Recensione di Sennheiser PXC 550 Wireless: cuffie Bluetooth a cancellazione attiva del rumore che rivaleggiano le Bose QC35

0
21
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Il Buono: Le Sennheiser PXC 550 sono molto confortevoli, relativamente leggere, suonano molto bene, e dispongono di un’impressionante tecnologia di cancellazione del rumore. Hanno comandi touch e offrono eccellenti prestazioni audio. Anche la durata della batteria è buona.

Il Cattivo: Sono più costose delle Bose; mentre la qualità del suono è eccellente, mancano quel po’ di brillantezza e definizione extra (le Momentum II di Sennheiser suonano meglio).

Il Verdetto: Sebbene non eclissano le meno costose Bose, le Sennheiser PXC 550 sono confortevoli e dotate di funzionalità, e prestazioni molto buone.

Quando si tratta di cuffie, si tende ad associare Bose con la fascia premium. Ma Sennheiser sta facendo un passo verso quel segmento di mercato con le nuove PXC 550 (EUR 271,52), cuffie “premium” a cancellazione attiva del rumore. Sono un concorrente diretto di Bose QuietComfort 35 che costano Non disponibile.

Sennheiser non sta solo puntando alla qualità del suono delle PXC 550, ma anche alle sue modalità audio personalizzabili (tramite l’app CapTune dell’azienda), i comandi touch, la lunga durata della batteria (30 ore) e le solide prestazioni di questo paio di cuffie quando si effettuano chiamate telefoniche.

Come le Bose, queste sono cuffie molto confortevoli, relativamente leggere a 227 grammi. Il loro design dei padiglioni è diverso da quello delle Bose QC35 e non presentano un’apertura così ampia, in parte perché i loro cuscinetti sono più gonfi.

La cuffia si ripiega per essere riposta nella custodia inclusa e sembra ben costruita, anche se non ha i tocchi premium di Sennheiser Momentum II (EUR 284,90), che ultimamente sono scese di prezzo.

Ciò che differenzia le PXC 550 dalle Bose è che hanno i comandi touch sul padiglione destro e che si accendono automaticamente quando si mettono sulle orecchie. Poi si spengono quando si piegano piatte. L’accoppiamento Bluetooth funziona perfettamente e ho riscontrato solo il minimo singhiozzo di connettività Bluetooth.

L’app CapTune per iOS e Android ti permette di sintonizzare il suono a tuo piacimento, adattandolo alla musica che ascolti. Ma per personalizzare il suono, è necessario riprodurre i file memorizzati sul dispositivo o utilizzare il servizio Tidal. Al momento l’app non supporta Spotify o altri servizi di streaming musicale. Tuttavia, un piccolo pulsante sull’auricolare destro consente di passare attraverso diverse modalità di ascolto, tra cui club, film, discorso o nessuna. Funzionano bene con qualsiasi cosa tu stia ascoltando.

Ho trovato la qualità del suono e la cancellazione del rumore molto buone. Bose è generalmente considerato il standard quando si tratta di cancellazione del rumore, e non ho ancora trovato delle cuffie che offrono prestazioni superiori. Queste Sennheiser si avvicinano, offrendo un ascolto senza sibilo.

Ho usato le cuffie in un ambiente d’ufficio, per le strade della mia città, e nella metropolitana, e hanno fatto un lavoro impressionante nel attenuare il rumore ambientale.

Sono eccellenti anche per effettuare chiamate, con la cancellazione del rumore che riduce il rumore ambientale in modo che i chiamanti possano sentirti meglio, e una funzione che ti permette di sentire la tua voce nelle cuffie per evitare di parlare troppo forte. Non superano le Bose QC35, ma sono proprio alla pari.

Le PXC 550 sono un po’ inferiori alle Momentum II Wireless, che offrono un suono leggermente più ricco e raffinato.

Per quanto riguarda la musica, ho scoperto che le Bose QC35 offrono una chiarezza leggermente migliore, bassi più stretti e un suono un po’ più aperto. Tuttavia, le Sennheiser non sono troppo peggio. Ha più energia dei bassi delle Bose e sono piacevoli da ascoltare, ma mancano un po’ di brillantezza e definizione.

Vale la pena notare che le PXC 550 suonano molto bene per delle cuffie Bluetooth, ma se la qualità del suono è quello che stai cercando, le Momentum II sono la scelta migliore. Sul lato opposto, le PXC 550 sono più confortevoli e offrono una migliore cancellazione del rumore.

Le cuffie sono dotate di comandi touch sull’auricolare destro e di tecnologia NFC per i dispositivi che la supportano.

Alla fine non sono sicuro che consiglierei le PXC 550 (EUR 271,52) sopra le Bose QC35 (Non disponibile), che costano anche meno, ma certamente le raccomanderei. Sono comode, ricche di funzionalità e funzionano abbastanza bene.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
FONTECNET
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi