Recensione di Microsoft Surface Pro 6: Quando leggermente migliore è un segno di eccellenza

0
67
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Sebbene Microsoft sia principalmente conosciuta per i suoi sforzi software, la famiglia di dispositivi Surface le ha dato un punto d’appoggio nel mercato hardware. È un punto d’appoggio che può essere guardato in isolamento, ma il quadro generale – fusione di software e hardware – sarebbe un quadro di riferimento migliore.

Il Surface Pro 6 (EUR 975,28) è una bestia curiosa da recensire se hai solo intenzione di guardare l’hardware. Il 6 [perché è venuto dopo il Surface Pro 4 (Non disponibile) e il Surface Pro (EUR 772,10)] è un ottimo dispositivo per entrare nella famiglia Surface Pro, ma non è necessariamente un aggiornamento automatico per i proprietari di Surface Pro o Surface Pro 4.

Il Surface Pro 6 ha migliori specifiche dal modello dell’anno scorso. Ora ha un processore Intel Core quad-core di ottava generazione (nelle varianti i5 e i7); hai la scelta tra 8 o 16GB di RAM; le opzioni di archiviazione sono 128, 256, 512GB o 1TB; e l’UHD620 di Intel alimenta la grafica (quindi sei apposto per un numero ridicolo di finestre e schede del browser, ma non ci provare con giochi 3D o video rendering ad alta velocità).

Il passaggio ai processori di ottava generazione, insieme alle consuete modifiche al sistema operativo, significa che il Pro 6 è più a prova di futuro rispetto al modello dello scorso anno. Naturalmente l’i5 avrà più autonomia – circa nove ore – mentre la variante i7 durerà un po’ più di sei ore.

Le dimensioni del Pro 6 corrispondono a quelle del Pro del 2017. Anche il peso è simile, così come il discorso di connettività. Il Surface Pro 6 ancora una volta non include una una porta USB-C, e la porta USB che troviamo qui è USB 3.0, non USB 3.1. Se le porte USB-C o più veloci sono requisiti assoluti per te, è possibile acquistare la periferica Surface Connect di Microsoft (EUR 181,49) per espandere le opzioni di connessione, ma sarebbe ora che Pro raggiungesse gli altri dispositivi Surface offrendo opzioni sensate!

Ci sono alcuni sottili cambiamenti – la tecnologia dello schermo consente uno schermo più luminoso, con maggiore contrasto, e ci sono alcune nuove scelte di colore tra cui una piuttosto bella opzione nera -. Ma il 6 in Surface Pro 6 è solamente un modo per tenere il passo con gli ultimi chip.

Tuttavia, non dovresti valutare il Surface Pro 6 solo guardando il hardware. Microsoft ha da anni messo il software e i servizi nel posto di guida mentre ha relegato l’hardware in un ruolo di supporto rispetto alla concorrenza. Con Windows 10 Home o Windows 10 Pro, il Surface Pro 6 può accedere comodamente ai servizi cloud di Redmond che vengono costantemente aggiornati con nuove funzionalità e migliorata stabilità.

Microsoft aggiorna regolarmente il software basato su cloud per migliorare le sue offerte agli utenti. Questi sono di solito piccoli cambiamenti che migliorano la qualità della vita. La linea Surface Pro segue la stessa filosofia di offrire aggiornamenti iterativi: l’hardware esistente funziona, quindi non è fondamentale aggiornarlo.

Nessuno che abbia uno dei precedenti Surface Pro intende aggiornare al 6, ma qualcuno alla ricerca di un nuovo computer portatile può sicuramente pensare, vedendo questo 6, che è il momento giusto per passare a un Surface Pro – che offre una piattaforma software stabile e supportata a lungo, e visto che le iterazioni precedenti sono ancora valide questo significa che il hardware ha una decente longevità.

Il Surface Pro 6 (EUR 975,28) è l’ultima versione della visione Surface Pro. Non sovrascrive nessuna visione precedente, offre solo il meglio che puoi acquistare oggi.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTEForbes
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi