Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

HomeKit di Apple è una piattaforma di facile utilizzo per chiunque possieda un dispositivo iOS ed è interessato a un sistema di casa intelligente fai-da-te semplice e affidabile. Con un paio di dispositivi compatibili con HomeKit e un recente iPhone o iPad, è realistico partire da zero e avere un sistema integrato attivo e funzionante in pochi minuti. Puoi controllare il tuo sistema HomeKit tramite l’assistente vocale Siri integrato nei telefoni, tablet, computer e orologi Apple; o tramite app per smartphone e tablet.

I dispositivi HomeKit-compatibili provengono da molte marche diverse, ma tutti i dispositivi HomeKit si “vedono” automaticamente senza richiedere alcuna configurazione. Inoltre, impostare le automazioni – azioni preimpostate che coinvolgono uno o più dispositivi – è semplice in modo sodisfacente e richiede solo pochi tocchi nell’app Home di Apple, che viene preinstallata sui dispositivi iOS. Se sei pronto per esplorare ciò che Apple HomeKit ha da offrire, abbiamo selezionato le nostre migliori scelte dalle categorie più popolari e utili di dispositivi smart-home.

HomeKit hub (per ora): Apple TV 4K

Se vuoi rimanere in contatto con i tuoi dispositivi intelligenti quando esci da casa, devi aggiungere una Apple TV alla rete domestica. Una volta collegata al sistema HomeKit, funge da Internet gateway, consentendo di monitorare o controllare i dispositivi, utilizzando app sul tuo iPhone o Apple Watch, nonché comandi vocali tramite Siri, quando sei in giro. (Anche un iPad funziona, ma deve essere acceso e collegato alla rete Wi-Fi di casa.) Sia la nuova Apple TV 4K che il modello precedente (di quarta generazione) sono abilitati per HomeKit, ma il modello 4K ha un processore di velocità notevolmente superiore e più spazio di archiviazione, oltre a Gigabit Ethernet per una connessione più rapida.

Apple TV non è in realtà un vero e proprio hub intelligente allo stesso modo di SmartThings Hub o Wink Hub: i dispositivi HomeKit comunicano direttamente tra loro tramite Wi-Fi o tramite un dispositivo iOS nelle vicinanze, non passando attraverso Apple TV in primo luogo, ma agisce come un ponte, consentendo la comunicazione locale e remota con dispositivi Bluetooth come sensori di porte/finestre o sensori di movimento o lucchetti intelligenti come l’August Smart Lock.

La natura a corto raggio del Bluetooth può rendere i sistemi di casa intelligente che dipendono da esso in qualche modo problematico, poiché i dispositivi che non sono abbastanza vicini a un hub si comportano in modo irregolare: si possono verificare ritardi o errori. Nelle case di dimensioni anche modeste, questo problema può rendere difficile posizionare i dispositivi dove li vuoi, e alcune persone potrebbero aver bisogno di più Apple TV o iPad sparpagliati intorno alla loro casa per far funzionare tutto correttamente. Apple TV 4K supporta Bluetooth 5.0, che dovrebbe rendere i dispositivi Bluetooth più reattivi e aiutare con i problemi di autonomia; tuttavia, molti dispositivi attuali non supportano Bluetooth 5.0, quindi non abbiamo ancora notato alcun cambiamento.

Come una media streamer, Apple TV 4K è elegante e di facile utilizzo ed è un acquisto sensato per una famiglia focalizzata su Apple con una TV 4K. Se la tua TV è un set 1080p e non hai intenzione di aggiornarla nel prossimo futuro, optando per il vecchio modello di Apple TV (4a generazione) risparmierai un po’ di soldi.

Lampadina intelligente: Philips Hue

$46.00

Aggiungere un set di lampadine intelligenti è un primo passo per costruire un sistema di casa intelligente, e le lampadine Philips Hue White e Color Ambiance A19 Gen 3 non sono solo la migliore opzione HomeKit, ma anche le migliori lampadine intelligenti a tutto tondo. Passando attraverso l’Home app o Siri, puoi controllare le lampadine in tutta la casa; tramite l’Home app, puoi farli rispondere a trigger di altri dispositivi HomeKit. Le lampadine Hue fanno tutto ciò che fanno i loro concorrenti, ma l’ecosistema più ampio di Hue consente maggiore flessibilità e creatività rispetto a quello offerto da altri marchi. Se stai pianificando una revisione completa dell’illuminazione domestica, gli interruttori intelligenti (come i Lutron Caséta), che costano € 85 ciascuno, potrebbero avere più senso, ma se stai cercando di migliorare il tuo ambiente e desideri un’illuminazione che cambia il colore , dovrai scegliere queste lampadine.

Black Friday 2018 è il 23 Novembre

Nell'attesa dai un'occhiata alle offerte QUI.

Attenzione: Anche quest'anno Amazon.it festeggia il Black Friday con sconti fino al 96%!

Controlla le offerte e salva i prodotti nel tuo carrello così sarai pronto di acquistare per primo. Ti ricordiamo che molte offerte hanno una durata che può variare da poche ore ad alcuni giorni oppure sono valide solo fino a esaurimento scorte.

 

Il sistema Hue richiede l’uso di un ponte Hue, ma tale ponte è incluso nel prezzo di un kit di avvio Hue e un ponte supporta una casa con ben 50 lampadine (che sono anche disponibili singolarmente). Una volta che sei pronto, puoi iniziare a divertirti cambiando colore e creando scene, magari basate sul tempo, o quando un altro dispositivo agisce o quando arrivi a casa. Le luci Hue sono in grado di 16 milioni di colori, tra cui una vasta gamma di bianchi, e le lampadine Hue reagiscono molto più velocemente ai comandi delle app rispetto a qualsiasi altra lampadina intelligente che abbiamo provato. Le lampadine Hue non sono certamente le meno costose che abbiamo provato, ma le loro prestazioni affidabili e la loro ampia compatibilità le rendono una scelta solida per chiunque, dai neofiti agli appassionati di smart-home.

Presa intelligente: Belkin Wemo Mini

$27.90

Belkin Wemo Mini è il modo più compatto per aggiungere il telecomando a lampade, ventilatori e altri dispositivi elettronici. Se vuoi utilizzare la nostra presa intelligente insieme a HomeKit, devi aggiungere il Wemo Bridge. Basta collegare il dongle al router, aggiungerlo all’Home app e iniziare a chiamare i comandi a Siri. Funziona con tutta la serie Wemo.

Interruttori della luce a parete intelligenti: Lutron Caséta

$47.95

La Philips Hue è la nostra preferita lampadina LED intelligente per l’aggiornamento dell’illuminazione della casa, ma se stai pianificando un upgrade più completo che consente il controllo di intere stanze, Lutron’s Caséta Wireless Smart Lighting Dimmer Switch Starter Kit è il nostro HomeKit (e smart in generale) preferito.

Il dimmer intelligente di Lutron sostituisce i tuoi esistenti interruttori a muro. L’installazione è la stessa di un normale dimmer (ma è necessario anche il Caséta gateway hub), rendendolo appropriato per i fai-da-te esperti; i novizi potrebbero volere lasciarlo a un professionista, dato che si tratta di manipolare il cablaggio domestico. Una volta scambiati i vecchi interruttori, è possibile utilizzare gli interruttori a muro di Caséta per accendere, spegnere o attenuare gli apparecchi installati. Ma puoi anche controllare gli switch Caséta in modalità wireless con le app Siri o iOS, nonché integrarli con altri dispositivi nelle automazioni di HomeKit, un approccio ibrido di vecchi e nuovi che è più utile e pratico di quello che molti aficionados di smart-home vorrebbero ammettere.

Se non si desidera un hub, il Belkin Wemo Light Switch può controllare le luci utilizzando qualsiasi rete Wi-Fi esistente. Questo modello non oscura, ma offre il controllo remoto tramite l’app. E se vuoi anche i comandi vocali di Siri, aggiungi anche il Wemo Bridge all’Home app. Sappi solo che per il controllo fuori casa, il Bridge deve essere associato a una Apple TV o iPad a casa.

Termostato intelligente: Ecobee4

$199.00

È possibile trovare diversi termostati abilitati per HomeKit per il controllo e il monitoraggio del riscaldamento e del raffreddamento domestici, ma la nostra opzione preferita è Ecobee4. (Questo modello è il successore di Ecobee3, uno dei nostri preferiti di termostati intelligenti.) L’integrazione di Ecobee4 con i dispositivi HomeKit è semplice e Ecobee4 può controllare diversi dispositivi come umidificatori e deumidificatori. Oltre a lavorare con HomeKit, Ecobee4 ha anche Amazon Alexa integrata, una caratteristica fondamentale per chiunque abbia una casa intelligente ibrida. Ciò significa che quando sei a distanza di ascolto di Ecobee4, puoi controllare facilmente il termostato e altri dispositivi HomeKit o multipiattaforma usando la tua voce, ma anche da remoto tramite un’app o Siri.

Oltre a un display accattivante e un’interfaccia utente intuitiva, riteniamo che la caratteristica più interessante di Ecobee4 come termostato sia l’inclusione di un sensore remoto, destinato a risiedere in un’area della casa – ad esempio, una camera da letto o salotto – che non si riscalda o si raffredda come preferisci. L’idea è che puoi far sì che Ecobee4 usi la temperatura del sensore remoto anziché quella dell’unità principale, o anche la media delle impostazioni di temperatura tra i due. È inoltre possibile aggiungere più sensori, un’opzione particolarmente utile in una casa con più zone o un termostato mal posizionato. Se non hai bisogno dei sensori remoti o di Alexa ma desideri ancora un termostato come parte del tuo sistema HomeKit, Ecobee3 Lite funziona esattamente come Ecobee4 ma in genere costa meno.

Smart lock: Kwikset Premis

$187.53

La serratura intelligente, compatibile con HomeKit, Kwikset Premis è una serratura che sostituisce quella classica e al posto offre una tastiera d’acceso. La Premis, che ha funzionato meravigliosamente nei nostri test, libera completamente il suo proprietario dal portare con se non solo chiavi ma anche uno smartphone, con il compromesso di dare alla tua porta un aspetto più industriale.

Sensori di movimento intelligenti: Elgato Eve Motion

$48.56

Per conto proprio, i dispositivi intelligenti sono capaci di belle cose, ma la magia accade davvero quando li fai lavorare insieme. Elgato’s Eve Motion, uno dei sensori intelligenti della compagnia Eve, è una versione Bluetooth di un sensore di movimento base: posizionalo in un angolo, su uno scaffale o su un muro, e può inviare una notifica al tuo iPhone quando rileva movimento o, meglio ancora, agisce come un trigger basato sul movimento per un altro dispositivo HomeKit. Ad esempio, ne impostiamo uno per accendere una luce se è attivato, ma solo quando nessuno è a casa.

Come notato in precedenza, i sensori che comunicano via Bluetooth sono tanto affidabili quanto la loro connessione a un hub o al dispositivo iOS e tale restrizione influisce notevolmente sulla loro utilità. Ad esempio, abbiamo ottenuto risultati contrastanti con Elgato Eve Room, che tiene traccia della temperatura, della qualità dell’aria e dell’umidità: a causa di problemi di portata, in genere non è riuscito a connettersi a meno che non ci stessimo accanto, e anche allora, il caricamento delle misurazioni storiche richiede il nostro posizionamento accanto al dispositivo e l’attesa di alcuni minuti per il trasferimento completo dei dati.

Un’altra azienda, la Fibaro, ha anch’essa una linea di sensori compatibili con HomeKit, tra cui lo straordinariamente utile Flood Sensor. Collocare questo disco in un’area da cui l’acqua passera in condizioni di disastro, magari vicino a uno scaldabagno, una lavatrice o il punto più basso di uno scantinato, e – ancora, a condizione che il sensore si trovi nel raggio Bluetooth di un HomeKit hub – invierà una notifica immediata se rileva l’acqua. È anche possibile configurarlo per attivare un altro dispositivo, ad esempio accendere una lampadina Hue e cambiarne il colore in rosso acceso, nel caso in cui non si disponga di un telefono a portata di mano per ricevere tale notifica.

Smart Wi-Fi telecamera di sicurezza: Logitech Circle 2

Out of stock

La Logitech Circle 2 (cablata) è una delle poche telecamere di sicurezza in circolazione compatibili con HomeKit, e sembra essere eccellente. Offre immagini nitidissime a 1080p durante il giorno e di notte, comunicazione bidirezionale e notifiche che distinguono le persone dal movimento generale. Una volta aggiunta alla tua rete HomeKit, Circle 2 può fungere da trigger per le automazioni, quindi puoi, ad esempio, configurare un’automazione che accende le luci se la telecamera rileva movimento quando non sei a casa. Circle 2 richiede una presa di corrente nelle vicinanze, che potrebbe essere un problema per alcune case, ma non siamo rimasti colpiti dalla versione wireless del Circle 2, che lascia significativi vuoti nelle registrazioni.

Oltre a supportare Apple HomeKit, Circle 2 è compatibile con Google Assistant e Amazon Alexa. L’azienda offre 24 ore di spazio di archiviazione gratuito sul cloud e puoi aumentarlo a ben 14 giorni tramite il piano Circle Safe Basic. Tuttavia, il piano Premium, che ti dà 31 giorni di spazio, offre il vantaggio di rendere la telecamera molto più intelligente aggiungendo zone, opzioni di filtro e la capacità di distinguere tra persone, animali e altro movimento.

Cosa aspettarsi nel futuro

L’annuncio di Apple secondo cui la società consentirà la certificazione dei dispositivi HomeKit senza richiedere un particolare componente hardware HomeKit significa che possiamo aspettarci un buon numero di nuovi dispositivi HomeKit nel 2018, nonché aggiornamenti ai dispositivi esistenti per renderli compatibili con HomeKit. Aggiorneremo questa guida e tutte le nostre guide smart-home, man mano che i nuovi e aggiornati dispositivi saranno disponibili.

Articolo aggiornato il 3 luglio 2018: Abbiamo controllato la nostra lista, e questi sono ancora i migliori dispositivi Smart Home compatibili con HomeKit.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTEWirecutter
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi