Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

PRO

  • Design accattivante
  • USB 2.0 passthrough
  • Ottima qualità di costruzione
  • 8MB di memoria incorporata
  • Vasta selezione di interruttori meccanici

CONTRO

  • Costosa
  • No tasti macro dedicati

La Corsair K70 RGB (EUR 136,00) era una tastiera quasi perfetta, elegante, con autentici interruttori Cherry MX e fantastica retroilluminazione RGB. Dopo alcuni anni di messa a punto del design, Corsair ha rilasciato la K70 RGB Mk.2, e gli sforzi dell’azienda sono stati ripagati.

Bella, funzionale e innovativa, la Corsair K70 RGB MK.2 ha qualcosa per tutti. A EUR 173,99, è una delle tastiere da gioco più costose sul mercato, e questo spaventerà alcuni acquirenti. Ma con uno chassis robusto e interruttori meccanici di alta qualità, questa tastiera è un investimento che ti farà giocare per anni e anni.

A meno che tu non voglia per forza l’ultima ammiraglia di Corsair (la K95 Platinum, EUR 139,99), è difficile immaginare una periferica migliore della K70 RGB MK.2.

Corsair K70 RGB MK.2 – Design

Corsair K70 RGB MK.2 – Design

A prima vista la MK2 assomiglia esattamente alla MK1, con l’unica differenza evidente essere il logo Corsair illuminato in alto al centro. La versione precedente aveva il logo in plastica non retroilluminato. Il corpo in alluminio spazzolato scuro della Corsair K70 RGB MK.2 è invariato e appare fantastico. Si può equiparare solo al corpo della K95 Platinum.

Ha un peso molto piacevole e non ho mai avuto problemi con la K70 RGB MK.2 che rimane stabile anche durante intense sessioni di gioco. Il poggiapolsi incluso è smontabile e varia leggermente dall’originale a causa della presa gommata che si sente più morbida rispetto alla plastica dura del modello precedente. Per fortuna è anche più grosso e quindi si adatta meglio alle mani più grandi.

La tastiera si connette al PC tramite il cavo intrecciato di alta qualità. Avrai bisogno di due porte USB per alimentare la Corsair K70 RGB MK.2, proprio come nel modello precedente, in quanto è dotata di passthrough USB 2.0 sul retro del telaio; comodo per collegare auricolari o mouse.

I tasti hanno un design “fluttuante” in linea con la nuova direzione che Corsair sembra aver preso con quasi tutte le sue tastiere meccaniche. Ciò migliora enormemente lo spettacolo delle luci RGB che ballano sotto i tasti e la rende anche super facile da pulire. Purtroppo, proprio come la cugina Strafe MK.2, questi tasti in plastica ABS sono un magnete per le impronte digitali. Questi tasti sono però facilmente rimovibili, e Corsair ha incluso uno strumento per estrarli e ha incluso un set di tasti di ricambio grigi per i tasti WASD. Questi tasti hanno una finitura ruvida e sembrano belli accanto al resto dei normali tasti neri opachi.

Sotto i tasti, troviamo gli interruttori meccanici Cherry MX. Ci sono cinque diverse opzioni ora, al contrario delle sole tre con il modello precedente. La nostra unità di prova aveva gli interruttori Silver Speed, ma la K70 RGB MK.2 è disponibile anche quelli Red, Blue, Brown o Silent. Personalmente preferisco gli interruttori Red, ma quelli Speed hanno un punto di azionamento molto basso (1,2mm) rispetto ai 2mm di quelli Red e sono una vera gioia da usare durante i giochi con un azione frenetica.

Sopra il tastierino numerico, Corsair ha leggermente ottimizzato l’aspetto dei controlli multimediali, ma per il resto ha lasciato le cose invariate. C’è ancora una fila di tasti multimediali dedicati, che sono molto pronunciati e facili da individuare senza dover guardare la tastiera. Sopra i tasti multimediali troviamo l’eccellente rotella del volume.

Corsair ha anche spostato i pulsanti per modificare la luminosità e il pulsante “gaming” (che disabilita il tasto Windows) da destra a sinistra nella parte superiore della tastiera, aggiungendo al contempo un nuovo tasto per cambiare i profili. Questa è un’altra delle nuove funzionalità della Corsair K70 RGB MK.2; ora è dotata di 8MB di memoria integrata per memorizzare fino a tre diversi profili, e si può passare da uno all’altro senza l’uso di software aggiuntivo. Non ci sono tasti macro dedicati come sulla K95, ma puoi comunque usare qualsiasi tasto sulla K70 MK.2 come tasto macro.

L’illuminazione di questa tastiera è davvero spettacolare, forse la migliore caratteristica della nuova K70 RGB MK.2 dopo la sua incredibile qualità costruttiva. L’illuminazione è ovviamente completamente personalizzabile e la luminosità è quasi perfetta (e può essere regolata).

L’ultima modifica alla Corsair K70 RGB MK.2 è che ora c’è un “tunnel” per la gestione dei cavi sotto la tastiera.

Corsair K70 RGB MK.2 – Software

Corsair K70 RGB MK.2 – Software

La Corsair K70 RGB MK.2 funziona col software Corsair Utility Engine (CUE). Non si può negare che CUE abbia una certa curva di apprendimento, e potrebbe essere un po’ più intuitivo. Ma una volta che ci si abitua ad usarlo, si può fare alcune cose incredibilmente interessanti con le ampie opzioni di illuminazione. È inoltre possibile impostare profili specifici per ogni gioco, registrare macro e riprogrammare quasi tutti i tasti.

Corsair K70 RGB MK.2 – Prestazioni

Corsair K70 RGB MK.2 – Prestazioni

Gaming

Ho testato la Corsair K70 RGB MK.2 con Overwatch, StarCraft: Remastered, Baldur’s Gate: Enhanced Edition e World of Warcraft per vedere come funziona su più generi. Non sorprende che i tasti sono un sogno. Con gli interruttori super reattivi e i comodi tasti, ho abbattuto i nemici in Overwatch con la stessa facilità con cui ho gestito la mia base in StarCraft. La tastiera non favorisce un particolare genere sopra gli altri, e i tasti multimediali rendono estremamente facile riprodurre la tua musica preferita mentre stai macinando nemici per ottenere esperienza.

Poiché non ci sono pulsanti macro dedicati, i giocatori di MMO potrebbero preferire un modello come il K95. Ma dal momento che è possibile riprogrammare qualsiasi pulsante sulla Corsair K70 RGB MK.2 e programmare macro direttamente nel software CUE, ci sono molti modi per aggirare la mancanza di tasti extra.

Produttività

Anche qui la Corsair K70 RGB MK.2 è stata un piacere. La produttività è buona e i giochi non sono l’unico posto per utilizzare le macro. I tasti multimediali entrano in gioco anche qui, perché di solito c’è la musica o qualche video che si riproduce nel background mentre stiamo facendo attività tediose. L’unico problema è che i clic rumorosi delle tastiere meccaniche non sono ideali per un ambiente lavorativo fatto di cubicoli. Per il resto questa tastiera è un affidabile strumento da lavoro.

Corsair K70 RGB MK.2 – Verdetto

La Corsair K70 RGB MK.2 è un feroce concorrente. La scheda tecnica spunta tutte le casselline. Le parti aggiuntive come il poggiapolsi, i tasti extra e lo strumento di estrazione dei tasti fanno ciò che dovrebbero. L’illuminazione è tra le migliori sul mercato. Per di più non abbiamo mai avuto problemi con gli interruttori Cherry MX, a differenza di altre marche, e indipendentemente dalla tua scelta otterrai alcuni dei migliori interruttori del gioco in questo momento. La dimensione è quella standard, è un po’ più pesante di molte altre ma anche più robusta.

Come al solito, c’è ancora un fattore da considerare; il costo. Ci sono molte tastiere la fuori con un prezzo esorbitante, ma ad essere onesti, non riteniamo che sia la verità per questa tastiera. Per noi il prezzo (EUR 173,99) della Corsair K70 RGB MK.2 non è fuori linea.

Leggi anche: MIGLIORI TASTIERE

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
RASSEGNA PANORAMICA
Prezzo
8.5
Rumore
9
Comfort
9
Design
9.5
Qualità
9.5
Interruttori
9.5
Ergonomia
9.5
RGB
10
Software
10
Prestazioni
10
Esperienza utente
10
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi