Xiaomi Black Shark 2 recensione: rende il gioco mobile migliore

0
9
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

PRO

  • Android Pie
  • Ricarica rapida
  • Schermo OLED
  • Illuminazione LED
  • Prezzo interessante
  • Ottima durata della batteria
  • Ci è piaciuto molto il Game Pad
  • Altoparlanti stereo ad alto volume
  • Corpo in metallo smerigliato antiscivolo

CONTRO

  • Schermo a 60Hz
  • Nessun slot microSD
  • Nessun jack audio da 3,5mm
  • Controller venduto separatamente

Dopo la scomparsa dei telefoni da gioco Xperia Play, Asus e Razer stanno rivendicando il trono dello smartphone da gioco. E ora arriva anche Xiaomi, con il nuovo Black Shark 2 (EUR 549,00), che mira a rendere davvero mainstream i telefoni da gioco.

Il primo Black Shark (EUR 329,00) aveva un bel aspetto e buona potenza, ma il suo schermo LCD l’ha trattenuto indietro. Il Xiaomi Black Shark 2 è molto più raffinato e arriva equipaggiato con un grande schermo AMOLED, un processore Qualcomm Snapdragon 855 con un avanzato sistema di raffreddamento, ancora più RAM e memoria interna, e illuminazione a LED.

Ha anche una latenza touch screen molto bassa, perfetta per chi gioca usando i controlli virtuali, e puoi persino acquistare accessori hardware (venduti separatamente) per un’esperienza di gioco ancora più coinvolgente.

Il Xiaomi Black Shark 2 usa due delle tre telecamere di Xiaomi Mi 9 (EUR 379,00), che è una bella sorpresa. Può anche scattare bellissime selfie grazie alla camera frontale da 20MP di fascia alta. L’altra cosa interessante è che Xiaomi Black Shark 2 gira su stock Android 9 Pie, e l’unica app proprietaria è lo Shark Space – attivato con un interrutore hardware – che è un launcher di giochi con alcune opzioni extra.

Il Xiaomi Black Shark 2 è privo di un jack audio da 3,5mm e di uno slot per schede microSD. L’espansione della memoria può essere perdonata vista la quantità di memoria interna, ma la mancanza del jack audio in un telefono da gioco è difficile da ingoiare. Un adattatore risolve il problema ma solo parzialmente poiché se c’è una categoria di persone che ha bisogno di caricare il cellulare e usare le cuffie allo stesso tempo, sarebbero i giocatori.

Il Xiaomi Black Shark 2 non è resistente all’acqua, come il telefono ROG, ma il suo prezzo è la metà di quello che Asus chiede per il ROG. E non offre tutti quelli accessori che puoi trovare per il ROG, ma ha le basi coperte: un controller, una custodia di raffreddamento e auricolari a marchio Black Shark.

Xiaomi Black Shark 2 – Design

Xiaomi Black Shark 2 – Design

Il design dei telefoni cellulari è rimasto inalterato negli ultimi due anni, con la maggior parte dei dispositivi sul mercato costruiti a panino di metallo e vetro.

Ma questo non vale per i dispositivi gaming. I produttori stanno continuando a sperimentare nuovi design e materiali, e il Black Shark 2 si distingue immediatamente come un telefono da gioco. Ha LED RGB sia sul retro e lungo i lati ed è possibile configurare gli effetti di illuminazione e modificare il colore dei LED dalle impostazioni.

Sul retro, i due moduli della fotocamera — un sensore primario da 48MP unito a uno da 12MP — sono posizionati verticalmente e sotto c’è il flash.

Il bilanciere del volume si trova a sinistra, mentre sul lato destro troviamo il pulsante di accensione e l’interruttore Shark Key. Gli altoparlanti stereo possono diventare molto rumorosi con poca o nessuna distorsione anche a volumi elevati, e il suono stesso è bilanciato. Troverai poi la porta USB-C nella parte inferiore, ma nessun jack da 3,5mm. C’è poi il sensore di impronte digitali in-display, e la fotocamera frontale da 20MP nascosta all’interno della lunetta superiore.

Una delle modifiche chiave sul Xiaomi Black Shark 2 è il display AMOLED. Lo schermo da 6,39 pollici ha una risoluzione FHD+ (2340×1080) e non QHD, ma l’omissione più grande è la mancanza di un pannello ad alta frequenza di aggiornamento. Il Xiaomi Black Shark 2 ha lo stesso pannello da 60Hz della maggior parte dei dispositivi sul mercato oggi. La società ha detto che l’aggiunta di un pannello ad alta frequenza di aggiornamento a uno schermo AMOLED avrebbe aumentato notevolmente il costo del dispositivo, quindi ha scelto invece di ottimizzare la latenza del touchscreen.

Con un polling rate di 240Hz e una latenza di soli 43,5ms – la più bassa su qualsiasi telefono oggi – il Xiaomi Black Shark 2 è reattivo come nessun altro dispositivo. Questa differenza è immediatamente evidente quando si gioca prima con un telefono premium e si passa poi al Xiaomi Black Shark 2.

Un altra caratteristica particolare è il display sensibile alla pressione, che consente di assegnare diversi livelli di pressione a due zone su entrambi i lati dello schermo. E’ un mana dal cielo per chi gioca a un sacco di sparatutto come Fortnite.

Xiaomi Black Shark 2 – Hardware

Xiaomi Black Shark 2 – Hardware

Sul lato hardware, ottieni uno Snapdragon 855 con fino a 12GB di RAM. Come si può immaginare da un dispositivo che è rivolto ai giocatori, il Xiaomi Black Shark 2 è assolutamente in grado di svolgere le attività quotidiane mentre ti permette di giocare a giochi intensivi come PUBG con tutte le impostazioni al massimo.

Per quanto riguarda il temuto surriscaldamento, il Xiaomi Black Shark 2 ha una gestione termica multi livello, con una piastra di raffreddamento che copre tutti i componenti principali. Black Shark dice che questa è la prima volta che questa tecnologia viene utilizzata in un telefono, e l’obiettivo è quello di sostenere le prestazioni di picco più a lungo. E dopo aver usato il telefono per un mese, mi sembra davvero il caso.

Un’altra area in cui il dispositivo funziona bene è l’autonomia. L’unità da 4000mAh sotto il cofano ti garantisce facilmente un giorno di utilizzo anche con un uso intenso. Il telefono è anche dotato di un caricabatterie da 27W. Passare da zero al 50% richiede solo mezz’ora, mentre una carica completa richiede poco più di 90 minuti.

Black Shark 2 – Software

Black Shark 2 – Software

A differenza della maggior parte degli altri produttori, Black Shark non sta usando un’interfaccia utente fortemente personalizzata. Si ottiene invece una Build pulita che è molto vicina ad Android puro. Le sole aggiunte sono Shark Space e le impostazioni per l’illuminazione RGB.

Shark Space agisce come un launcher di giochi, elencando tutti i giochi installati sul tuo telefono. Disattiva tutte le notifiche e le chiamate in arrivo, e ripulisce la memoria, fornendo un’esperienza di gioco senza distrazioni. Potrai anche configurare le impostazioni per il gamepad.

Mentre Shark Space funge da Hub per tutti i tuoi giochi, Gamer Studio ti consente di personalizzare tutta una serie di azioni quando giochi.

C’è poi la modalità Ludicrous che abilita la CPU e la GPU alle loro frequenze di picco. Il dispositivo diventa notevolmente caldo e non ne hai davvero bisogno poiché la maggior parte dei giochi vengono eseguiti a 60 fps per impostazione predefinita. Ma se vuoi che tutte le risorse siano settate al massimo, la modalità Ludicrous è lì per te.

Xiaomi Black Shark 2 – Fotocamere

Xiaomi Black Shark 2 – Fotocamere

Il Xiaomi Black Shark 2 ha lo stesso sensore Sony IMX586 da 48MP del Mi 9, unito a un obiettivo zoom da 20MP e una camera selfie da 20MP.

Purtroppo, non esiste una modalità notturna oppure la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e, a differenza della maggior parte dei telefoni Xiaomi che hanno un sensore da 48MP, non c’è modo di scattare a piena risoluzione. Le immagini per impostazione predefinita sono scattate a 12MP e quando si tratta di registrazione video, sei limitato a 30fps, persino con una risoluzione di 720p.

Le foto scattate alla luce del giorno hanno un sacco di dettagli e una grande gamma dinamica, ma tendono ad essere sovra sature. La qualità dell’immagine soffre in scenari di scarsa illuminazione, con un sacco di rumore e colori confusi.

Xiaomi Black Shark 2 – Controller

Xiaomi Black Shark 2 – Controller

Il Xiaomi Black Shark 2 ti offre la possibilità di utilizzare due controller che assomigliano molto ai controlli JoyCons di Nintendo Switch. Personalmente, li trovo di grande aiuto, soprattutto nei sparatutto in prima persona.

Collegare i controller al Xiaomi Black Shark 2 è incredibilmente semplice. Black Shark 2 rende anche molto facile personalizzare i controlli per ogni gioco, utilizzando un sistema drag-and-drop. Basta far scorrere una delle icone sui pulsanti sullo schermo. Tuttavia, non sarai in grado di caricare i controller collegandoli allo smartphone come fai con Nintendo Switch.

La competizione

L’Asus ROG Phone (EUR 549,00) e il Razer Phone 2 (Non disponibile) sembrano ovvi rivali, ma sono del 2018 e sono alimentati dal chipset Qualcomm dello scorso anno, quindi sono difficili da raccomandare nonostante la loro maggiore frequenza di aggiornamento.

Infatti, l’unico rivale naturale del Xiaomi Black Shark 2 è il ZTE nubia Red Magic 3 (Vedi su Amazon.it). Ha un display da 90Hz, una batteria più grande, un jack audio da 3,5mm e i pulsanti nella schiena, e lo stesso prezzo del telefono Xiaomi. L’unica area in cui Red Magic 3 perde a mani basse è la fotocamera.

Verdetto

Il Xiaomi Black Shark 2 (EUR 549,00) è un ottimo telefono, che ci è piaciuto molto, ma uno che troviamo sorprendentemente difficile da raccomandare. La mancanza di uno schermo a 90Hz significa che, nonostante durerà più a lungo rispetto alla maggior parte delle ammiraglie, non ti da un framerate più fluido. E il jack da 3,5mm mancante significa che non è possibile caricarlo e utilizzare le cuffie allo stesso tempo, il che è un problema grosso su un telefono da gioco.

Potremmo essere più indulgenti, se non ci fosse il Red Magic 3 (Vedi su Amazon.it), che risolve entrambi i problemi in un pacchetto che costa lo stesso.

Leggi anche: MIGLIORI CELLULARI E SMARTPHONE

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
RASSEGNA PANORAMICA
Fotocamera
8
Caratteristiche
8
Design
8.5
Software
8.5
Schermo
9
Autonomia
9
Prestazioni
10
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi