Logitech Craft recensione: può fare cose che le concorrenti non possono

Per i creativi, questa tastiera è la regina indiscussa

24
Disclaimer: In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

PRO

  • La Corona
  • Autonomia
  • Logitech Flow
  • Buona qualità costruttiva
  • Design moderno e minimalista
  • Tasti specifici per Windows e MacOS
  • Tasti reattivi, scattanti e retroilluminati

CONTRO

  • Prezzo
  • Pesante
  • Non meccanica
  • Corsa dei tasti un po’ corta
  • Nessuna regolazione dell’altezza
  • Limitata personalizzazione delle funzioni

Molte tastiere di oggi funzionano semplicemente come dispositivi di base realizzati per digitare e niente altro. Oltre a queste, ci sono anche tastiere appositamente progettate per il gioco, dove la velocità e precisione sono fondamentali.

Anche se queste tastiere sono fantastiche da usare, ci sono solo pochi di questi dispositivi che sono realizzati appositamente per gli utenti creativi. Questo è in realtà abbastanza strano considerando il numero di dispositivi, applicazioni e software che si rivolgono a videografi, designer, fotografi e persino scrittori.

Infatti, è davvero difficile trovare una tastiera che si focalizzi sulla creatività, proprio come Logitech Craft (EUR 173,71) e ha un design semplice e minimalista ma pur sempre piacevole.

Quando la si guarda, il dispositivo non grida “Completo Controllo Creativo” che è quello che l’azienda promette. Tuttavia, non puoi negare che la Logitech Craft sia un dispositivo ben costruito e di alta qualità; è anche una tastiera molto elegante e ricca di funzionalità.

Logitech Craft – Solida, ma goffa

Logitech Craft - Solida, ma goffa

La tastiera misura solo 43cm di lunghezza, 14cm di larghezza e circa 3cm di spessore. Secondo Logitech, il pitch (la distanza dal centro di un tasto all’altro) è di 19 millimetri, il che rientra nell’intervallo normale per una tastiera di dimensioni standard.

Pesando poco meno di un chilo, la tastiera si posa sulla scrivania con un tonfo. Sfortunatamente, mancano i tradizionali piedi per regolare la pendenza. È assolutamente robusta però, e non si flette lungo l’asse longitudinale.

Collegarla al PC significa associarla tramite Bluetooth o via il dongle unificante. Dovrai anche scaricare il software Logitech Options, la “salsa segreta” che collega la Corona di Logitech Craft alle applicazioni presenti sul tuo PC.

La prima causa di preoccupazione è la durata della batteria. Secondo Logitech, la Craft durerà solo una settimana con la retroilluminazione accesa. Al contrario, la K360 (EUR 29,99) dura tre anni con una batteria AA. Se si disattiva la retroilluminazione però, la batteria da 1.500mAh la alimenterà per circa tre mesi. Per ricaricarla ci sono volute circa sei ore tramite il cavo USB-C.

Logitech sa cosa serve per fare una tastiera di base e la Craft è progettata con cura. Lungo la riga superiore dei tasti funzione gli utenti di Windows troveranno tasti dedicati per passare da un’applicazione all’altra, avviare le notifiche del Centro operativo, ridurre al minimo le applicazioni e bloccare la tastiera.

Troverai anche i controlli multimediali e i tasti per regolare la retroilluminazione della tastiera o la luminosità dello schermo. C’è anche un pratico pulsante per la calcolatrice proprio sopra il tastierino numerico.

La Craft funziona sia con PC Windows e Mac. Logitech supporta entrambe le piattaforme incorporando un tasto Start e un tasto Apple Command (CMD) sui tasti Alt accanto alla barra spaziatrice. Tre pulsanti Easy-Switch, sopra i tasti Inserisci, Home e PageUp, consentono di associare la Craft a un massimo di tre dispositivi.

Logitech Craft – L’esperienza di digitazione non è all’altezza

Logitech Craft - L’esperienza di digitazione non è all'altezza

Non sono del tutto impressionato da come funziona questa tastiera su base quotidiana. In realtà è bello per i tasti avere una leggera concavità per guidare le dita, come fanno i tasti della Craft, ma la fossetta insolitamente profonda può distrarre. E nonostante il meccanismo a forbice sotto ogni tasto è molto reattivo, la corsa dei tasti di soli 1,8mm è piuttosto corta per una tastiera desktop. Infine la barra spaziatrice emette a volte un leggero ma alquanto fastidioso squittio, ma potrebbe essere una stravagante particolarità della mia unità di recensione.

Logitech Craft – La Corona la eleva sopra tutte le altre

Logitech Craft - La Corona la eleva sopra tutte le altre

Con qualsiasi altra tastiera, la recensione sarebbe finita qui. Con la Logitech Craft, però, abbiamo appena iniziato.

Ovviamente, il vero motivo per acquistare la Logitech Craft è la Corona, la piccola manopola che si accovaccia nell’angolo in alto a sinistra della tastiera. Si gira in modo fluido (o incrementale), a seconda del tipo di menu o funzione che si sta utilizzando. Puoi anche premerla, tenere premuta e girarla contemporaneamente. La corona è sensibile al tocco, quindi solo sfiorandola si attiva una finestra pop up sullo schermo, che indica quale funzione innescherà se la giri.

Per impostazione predefinita, la rotazione della corona regola il volume audio del PC, ma è possibile assegnare praticamente qualsiasi funzione si desidera ai movimenti di rotazione, pressione, o pressione e rotazione. Se vuoi che la Corona diventi un pulsante per richiamare Cortana, può farlo.

Logitech ha anche sviluppato profili personalizzati per le app più diffuse: il browser Microsoft Edge, oltre a Google Chrome e Mozilla Firefox; Excel, PowerPoint e Word; e le app Adobe Creative Cloud, tra cui Illustrator, InDesign, Photoshop e Premiere Pro.

Logitech Craft – Utilizzando la tastiera

Logitech Craft - Utilizzando la tastiera

Questa è la migliore tastiera che ho mai provato quando si tratta di multi-tasking, considerando che la maggior parte di noi sono sia utenti di Adobe Suite che di Microsoft Office.

La Corona ti cambia la vita. La abbiamo usata molto con tutte le app che abbiamo menzionato prima e rende le cose molto più facili e meno dispendiose in termini di tempo.

Ci sono due caratteristiche che abbiamo veramente amato: la prima è che il dispositivo emana una luce fioca ma morbida quando si trova in una stanza poco illuminata. L’altra è la sua capacità di funzionare con tre diversi dispositivi contemporaneamente.

Logitech Craft – Logitech Flow

Logitech Craft - Logitech Flow

Se stai usando la Logitech Craft come una semplice tastiera qualsiasi, è meglio acquistarne una più leggera, con più opzioni di configurazione e probabilmente più economica. Logitech Flow, tuttavia, offre un’ulteriore dimensione di produttività che gli altri produttori non sono in grado di fornire.

Flow consente, infatti, di trascinare il cursore del mouse verso il bordo dello schermo, da dove “salta” su un altro PC. Poiché la tastiera può anche essere associata al mouse, ciò significa che è possibile utilizzare un solo mouse e tastiera con diversi PC.

Ancora meglio, Flow consente anche di copiare e incollare testo e file tra questi PC, consentendoti di lavorare all’interno di un unico ambiente unificato. Tutti i PC devono essere collegati alla stessa rete cablata o wireless e i trasferimenti avvengono solo alla velocità consentita dalla rete wireless. L’unico problema, ovviamente, è che devi acquistare sia un mouse che una tastiera abilitati a Logitech Flow.

Spendere EUR 173,71 sulla tastiera Logitech Craft (è pur sempre una tastiera) per il suo quadrante Crown potrebbe essere difficile da giustificare. Pagare ancora di più per un mouse Flow la fa diventare proibitiva. Almeno Flow aiuta a rendere entrambi gli acquisti un po più appetibili.

Logitech Craft – Il prezzo dell’innovazione

Logitech Craft - Il prezzo dell'innovazione

Logitech si rende conto che ha creato qualcosa di unico con la Craft, una vera rarità nel mercato delle periferiche, e l’ha valutata di conseguenza.Dato che il Surface Dial di Microsoft costa “solo” EUR 85,99, puoi capire perché l’azienda chiede EUR 173,71 per la Craft, anche se la maggior parte delle persone esiterebbe a spendere così tanto per una tastiera. Per goderti della Corona e di Flow dovrai spendere ancora di più su un mouse con Flow, ad esempio il Logitech MX Master 2S da EUR 69,99, che include già una sua rotella simile alla Corona.

Come tastiera, purtroppo, la Logitech Craft ha sicuramente spazio per migliorare, sia in termini di corsa dei tasti sia di durata della batteria.

Insomma tutto si riduce a questo: se stai pensando di usare la Logitech Craft come una semplice tastiera, non farlo. Se però hai dei tablet e laptop in giro senza fare nulla, il software Flow e la Corona rendono Logitech Craft un allettante pezzo di hardware votato alla produttività.

Leggi anche: MIGLIORI TASTIERE

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
RASSEGNA PANORAMICA
Valore
8
Design
10
Usabilità
10
Prestazioni
10
Caratteristiche
10
Articolo precedenteRoccat Vulcan 120 Aimo recensione: una tastiera semplicemente sbalorditiva
Articolo successivoLogitech K780 recensione: una fantastica tastiera per il PC, lo smartphone e il tablet
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi