Recensione di LG OLED65C8: il fratello maggiore della versione da 55in è altrettanto impressionante

0
30
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Grande e bello TV con un immagine vibrante ricca di dettagli, questo è un altro LG OLED che saremmo orgogliosi di possedere.

PRO

  • Sensazionale immagine4K
  • Livelli di nero mozzafiato
  • Impressionanti livelli di dettaglio
  • Impressionante upscaling
  • OS facile da usare

CONTRO

  • L’elaborazione del movimento può essere migliorata

Recensire l’ultima televisione OLED di LG potrebbe andare in uno di due modi. O è un semplice resoconto di come la versione da 65 pollici produce la stessa immagine scintillante del suo fratello minore.

Oppure, potrebbe essere una conversazione imbarazzante su come LG OLED65C8 non mantenga la promessa del modello più piccolo. Poiché la qualità dell’immagine (e del suono) devono ancora essere migliori per giustificare il caro prezzo EUR 2.661,99.

Abbiamo scelto la prima opzione. Ma invece di chiudere la finestra, continua a leggere se vuoi sapere quanto brillante sia questa televisione OLED.

Costruzione

Costruzione

Il modo in cui LG produce i suoi televisori OLED significa che funzioni e specifiche sono praticamente identiche tra gli stessi modelli nonostante le dimensioni dello schermo, con le variabili principali che sono la configurazione degli altoparlanti e il design dello stand.

L’unica cosa da notare per il 2018 è che la gamma B8 utilizza un motore di elaborazione Alpha 7 di vecchia generazione, inferiore rispetto all’Alpha 9 trovato all’interno dell’OLED65C8.

A parte la W8, la linea C8 è probabilmente la più bella del gruppo. La base è elegante nella sua finitura di grigio, si abbassa con grazia sotto il pannello OLED e si estende su tutta la larghezza del televisore. Al suo interno si trova un ampio canale incassato che aiuta a dirigere il suono dagli altoparlanti verso l’ascoltatore.

Black Friday 2018 è il 23 Novembre

Nell'attesa dai un'occhiata alle offerte QUI.

Attenzione: Anche quest'anno Amazon.it festeggia il Black Friday con sconti fino al 96%!

Controlla le offerte e salva i prodotti nel tuo carrello così sarai pronto di acquistare per primo. Ti ricordiamo che molte offerte hanno una durata che può variare da poche ore ad alcuni giorni oppure sono valide solo fino a esaurimento scorte.

 

Gli altoparlanti e le connessioni TV (quattro HDMI, tre USB, antenna, satellite, ottica e cuffie) sono tutti contenuti all’interno di un ampio e grosso involucro che occupa circa un quarto del pannello posteriore del televisore.

Caratteristiche

Caratteristiche

Il processore Alpha 9 apporta una serie di miglioramenti dell’immagine al C8, tra cui un sistema di riduzione del rumore in quattro parti, nitidezza delle immagini basata sulla frequenza, miglioramento del contrasto basato su oggetti e adattiva mappatura dei colori.

Il televisore può anche applicare metadati dinamici ai formati HDR che contengono solo metadati statici. LG chiama questi formatti HDR10 Pro e HLG Pro. Sono supportati anche contenuti HFR (High Frame rate), ma vista l’assenza di film HFR, questo formato è davvero rilevante solo per i giocatori.

Il processo di configurazione non si è evoluto in modo massiccio da quando il WebOS è apparso per la prima volta su una TV LG, ma non è una cosa negativa. È comunque un modo semplice e divertente per far funzionare la tua nuova TV.

Avere il controllo del proprio software ha permesso a LG di apportare sottili miglioramenti al WebOS nel tempo, migliorando la sua intuitività lungo il percorso. È ancora uno dei sistemi operativi TV più invitanti che abbiamo incontrato.

Le schede personalizzabili che si estendono nella parte inferiore dello schermo funzionano bene e consentono di accedere rapidamente alle app popolari come Netflix e Amazon e i loro contenuti in 4K e HDR.

Nuova per il 2018 è l’intelligenza artificiale ThinQ AI di LG, che afferma di rendere il tuo TV più intelligente con l’aiuto di avanzati comandi vocali. Chattare con il TV potrebbe essere un po’ un espediente, ma qui si sente un po’ più raffinato e utile, con la possibilità di passare tra diverse modalità di immagine e cambiare canali televisivi. Dubito che la userai molto, ma è un passo nella giusta direzione.

Naturalmente, tutta la navigazione del menu è controllata tramite il fidato Magic Remote di LG. Con il passare del tempo questo è diventato uno strumento più fluido e intuitivo, ma la presenza di un D-Pad significa che non sei obbligato a usarlo come una bacchetta magica.

Immagine

Immagine

Fuori dalla scatola, l’immagine dell’OLED65C8 non è lontana dall’essere perfetta, ma c’è spazio per piccoli miglioramenti.

Iniziamo spegnendo la maggior parte delle modalità di elaborazione dell’immagine e reintroducendole una ad una per vedere come influenzano l’immagine. Ci accontentiamo di “Cinema Home” per i contenuti HDR e di “Standard” per tutto il resto (ricordati che dovrai assegnare le impostazioni delle immagini per ogni singolo dispositivo sorgente connesso, inclusi i contenuti Dolby Vision trasmessi in streaming da Netflix).

Una caratteristica che avremmo abilitato per i contenuti 4K è la mappatura dinamica dei toni di LG. Questa aggiunge metadati dinamici ai metadati statici e sembra spremere ancora più gradazione e definizione da un’immagine HDR, senza gli indesiderati effetti collaterali.

Partiamo con il Blu-ray 4K di Cattivissimo Me. L’immagine esplode di colore mentre l’incontaminato cielo blu si scontra con la sabbia gialla baciata dal sole nella scena di apertura in Egitto.

C’è un livello di chiarezza e dettaglio che ci lascia stupiti mentre ci muoviamo nella fortezza di Vector. I brillanti bianchi delle pareti e la tonalità arancio della tuta di Vector fanno un grande impatto.

Piccoli dettagli come la texture in denim sulle salopette dei Minions e la cerniera argentata sulla giacca di Gru sono resi superbamente.

Passiamo a The Last Jedi su 4K Blu-ray e l’LG mostra che è altrettanto capace con immagini più scure. Come ci si aspetterebbe da un pannello OLED, la galassia appare adeguatamente nera mentre la Resistenza evacua D’Qar durante il capitolo di apertura.

Gli angoli di visione sono eccellenti con poca perdita di luminosità o contrasto.

Mentre Poe si fa strada tra i cannoni del Dreadnought, l’LG mostra un sensazionale livello di dettaglio e definizione sul ventre della nave. Con torrette e Tie Fighters che esplodono ovunque, l’LG cattura perfettamente la ferocia delle fiamme e la carneficina dei detriti spaziali.

L’elaborazione del movimento non è il punto più forte dell’LG, ma il C8 mantiene lo stesso una presa ferma dell’azione. Mentre TruMotion è stato migliorato nel corso degli anni, suggeriamo di utilizzare l’opzione manuale – nelle impostazioni più basse il C8 fa un buon lavoro nel tracciare i Tie Fighters mentre strisciano nel cielo e attaccano i piloti della Ribellione.

È facile dimenticare quanto lavoro deve fare un televisore 4K per scalare una immagine Blu-ray standard, o HDTV, e l’LG dovrebbe essere applaudito per i suoi sforzi.

Guardando il Blu-ray in 1080p delle “Fantastiche bestie e dove trovarli”, la stabilità e l’intuizione sono lodevoli. Mentre Scamander entra in banca alla ricerca del suo niffler in fuga, il suo tono della pelle sembra ben giudicato, mentre il blu della sua giacca sembra colorato in modo naturale, contrastando bene contro i grigi, i neri e i marroni indossati dalle persone intorno a lui.

Quando Credence crea scompiglio nel cielo notturno di New York, la capacità dell’LG di fornire neri perfetti e di scavare dettagli dalle ombre aiuta a produrre un’immagine compiuta e osservabile.

Suono

Suono

La qualità del suono dei TV è difficilmente qualcosa che ha fatto passi da gigante nel corso degli anni, ma è bello vedere che il C8 offre un paio di funzioni progettate per dargli una spinta.

Il primo di questi è One Touch Sound Tuning. Utilizzando il microfono del telecomando e diversi toni di prova riprodotti dalla TV, il C8 altererà il suo bilanciamento audio in base alle condizioni della tua stanza.

Troviamo che tutto questo dà una leggera spinta al volume – una piccola, ma notevole iniezione di solidità che aiuta a rinforzare il suono. Il dialogo è chiaro ed espressivo e la TV fa un buon lavoro nel cercare di aggiungere peso e sostanza alle scene più esplosive.

Non siamo grandi fan della seconda funzione audio di LG che si chiama Adaptive Sound Control. Questa modalità di elaborazione ottimizza il suono in base al tipo di contenuto che stai guardando, perché abbiamo scoperto che tendeva a sconvolgere l’equilibrio generale.

Alcune frequenze sembrano spinte in avanti o trattenute a spesa delle altre e tutto sembra fuori bilanciamento. Inutile dire che consigliamo di spegnerla.

Come il resto dei televisori OLED 2018 di LG, il C8 supporta l’audio Dolby Atmos quando viene alimentato da un Blu-ray 4K compatibile.

Quando è acceso, suona composto e controllato con una discreta quantità di dettagli inviati nella vostra direzione generale, ma se vi aspettate che gli effetti vi inondino, rimarrete delusi.

Verdetto

Non puoi chiedere di più da LG OLED65C8. Fa tutto quello che fa bene il modello da 55 pollici, ma in un pacchetto più grande.

Non abbiamo alcun dubbio che gli OLED da 65 pollici di marchi rivali, per non parlare di uno o due Samsung QLED, vorranno toglierli il titolo di miglior TV, ma non ci sono molti televisori premium in grado di eguagliare questo livello di prestazioni a queste dimensioni e per questo tipo di soldi (EUR 2.661,99).

Cominciamo a sembrare un disco rotto, ma questo è l’ennesimo LG OLED che spunta tutte le caselle.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTEWhat Hi-Fi?
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi