Migliori TV 2020 [Gennaio]

Questi sono i televisori che vale la pena acquistare

648
Disclaimer: In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Non devi aspettare ogni anno il Black Friday o Cyber Monday ogni anno per trovare grandi offerte sui migliori televisori del 2020 – ogni settimana aziende come LG, Samsung e Sony collaborano con i rivenditori per offrire grandi sconti su alcuni dei loro migliori schermi.

Acquistare un nuovo televisore può essere difficile, soprattutto se sono passati alcuni anni dall’ultima volta che ne hai acquistato uno. I televisori di oggi possono avere nomi complicati e prezzi spropositati. Pertanto è facile rinunciare alla ricerca di mercato e semplicemente comprare qualsiasi sia il più economico – anche se questo spesso significa portare a casa la peggiore TV del negozio.

Siccome noi non vogliamo che ti succeda, faremo tutto il possibile per aiutarti a trovare il miglior televisore nella tua fascia di prezzo.

I televisori elencati di seguito si basano sui punteggi assegnati dal nostro team di esperti e compilati dai nostri editori in base al prezzo e alle prestazioni.

LG OLED C9: la nostra scelta

Iniziamo con uno schermo OLED. Il suo mix di colori vivaci e livelli di nero inchiostro assicura che abbia un contrasto che viene battuto solo dalla Sony Master Series AG9 (55”: Vedi su Amazon.it, 65”: EUR 2.946,33). Supporta tutti i più recenti standard HDR, tra cui Dolby Vision, Hybrid Log-Gamma e HDR10 (ma non HDR10+), e utilizza il processore di seconda generazione Alpha 9 dell’azienda, che trasforma facilmente i contenuti HD e Full HD a 4K Ultra HD.

Il software intelligente webOS di LG ospita diversi servizi di streaming on-demand, tra cui Amazon Prime Video e Netflix. Questo si traduce in un catalogo quasi infinito di contenuti, disponibile con il clic di un pulsante o un comando vocale. Proprio così — il C9 (55”: Vedi su Amazon.it, 65”: Vedi su Amazon.it) ha un assistente vocale (o meglio, due, Amazon Alexa e Google Assistant).

Approfondisci: LG OLED C9 recensione: il migliore è migliorato ancora

Samsung QLED Q90: miglior QLED

L’anno scorso, il Samsung Q9FN (65”: Non disponibile) è stato il televisore da battere. Ha vinto premi a bizzeffe per le sue caratteristiche e qualità dell’immagine, per non parlare della sua eccellente piattaforma intelligente che include il supporto per Bixby e Samsung SmartThings.

Tuttavia non era perfetto, c’erano lamentele legittime sugli angoli di visione e un sistema di oscuramento locale troppo aggressivo che schiacciava i dettagli nelle scene scure.

Samsung ha chiaramente preso a cuore queste critiche e le ha affrontate nel Q90 (55”: Non disponibile, 65”: Vedi su Amazon.it, 75”: EUR 3.745,83). Il nuovo modello ha un angolo di visione più ampio e l’oscuramento locale offre neri profondi senza perdere i dettagli. A tal fine, il nuovo filtro Ultra Black Elite è a dir poco una rivelazione, respingendo la luce ambientale in un modo magico.

Il Q90 è in grado di fornire immagini in grado di competere direttamente con un OLED, con colori naturali, luminosità fuori misura, neri profondi e ombre ben definite. Può anche superare qualsiasi OLED quando si tratta di HDR, con immagini che sono spesso mozzafiato nel loro dettaglio e gamma dinamica.

Infatti la nostra unica vera critica sarebbe che il Q90 non supporta Dolby Vision. Tuttavia, sotto tutti gli altri aspetti, il Samsung QLED Q90 è un televisore assolutamente stellare che porta QLED ad un altro livello.

Approfondisci: Samsung QLED Q90 recensione: un “OLED” molto luminoso

LG OLED B8: l’OLED più economico

Questo LG OLED TV 2018 può ora essere tuo per 55”: Vedi su Amazon.it, 65”: EUR 1.829,00… dobbiamo aggiungere altro? È un furto considerando che è un televisore in grado di offrire un’immagine incredibilmente buona. Gli altri OLED in questa lista vantano un motore di elaborazione più potente e offrono un immagine ancora migliore, ma se hai un budget limitato, questo B8 è irresistibile.

Approfondisci: LG OLED B8 recensione: l’OLED più conveniente

LG OLED B9: valida alternativa

L’LG B9 OLED (55”: , 65”: EUR 1.687,00) ha prestazioni molto simili al LG OLED C9 (55”: Vedi su Amazon.it, 65”: Vedi su Amazon.it) leggermente più costoso e al più premium LG OLED E9 (55”: EUR 1.709,67). L’LG OLED B8 (55”: Vedi su Amazon.it, 65”: EUR 1.829,00) è molto simile, ma sta diventando più difficile da trovare; il B9 è sceso di prezzo ed è più a prova di futuro (HDMI 2.1). Proprio come tutti gli OLED, la qualità dell’immagine è eccellente, con neri perfetti in una stanza buia e un tempo di risposta quasi istantaneo che offre movimento senza sfocature.

Offre anche ampi angoli di visione e il ritardo di ingresso è molto basso mentre supporta anche il Variable Refresh Rate (VRR), che è una grande notizia per i giocatori.

Approfondisci: LG OLED B9 recensione: l’OLED economico

Sony XG9505: miglior LED LCD

Se non intendi calibrare il televisore e desideri la migliore TV per precisione di colori, prendi il Sony XG9505 (55”: Vedi su Amazon.it, 65”: Vedi su Amazon.it, 75”: Vedi su Amazon.it). Ha un’ottima qualità delle immagini ed è in grado di fornire neri profondi in una stanza buia grazie all’elevato rapporto di contrasto nativo e al oscuramento locale. Si può facilmente posizionare in qualsiasi stanza, in quanto può diventare molto luminoso per combattere i riflessi.

I contenuti in rapido movimento mostrano pochissima sfocatura grazie al tempo di risposta ultra rapido, e la maggior parte dei giocatori adorerà il suo basso ritardo di ingresso.

Proprio come la maggior parte dei televisori a pannello VA, ha angoli di visione molto stretti. Detto questo, le varianti più grandi (da 75 e 85 pollici) sono equipaggiati con la nuova tecnologia “X-Wide Angle”, che migliora gli angoli di visione a scapito del rapporto di contrasto.

Nel complesso, questa è una TV impressionante che farà felici i suoi proprietari.

Approfondisci: Sony XG9505 recensione: una smart TV impressionante

Samsung QLED Q70: il migliore per gaming

Se sei un giocatore serio che ha bisogno di un ritardo di ingresso molto basso e di più caratteristiche di gioco rispetto al Sony XG9505 (55”: Vedi su Amazon.it, 65”: Vedi su Amazon.it, 75”: Vedi su Amazon.it), allora prendi il Samsung QLED Q70 (55”: Non disponibile). Ha un tempo di risposta più lento rispetto al Sony e c’è un po’ più di sfocatura del movimento sui contenuti rapidi. Tuttavia offre un ritardo di ingresso notevolmente basso ed è ricco di caratteristiche di gioco, come bassa la latenza con interpolazione di movimento e supporto per AMD FreeSync per un gioco quasi privo di strappi.

È anche un grande televisore con una qualità delle immagini impressionante che puoi posizionare in qualsiasi stanza, in quanto può diventare molto luminoso e combattere i riflessi in una stanza luminosa ma anche fornire neri profondi in una stanza buia.

Se vuoi la migliore precisione dei colori, prendi la Sony; tuttavia, se l’esperienza di gioco sul Sony non è di tuo gradimento e non ti dispiace compromettere i tempi di risposta, il Samsung è un’ottima alternativa.

Approfondisci: Samsung QLED Q70 recensione: premium TV a prezzo mid-range

Sony XF9005: miglior valore

Può essere difficile generare eccitazione intorno ai televisori di fascia media. Ma ci sono rare occasioni in cui troviamo qualcosa di piuttosto speciale — un televisore che combina alcune delle migliori caratteristiche dei modelli di fascia alta con un prezzo accessibile. E’ quello che abbiamo tra le mani qui.

Colori forti, elaborazione fluida del movimento, livelli di nero impressionanti. Potrebbe non essere un OLED, ma questo set LCD di Sony è un’ottima opzione a tutto tondo. E poi c’è il prezzo 55”: Vedi su Amazon.it, 65”: Vedi su Amazon.it.

Approfondisci: Sony XF9005 recensione: immagine eccellente per un prezzo economico

Sony Master Series AG9: miglior immagine

Non possiamo criticare la Sony Master Series AG9 (55”: Vedi su Amazon.it, 65”: EUR 2.946,33). E’ una boccata d’aria fresca in quello che sembra un mercato stagnante. Sony non ha reinventato la ruota: l’AG9 è un piccolo miglioramento rispetto alla Sony Master Series AF9 (65”: Non disponibile). Ma questa non e’ una brutta cosa. L’AF9 era uno dei migliori televisori che abbiamo mai visto, quindi qualsiasi raffinatezza in più può solo avvicinarsi alla perfezione – ed è esattamente quello che fa l’AG9.

Non solo è dotato del miglior schermo OLED che abbiamo mai avuto il piacere di recensire, ma è anche dotato di un approccio innovativo all’audio che è a dir poco fantastico. La tecnologia di Sony si chiama Acoustic Surface, e funziona inviando onde sonore attraverso il display stesso. Questo crea un effetto unico di voci ed effetti sonori apparentemente provenienti direttamente dallo schermo.

L’AG9 offre la migliore esperienza visiva che i soldi possano acquistare, con l’incredibile elaborazione delle immagini di Sony e l’impeccabile consegna HDR in anticipo rispetto alla concorrenza.

Inoltre, c’è Android TV per accedere istantaneamente a una miriade di servizi di streaming, come Amazon Prime Video e Netflix. È anche sede di Google Assistant, che può essere utilizzato per controllare sia la televisione che tutti gli altri dispositivi smart connessi con essa, così come Google Chromecast, che introduce la possibilità di trasmettere contenuti da un computer, smartphone o tablet direttamente al televisore, senza alcun bisogno di cavi.

Non c’è dubbio che costa tanto, ma per coloro che devono assolutamente avere il miglior panello OLED e l’esperienza brillante di Android TV, questa è una combinazione imbattibile.

Approfondisci: Sony Master Series AG9 recensione: il miglior TV del 2019

LG OLED E9: il migliore a tutto tondo

Il nostro consiglio per quasi tutti i televisori che recensiamo tende ad essere: “compra quello con la migliore immagine e poi aggiungi una soundbar”, ma questo LG dimostra che ci sono eccezioni alla regola. Produce il tipo di immagine che vogliamo e la integra con un’eccellente qualità del suono.

L’E9 (55”: EUR 1.709,67) ha più altoparlanti rispetto al C9 (55”: Vedi su Amazon.it, 65”: Vedi su Amazon.it) (4.2 rispetto a 2.2), un amplificatore più potente (60W contro 40W) e un posizionamento degli altoparlanti leggermente diverso (a fuoco frontale invece che basso). Il risultato è una performance sonora senza eguali e migliore di qualsiasi soundbar sotto €500!

Approfondisci: LG OLED E9 recensione: immagine e suono impressionanti

Cos’altro dovrei considerare?

Acquistare un televisore è un investimento importante e uno che non puoi permetterti di prendere alla leggera.

Le dimensioni contano

Le persone tendono a scegliere la dimensione della loro TV in base alla quantità di spazio che hanno a casa, ma questo non è necessariamente saggio. I televisori a schermo piatto occupano molto meno spazio di quanto si possa pensare. La mancanza di rumore di un televisore 4K moderno significa anche che la distanza ideale dallo schermo è tre o quattro volte l’altezza del televisore.

Come calcolare la giusta dimensione

Il trucco qui è assicurarsi che il televisore sia abbastanza grande da riempire la tua linea visiva, ma abbastanza piccolo da rimanere nitido e chiaro. Ricorda che se intendi guardare solo sorgenti di definizione standard, più grande sarà lo schermo, peggiore sarà l’immagine.

La dimensione ideale dello schermo può essere calcolata moltiplicando la distanza dallo schermo (in centimetri) per 0,21 e quindi arrotondarla.

Quindi, se ti siedi 2 metri lontano dalla TV, la dimensione ideale è di 42 pollici (200×0,21=42).

Quali caratteristiche dovrei guardare fuori?

Le caratteristiche sono troppo numerose per elencarle tutte, ma ecco alcune cose che dovresti considerare.

Di quante prese HDMI ho bisogno?

Una TV per il soggiorno dovrebbe avere un minimo di 3 ingressi HDMI.

Voglio appendere la mia TV al muro

Prima di tutto, è necessario consultare un esperto per verificare che il muro in questione sia abbastanza forte da supportare la TV. Poi devi verificare che il set desiderato è progettato per essere montato a parete e, in tal caso, chiedi se la staffa è inclusa nel pacchetto base o come optional aggiuntivo.

Sarà collegata ad un Home Cinema?

Se la risposta è no, potresti voler riflettere più attentamente sulle prestazioni audio del tuo set. Al contrario, è inutile pagare più soldi per altoparlanti incorporati se si dispone già di un sistema home cinema decente.

Buoni acquisti!

Leggi anche: MIGLIORI TELEVISORI GUIDA ALL’ACQUISTO

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.

Dicci cosa ne pensi