Astro Gaming C40 TR Controller recensione: un Elite controller per la tua PS4

Meglio di Sony DualShock 4

16
Disclaimer: In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

PRO

  • Pulsanti piacevoli
  • Design di alta qualità
  • Funziona sia via cavo che wireless
  • Layout delle levette personalizzabile
  • Tonnellate di opzioni di personalizzazione

CONTRO

  • Costoso
  • D-pad leggermente rigido
  • Non ideale per mani più piccole
  • Scomodo per lunghe sessioni di gioco

Nel 2015, Microsoft ha introdotto l’Xbox Elite Controller (Vedi su Amazon.it), una versione premium del gamepad per Xbox One. È diventato immediatamente popolare, nonostante costasse più del doppio di un controller standard. Quattro anni dopo, Sony deve ancora offrire un controller di fascia alta per PlayStation 4. Invece, le società hardware di terze parti hanno riempito questo vuoto con risultati misti. L’Astro Gaming C40 TR Controller è il primo controller PS4 che ho usato che batte il DualShock 4 di Sony (Vedi su Amazon.it). Purtroppo questo nuovo gamepad ha anche un prezzo astronomico.

Approfondisci:

L’Astro Gaming C40 TR Controller costa EUR 199,99. Potresti comprare ben quattro controller DualShock 4 con quei soldi. Se questo gamepad vale o meno l’investimento dipende da una serie di fattori, vale a dire il tipo di titoli che si gioca, dove si gioca e quanto spesso. Se le tue risposte sono “sparatutto”, “PS4 e PC” e “costantemente” (e non sei a corto di soldi) questo potrebbe essere il miglior controller per te.

Astro Gaming C40 TR Controller – Diverso dai controller tradizionali

Astro Gaming C40 TR Controller – Diverso dai controller tradizionali

I nuovi arrivati al mercato dei controller di fascia alta probabilmente si chiederanno perché qualcuno spenderebbe così tanto per un controller che non è incrostato di diamanti. La risposta breve è il vantaggio competitivo. La maggior parte dei controller premium sono dotati di levette posteriori che consentono al giocatore di non spostare le dita dalle levette analogiche e dai grilletti.

Un esempio: Diciamo che devi premere il pulsante X per ricaricare la tua pistola. Quella frazione di secondo in cui il pollice si muove dalla levetta analogica destra al pulsante è il momento in cui un nemico può girare l’angolo e ucciderti. Mantenere costante contatto con le levette analogiche significa essere più reattivo. Per i giocatori competitivi questo può fare una grande differenza.

L’Astro Gaming C40 TR Controller ha solo due levette posteriori in confronto ad altri controller di fascia alta, ma dovrebbero essere abbastanza persino per i giocatori hardcore. La cosa bella delle sue levette posteriori è che sono integrate direttamente nello stampo del gamepad. Non sono staccabili, come nel caso del Microsoft Xbox Elite Controller. Qui si adattano perfettamente al design.

L’Astro Gaming C40 TR Controller è molto solido e sembra in grado di sopportare l’usura di alcune migliaia di partite di Overwatch. Ha un peso rassicurante, senza essere troppo pesante. Si tratta di una costruzione di alta qualità e dato il prezzo, è in grado di sopravvivere per diversi anni.

Astro Gaming C40 TR Controller – Personalizzazione

Astro Gaming C40 TR Controller – Personalizzazione

Mentre la maggior parte dei controller competitivi si accontenta di alcuni pulsanti aggiuntivi e di una certa programmabilità, l’Astro Gaming C40 TR Controller offre livelli di personalizzazione assurdi. La sua caratteristica più unica è la possibilità di scambiare la posizione delle levette analogiche e del D-pad. Così puoi avere il layout asimmetrico del controller per Xbox One (Vedi su Amazon.it) o quello simmetrico del DualShock 4. Ho sempre preferito il primo, e giocare ai giochi PS4 con il layout asimmetrico che trovo molto più comodo è una vera mana dal cielo per me.

Il processo di scambio delle levette è molto interessante: richiede l’uso di un mini cacciavite esagonale (incluso nella confezione). Se non hai mai aperto un controller prima d’ora può sembrare terrificante, ma l’ho trovato un gioco da ragazzi. Una volta rimossa la piastra frontale, tutti i componenti vengono scambiati in pochi secondi, agganciandosi in fessure magnetiche. Con un po’ di pratica sono in grado di completare l’intero processo in poco più di un minuto.

C’è poi anche la personalizzazione via software. Posso riassegnare qualsiasi input da un pulsante a un altro e le mie impostazioni sono tutte salvate localmente sul controller stesso, il che significa che posso portare le modifiche con me ovunque vado. L’unica limitazione è che Astro non consente la riprogrammazione del pulsante sul touchpad. Su PS4 il touchpad esegue la sua normale funzione, ma sul PC è essenzialmente inutile. Non è un vero problema, ma dato quanto sia personalizzabile il resto del controller, è una piccola delusione.

Astro Gaming C40 TR Controller – Verdetto

L’Astro Gaming C40 TR Controller è uno dei migliori pezzi di gaming hardware che abbia mai usato, segnando un nuovo standard per i controller di fascia alta. Vale EUR 199,99? Per me no ma sarai te a deciderlo.

Leggi anche: MIGLIORI CONTROLLER

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.

Dicci cosa ne pensi