PS5 e Xbox Project Scarlett) e schede grafiche. Questo rende l’LG OLED C9 a prova di futuro.

L’LG OLED C9 ottiene anche la connettività wireless avanzata. Oltre al Wi-Fi 802.11ac (insieme a un jack Ethernet per la rete cablata) e al Bluetooth 5.0, l’LG OLED C9 è anche WiSA ready, quindi è possibile connettersi a sistemi audio wireless che utilizzano lo standard WiSA. Questo è un enorme bonus per chiunque voglia impostare un sistema surround senza fili.

L’LG OLED C9 supporta anche Apple AirPlay 2, quindi è facile condividere in modalità wireless i contenuti dal tuo iPhone (o iPad, iPod o MacBook) e utilizzare il set per controllare i tuoi dispositivi smart home tramite HomeKit di Apple.

LG OLED C9 – Prestazioni

LG OLED C9 – Prestazioni

L’LG OLED C9 ha un pannello OLED che sembra mozzafiato, grazie all’eccellente qualità del colore, impressionante luminosità e all’azione estremamente fluida. È uno dei migliori display che abbiamo visto, in gran parte perché è quasi identico ai pannelli OLED dell’anno scorso.

LG ha raggiunto un livello molto elevato con la qualità dei suoi OLED, al punto che il C9 (e altri OLED 2019) in realtà non offrono miglioramenti significativi al pannello del display rispetto a ciò che abbiamo visto l’anno scorso. La tecnologia del pannello rimane invariata, perché è stata spinta ai suoi limiti. I pannelli 2019 sono un po’ più luminosi rispetto alle versioni precedenti, ma per il resto offrono le stesse prestazioni e qualità riscontrate nei modelli precedenti. Questo non è un problema, perché il livello di qualità è impeccabile.

E il display è solo metà dell’equazione. Il processore LG Alpha 9 Gen 2 non solo gestisce le nuove funzionalità di Smart TV. Migliora anche la qualità delle immagini attraverso una migliore riduzione del rumore, un superbo upscaling e un controllo della luminosità alimentato dall’IA che mantiene inalterato l’aspetto del display in condizioni di illuminazione mutevoli.

Tutte queste migliorie incrementali si sommano a comporre la migliore immagine che abbiamo visto finora nel 2019. Questo pannello batte persino il Sony Master Series AF9 (65”: EUR 3.899,00).

La qualità complessiva è superba, con neri inchiostro, colori ricchi e vivaci, e forse la migliore esperienza HDR che si otterrà da un televisore 4K, con ampio supporto per formati come HDR10, Dolby Vision e Hybrid Log-Gamma (HLG).

Gli angoli di visione sono i migliori che abbiamo mai visto, mantenendo il colore in modo coerente fino a quasi 180 gradi. Infatti, il problema più grande era la riflettività del vetro.

Due aree in cui persino i migliori televisori lottano sono nell’upscaling di contenuti a bassa risoluzione e nel mantenimento della chiarezza quando si mostrano azioni rapide. In entrambi i casi, non è raro vedere movimenti sfocati, dettagli confusi e artefatti digitali. Ma l’LG OLED C9 è riuscito a mantenere le cose pulite e chiare.

Test

Il C9 sembra fantastico, ma a volte i produttori TV daranno a un display una spinta che lo fa sembrare buono mentre in realtà lo rende leggermente meno accurato. Il TV potrebbe risultare meno fedele ai colori e all’illuminazione che un regista intendeva, mentre la luminosità o la saturazione del colore si dilatano per far apparire le immagini un po’ più belle sullo schermo. Fortunatamente, i display OLED di LG non solo hanno un bell’aspetto, ma offrono anche una buona precisione.

Con il supporto per colori a 10 bit, l’LG OLED C9 offre una paletta di colore più ampia rispetto alla maggior parte dei televisori 4K. Questo display è stato in grado di riprodurre il 132,14% dello spazio colore Rec 709, superando lo standard base con una più ampia selezione di colori. Questo è leggermente migliore del Sony Master Series AF9 (130,83%) e molto meglio dei televisori LCD premium, come il Sony XG9505 (55”: Vedi su Amazon.it) (99,87%) e il QLED Samsung Q90 (55”: Non disponibile, 65”: Vedi su Amazon.it) (99,83%).

L’LG OLED C9 è anche uno dei televisori più accurati che abbiamo testato. Ha segnato un Delta-E di 1.88 nella modalità più accurata, che LG chiama ISF Expert (Dark Room). Questo risultato è meglio di quello che abbiamo visto su altri top performer, come il Sony AF9 (3.5) e Sony XG9505 (2.56). L’unico set che riesce a fare meglio è il Samsung QLED Q90 (1.5), ma i risultati visibili sono estremamente simili.

LG OLED Vs Samsung QLED

LG OLED Vs Samsung QLED

Un confronto tra l’LG OLED C9 e il Samsung QLED Q90 evidenzia i punti di forza e debolezza delle due diverse tecnologie. L’LG OLED C9 offre i migliori livelli di nero disponibili, grazie alla capacità della tecnologia OLED di illuminare i singoli pixel che compongono l’immagine. Il risultato è un’illuminazione nitida e ben definita, con neri inchiostro e zero alone attorno agli oggetti luminosi sullo schermo. La tecnologia QLED di Samsung è diventata molto, molto brava a fornire livelli di nero simili, ma mettendo i due set fianco a fianco, l’LG OLED C9 è il chiaro vincitore.

Ma è una storia diversa per la luminosità generale. Gli schermi OLED non hanno la retroilluminazione utilizzata da un pannello LCD, il che limita la luminosità a quello che i singoli pixel possono produrre. LG ha fatto enormi passi avanti su questo fronte, ma il Samsung vince facilmente.

Questo non vuol dire che l’LG OLED C9 appare fioco o che non riusce a gestire bene i contenuti luminosi. In effetti, i contenuti HDR sono migliori sul LG OLED C9. L’elaborazione delle immagini di LG offre toni più sottili rispetto a quelli che abbiamo visto negli anni passati. I vecchi televisori OLED hanno lottato con i neri, un effetto causato dalla difficoltà di visualizzare un tono scuro senza che sembrasse semplicemente nero, ma questo non è più un problema.

LG OLED C9 – Gaming

LG OLED C9 – Gaming

Quando abbiamo collegato una Xbox One X (EUR 342,20) per controllare il gioco 4K, siamo rimasti piacevolmente sorpresi di trovare qualcosa di nuovo. Questa TV non solo supporta tutte le funzionalità disponibili per i giochi e i contenuti in 4K – colori a 10 bit, tutte le frequenze di fotogrammi, contenuti HDR10 e Dolby Vision e giochi HDR – ma ci ha anche offerto nuove funzionalità. Con le funzionalità avanzate abilitate, Xbox offre la frequenza di aggiornamento variabile.

L’LG OLED C9 ha anche fornito la possibilità di passare automaticamente il televisore alla modalità di gioco per una latenza inferiore, il tutto senza dover ricorrere al telecomando per modificare l’impostazione dell’immagine. Queste funzionalità aggiuntive sono un vantaggio delle porte HDMI 2.1, che hanno una larghezza di banda maggiore rispetto alle porte HDMI 2.0 presenti nella maggior parte dei televisori 4K.

Le prestazioni di gioco sono state superbe. Con un tempo di ritardo misurato a 21,2 millisecondi, questo è il televisore premium più reattivo che abbiamo visto. E grazie al display, il gioco 4K sembra fantastico.

LG OLED C9 – Audio

LG OLED C9 – Audio

L’LG OLED C9 racchiude una sorprendente quantità di hardware audio in uno chassis sottile, soprattutto perché la metà superiore è solo vetro. Una coppia di altoparlanti da 40 watt offrono ampio volume. Questa TV vanta anche un woofer da 20 watt, che dà bassi molto più grintosi di quanto ci si possa aspettare dal design. Nel complesso, il volume diventa abbastanza forte e i livelli dei bassi sono migliori di quelli offerti dalla maggior parte dei televisori.

Tuttavia, far sobbalzare il suono sul tavolo o scaffale sotto il televisore porterà a risultati contrastanti, dato che non sarà lo stesso a seconda del mobile. Abbiamo anche notato una leggera distorsione quando il volume si avvicina al massimo. È possibile risolvere però ottenendo una soundbar.

Un motivo in più per una soundbar? Il supporto per Dolby Atmos. Se vuoi le migliori prestazioni, devi prendere un set di altoparlanti o soundbar in grado di offrirti l’esperienza Atmos più completa.

LG offre anche una funzione chiamata AI Sound, tra una serie di altre funzionalità intelligenti. Questo processo automatico utilizza il microfono nel telecomando per catturare il suono proveniente dagli altoparlanti e quindi regola l’audio per fornire una migliore esperienza di ascolto. Dal momento che consente all’intelligenza artificiale di adattarsi all’acustica della stanza in cui si trova, questa funzione può effettivamente fornire un significativo miglioramento della qualità del suono, fornendo un’esperienza audio 5.1 sintonizzata in modo unico e simulata su misura per il tuo salotto.

Intelligenza Artificiale

Abbiamo già parlato del potente processore Alpha 9 Gen 2 del C9, ma è davvero all’avanguardia con l’interfaccia WebOS di LG e le funzionalità AI ThinQ. E mentre il nuovo WebOS sembra e si sente molto simile a quello che abbiamo visto sui modelli 2018 di LG, questa versione viene fornita con diversi miglioramenti.

La maggior parte delle cose AI avviene dietro le quinte, con funzionalità automatiche come regolazione della luminosità, consigli sui contenuti personalizzati e organizzazione delle app. Ma ci sono alcune funzionalità più interattive che sicuramente susciterà un certo interesse.

La prima è l’opzione di utilizzare Google Assistant o Amazon Alexa. L’assistente Amazon è accessibile premendo e tenendo premuto il pulsante Amazon Prime Video. Questa è la prima smart TV che abbiamo visto offrire entrambi gli assistenti vocali.

C’è anche un nuovo strumento per i dispositivi domestici intelligenti, chiamato Home Dashboard. Lo scopo è rendere la TV un hub di controllo centrale per tutti i tuoi oggetti domestici connessi, dalla telecamera del campanello ai termostati intelligenti e agli elettrodomestici da cucina. Home Dashboard è un’alternativa a SmartThings, che offre funzionalità simili sui televisori Samsung, specie per i dispositivi nell’ecosistema dell’azienda.

LG OLED C9 – Telecomando

LG OLED C9 – Telecomando

Il telecomando LG Magic Motion continua ad essere uno dei migliori sul mercato, offrendo un dispositivo comodo che è abbastanza facile da navigare, nonostante sia carico di pulsanti. L’uso di una rotella di scorrimento cliccabile in combinazione col pad direzionale rende la navigazione attraverso i menu Smart TV un gioco da ragazzi. Ma l’inclusione di un cursore controllato dal movimento, conferisce a questo telecomando un vantaggio rispetto alla concorrenza. L’immissione del testo è molto più semplice e veloce e selezionare rapidamente gli elementi dai menu delle impostazioni e delle app diventa meno confusa e più immediata quando ti basta semplicemente puntare e cliccare.

LG OLED C9 – Verdetto

L’LG OLED C9 (55”: EUR 1.445,00, 65”: EUR 1.919,00) è la migliore TV che abbiamo visto nel 2019. Il design è stimolante, le funzioni intelligenti molto accessibili, e le prestazioni semplicemente superbe. Se vuoi la migliore TV sul mercato, è questa.

Se vuoi un’esperienza OLED simile, la Sony Master Series AF9 è una buona alternativa, offrendo un livello di qualità delle immagini molto vicino al C9. Il vero problema del Sony AF9 non è la TV o il software, ma il prezzo.

E se vuoi un LCD, il Samsung QLED Q90 è anch’esso un’opzione formidabile. La qualità delle immagini è molto, molto buona e la piattaforma Samsung Smart TV si confronta molto bene con il WebOS di LG. Tuttavia, l’LG OLED C9 è ancora la nostra scelta migliore, grazie alle sue prestazioni leader nella categoria, alle innegabili abilità e al design tanto elegante.

Leggi anche: MIGLIORI TELEVISORI

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
RASSEGNA PANORAMICA
Qualità del suono
7
Qualità costruttiva
8
Monitor PC
8.5
Spettacoli TV
8.5
Funzioni intelligenti
8.5
Sport
9
Film HDR
9
Uso misto
9
HDR Gaming
9
Facilità d'uso
9
Precisione colore
9
Elaborazione video
9
Qualità dell'immagine
9
Rapporto qualità/prezzo
9
Uniformità dello schermo
9
Qualità dell’immagine HDR
9
Film
9.5
Design
9.5
Ingressi
9.5
Movimento
9.5
Videogiochi
9.5
Contrasto
10
Precisione in scala di grigi
10
Qualità dell'immagine SDR
10
Qualità dell'immagine calibrata
10
FONTELG OLED C9 review: the best got even better
Articolo precedenteI migliori controller PC 2019
Articolo successivoSamsung QLED Q90 recensione: un “OLED” molto luminoso
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi