Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

PRO

  • Layout ampio
  • Comoda e conveniente
  • Lunga durata della batteria
  • Richiede minima configurazione
  • Si collega a più sistemi operativi
  • Facile passaggio tra dispositivi con la semplice rotazione della manopola

CONTRO

  • Angolazione fissa
  • Sembra economica
  • Funziona con batterie AAA
  • Nessuna retroilluminazione
  • Rumorosa durante la digitazione
  • Non compatta o abbastanza leggera da essere portatile
  • Non ha tutti i tasti che si trovano su una tastiera full-size

La mia routine quotidiana quando arrivo in ufficio è far uscire lo smartphone dalla mia tasca, togliere il mio MacBook Air dallo zaino e accendere il mio PC. Tutti questi dispositivi sono posizionati in un semicerchio sulla mia scrivania.

Man mano che la giornata progredisce e ricevo vari avvisi e notifiche, mi ritrovo a passare attraverso tutti questi dispositivi. Salto dal mio telefono al mio portatile e al mio PC.

Logitech K480 – Diversa dalle solite tastiere di tutti i giorni

Logitech K480 – Diversa dalle solite tastiere di tutti i giorni

È probabile che tu non abbia mai visto niente di simile alla Logitech K480 (EUR 38,99). Misura 20mm di spessore, per 30cm di lunghezza, 19cm di larghezza, e pesa 820g. A differenza della maggior parte delle tastiere Logitech, è costruita in plastica e sembra economica. Scricchiola e si lamenta con la minima pressione delle dita sul ponte e sul telaio.

In modo simile alla K780 (EUR 75,15), la Logitech K480 ha una scanalatura che attraversa la parte superiore (Logitech la chiama “supporto per dispositivi intelligenti”) per tenere il tablet o lo smartphone in posizione verticale durante la digitazione. Poiché la K780 è significativamente più larga rispetto alla K480, può contenere dispositivi più grandi, o due dispositivi contemporaneamente, mentre la K480 è in grado di accomodare la maggior parte dei tablet, fino a 10.1 pollici in orientamento orizzontale, o un tablet più piccolo e uno smartphone in orientamento verticale.

La parte inferiore è fatta di plastica bianca. Incastonati nella plastica sono piccoli cuscinetti in gomma che fungono da piedini, e forniscono una leggera inclinazione per una digitazione confortevole, anche se non c’è modo di regolarla. Nella parte inferiore c’è anche un interruttore on/off e uno scomparto che contiene due batterie AAA (incluse), che Logitech sostiene dureranno fino a due anni o per 2 milioni di battute. Sfortunatamente, non è ricaricabile, ma se la tastiera ottiene davvero due anni di vita da un set di batterie AAA, allora non importa.

Logitech K480 – Utilizzo con più dispositivi

Logitech K480 - Utilizzo con più dispositivi

Come accennato, la Logitech K480, come la K780, può essere accoppiata con un massimo di tre dispositivi Bluetooth contemporaneamente. C’è una leggera differenza, però, nella procedura. Là dove la K780 utilizza tre pulsanti, o tasti, sia per avviare l’accoppiamento e per passare da un dispositivo all’altro, la K480 ha una rotella di selezione con tre opzioni (1, 2 e 3) appena sopra il tasto ESC. Per accoppiare un dispositivo, quindi, si imposta la ruota nella posizione desiderata, quindi si preme e si tiene premuto il pulsante della piattaforma appropriato situato sul lato destro, di fronte alla ruota di selezione. (Ci sono due pulsanti; quello a sinistra è per i dispositivi Windows e Android, e quello destro è per i dispositivi Apple).

Dopo aver accoppiato due o più dispositivi, è possibile passare da uno all’altro impostando la rotella di selezione sul numero appropriato. Tutto funziona abbastanza bene, rapidamente e senza soluzione di continuità.

Come per tutte le tastiere multi-dispositivo di Logitech, i tasti della K480 si rimappano in base al sistema operativo del dispositivo con cui è associata. Il tasto Start di Windows, ad esempio, diventa il tasto Opzione quando si è associati a un Mac. I tasti funzione Windows vengono rimappati a Home, Indietro, Search, Multitask e così via, quando la tastiera è abbinata a un tablet o uno smartphone Android. E la doppia funzione di ogni tasto è chiaramente etichettata, rendendo facile trovare i tasti appropriati durante il lavoro.

Logitech K480 – Comfort

Logitech K480 – Comfort

Nonostante le dimensioni e il peso, la Logitech K480 non è molto più grande della tastiera Cover di Surface o della maggior parte delle altre tastiere progettate per funzionare con un tablet. I tasti sono ovali e leggermente concavi, e la maggior parte sono abbastanza grandi. I tasti sono un po’ distanziati e alcuni, come Blocco di Scorrimento, Pagina Su/Giù e Stampa Schermo, mancano del tutto.

I tasti Alt, Fn, Ctrl, Barra spaziatrice e molti altri, inclusa la riga di tasti funzione nella parte superiore, sono leggermente convessi. Tra la distanza ravvicinata dei tasti, le varie forme e dimensioni, e il layout un po’ poco ortodosso, la digitazione sulla Logitech K480 è abbastanza diversa dalla digitazione su una tastiera desktop standard e ci è voluto un po’ per abituarci. Infatti, abbiamo trovato il passaggio avanti e indietro da una tastiera standard alla K480 un po’ disorientante.

Se la usi abbastanza a lungo, però, ci abituerai. Digitare questo articolo su di essa, per esempio, non ha richiesto molto più tempo di quello che avrebbe richiesto su una tastiera desktop full-size. Per quanto riguarda la sensazione, i tasti sono abbastanza morbidi da fornire un comfort adeguato. Tuttavia, ogni tasto produce un forte “click” plastico.

Logitech K480 – Esiste un’alternativa migliore?

Se stai cercando qualcosa di più semplice e di classe, la K780 sempre di Logitech, che costa però più del doppio, è un’alternativa di fascia alta e più comoda da usare. Se la portabilità è importante, c’è la tastiera pieghevole di Microsoft. Ma quel modello manca del supporto per tenere i dispositivi mobili in posizione verticale.

Logitech K480 – Verdetto

La Logitech K480 funziona molto bene, ed è comodo e divertente passare da un dispositivo all’altro in modo rapido e semplice. Mi è piaciuto molto scrivere questa recensione utilizzando la K480 sul mio PC mentre passavo senza sforzo sul mio smartphone per rispondere a messaggi sui social. Non è un pezzo essenziale di hardware, ma per EUR 38,99 aggiunge convenienza alla tua vita digitale. Detto questo, non è compatta o abbastanza leggera da essere utilizzato come tastiera portatile.

Leggi anche: MIGLIORI TASTIERE

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
RASSEGNA PANORAMICA
Peso
7
Prestazioni
8
Design
8.5
Digitazione
9
Usabilità
9
Caratteristiche
9
Connettività
9
Costruzione
9
Rapporto qualità-prezzo
9
Comfort
9.5
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi