Vuoi sintonizzarti e bloccare il mondo fuori? Non guardare oltre.

La musica è una necessità mentre lavoro. Se non sono brani di Spotify, c’è almeno un podcast che parla nel mio orecchio. Ovviamente, se non vuoi disturbare chi ti circonda con quello che stai ascoltando, hai bisogno di un buon set di cuffie. Le migliori opzioni faranno anche un buon lavoro nel bloccare il mondo esterno. Abbiamo già offerto alcuni suggerimenti sui migliori auricolari wireless, quindi ora è il momento di esaminare le migliori cuffie wireless over-ear. Ciascuna è stato selezionata per il suo mix di comfort, qualità del suono ed efficace eliminazione del rumore. Perché siamo onesti: l’audio è solo una parte dell’equazione quando si tratta di sessioni di ascolto lunghe.

1. Sony WH-1000XM2

Sony WH-1000XM2

In precedenza, Sony aveva vinto la corona del nostro set preferito di cuffie wireless con una versione riveduta dell’MDR-1000X, che ha debuttato nel 2016. Le nuove WH-1000XM2 (€299) conserva tutto ciò che ci è piaciuto dell’originale ma aumenta la durata della batteria (ora fino a 30 ore) e offre un maggiore controllo sulle impostazioni audio attraverso un’app complementare. Inoltre, Sony ha aggiunto una modalità Quick Charge che ti darà un’ora di ascolto dopo soli 10 minuti di carica.

Le nuove aggiunte sono fantastiche e, combinate con le caratteristiche principali di Sony, costituiscono un ottimo set di cuffie. La stessa qualità audio stellare è tornata con un suono chiaro e un EQ bilanciato che fornisce una quantità quasi perfetta di bassi. La cancellazione del rumore su WH-1000XM2 è migliore che su Bose (ho provato sia su voli lunghi che rumorosi), il che, oltre alla qualità del suono e alla durata della batteria, è stato il motivo principale per cui queste cuffie hanno conquistato il primo posto in questa lista. Inoltre, Sony ha mantenuto il comodo pad di controllo, sensibile al tocco, sulla parte esterna dell’orecchio destro, consentendo di effettuare regolazioni con un semplice tocco. E, forse meglio di tutti, questi auricolari sono ancora comodi da indossare.

2. Bose QuietComfort 35 II (e QuietComfort 35)

Bose QuietComfort 35 II (e QuietComfort 35)

Per lungo tempo, Bose è stato il leader di categoria nelle cuffie con cancellazione del rumore. L’azienda ha presentato il suo primo modello wireless con il suo marchio di fabbrica nel 2016, il QuietComfort 35, prima di aggiornarlo con il QuietComfort 35 II lo scorso anno, a causa dell’insistenza di Google per cuffie che funzionano bene con Google Assistant. L’unica vera differenza è un nuovo pulsante “Azione” che richiama l’aiutante virtuale ogni volta che lo si preme. La versione 2.0 conserva ancora l’eccezionale cancellazione del rumore e la solida qualità del suono di Bose, oltre a un design leggero e super comodo da indossare, anche per lunghi periodi di tempo. In effetti, la mancanza di peso del QC 35 II lo rende più confortevole rispetto a WH-1000XM2, ma Sony continua a vincere quando si tratta di qualità audio e cancellazione attiva del rumore.

Anche se non usi l’Assistente Google, quel pulsante extra può ancora dare una mano. Puoi anche usarlo per scorrere le tre diverse modalità di cancellazione del rumore sul QC 35 II, ruotando attraverso il trio per trovare quale sia più adatta al tuo ambiente attuale. Se non pensi che sia utile un controllo aggiuntivo, puoi risparmiare qualche soldo e ottenere l’originale QuietComfort 35 – se riesci a trovarlo. Per gli utenti iOS, il pulsante utilizzato per riprodurre/mettere in pausa o saltare i brani su entrambi i modelli può anche essere utilizzato per attivare Siri quando necessario. In altre parole, avrai accesso all’assistente virtuale di Apple su entrambi i set.

3. Blue Satellite

Blue Satellite

Cuffie senza fili con un amplificatore integrato? Non guardare oltre. Blue è meglio conosciuta per i suoi microfoni, ma l’azienda ha iniziato a mettere il proprio timbro sulle cuffie un paio di anni fa. Lo scorso anno al CES ha debuttato con Satellite, un set di cuffie a cancellazione del rumore che incorporano anche un amplificatore per migliorare ulteriormente la qualità del suono. Questi componenti aggiunti rendono il Satellite un po’ ingombrante e noterai sicuramente il peso extra quando li paragoni con i modelli concorrenti di Bose e Sony. E, come ci si potrebbe aspettare, l’utilizzo di questo amplificatore integrato riduce davvero la durata della batteria. Tuttavia, durante la mia prova ho scoperto che puoi ancora contare su queste cuffie per quasi un giorno lavorativo completo.

Ciò che il Satellite manca in termini di comfort compensa con la complessiva qualità audio. Queste sono delle cuffie dal suono sorprendente; a mio parere, l’audio qui potrebbe essere il migliore di questo intero gruppo. Tuttavia, quando si giudicano i pregi delle cuffie, il comfort è quasi altrettanto importante per me – ed è per questo che Blue è in fondo a questa lista. Ma qui c’è un suono molto più pieno, grazie all’amplificatore integrato, con profondità e chiarezza che nemmeno il WH-1000XM2 può eguagliare. Ovviamente, a €370,76, quell’audio stellare non è economico.

4. Beats Studio3

Beats Studio3

Lo so, lo so. Probabilmente stai pensando “Stai scherzando, un paio di cuffie Beats su una lista delle migliori cuffie?” Ascoltami. Le cuffie Beats sono in genere criticate per due cose fondamentali:

  1. i bassi prepotenti e
  2. il prezzo premium per il nome del marchio.

Non sono qui per discutere di questo secondo punto, ma dirò che trovo il suono generale molto più bilanciato su Studio3 (€269) rispetto ai precedenti modelli Beats che ho provato. C’è ancora una buona dose di bassi, ma non è ovviamente così opprimente come una volta – almeno non per me. Effettivamente, ci sono alcune regolazioni audio, ma ci sono alcune altre caratteristiche che hanno fatto guadagnare a queste cuffie un posto in questa lista.

Innanzitutto, Studio3 racchiude il processore W1 di Apple per l’accoppiamento super-rapido: è lo stesso chip Bluetooth utilizzato sugli auricolari AirPods, Beats X e Powerbeats3. C’è anche una modalità “Fast Fuel” che ti dà tre ore di tempo di ascolto con una carica di soli 10 minuti. E se sei un utente iPhone e Mac, puoi sfruttare il passaggio senza interruzioni tra telefono e laptop, grazie a iCloud. Anche la cancellazione del rumore Pure ANC di Beats è abbastanza buona, anche se non è altrettanto efficace di quella presente su Sony WH-1000XM2. Dopo aver provato diverse paia di cuffie Beats, decisamente scomodi, Studio3 introduce morbidi padiglioni e una fascia che non ti pizzica la testa.

5. Master e Dynamic MW60

Master e Dynamic MW60

A volte vuoi che il tuo equipaggiamento audio appaia tanto buono quanto suona. Se è questo quello che cerchi, considera l’MW60. Le cuffie over-ear wireless di Master & Dynamic presentano molti degli stessi riferimenti progettuali degli altri prodotti dell’azienda: un mix di metallo, pelle e altri materiali che appaiono e si sentono più pregiate rispetto alle cuffie concorrenti. In pratica: qui non troverai fasce di plastica o componenti dall’aspetto economico.

La bellezza del MW60 è molto più della pura pelle. Anche se avrei preferito un po’ più di volume, anche questi auricolari si sentono molto bene. M&D cerca di creare un profilo sonoro più naturale che presenti la musica come l’artista intendeva, e in gran parte ci si riesce. Queste cuffie non sono troppo sintonizzate, quindi non dovrai fare i conti con troppi bassi o qualche altra regolazione che appesantisce il suono. Quel design raffinato ha un prezzo alto, però: aspettatevi di pagare quasi €600.

6. Sennheiser HD 4.50 BTNC

Sennheiser HD 4.50 BTNC

Dopo una serie di scelte che costano alcune centinaia di dollari ciascuna, probabilmente stai sperando in un’opzione più economica. Il BTNC Sennheiser HD 4.50 non ti stupirà con un design appariscente, ma quello che ottieni qui per meno di €180 merita di essere preso in considerazione. Hai ancora un mix di buon suono e cancellazione attiva del rumore, ma queste cuffie hanno un design in plastica dall’aspetto più economico. Non sembrano cinici, in nessun modo, ma l’estetica non è così raffinata come con alcune delle opzioni più costose. Tuttavia, per un paio di cuffie da €200 a €400 in meno rispetto alla maggior parte degli altri modelli elencati qui, nonostante suonano altrettanto bene, sono disposto a trascurare il fatto che non offrono il design più elegante.

Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell’e-commerce.

Effemeride.it supporta i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa.

Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche.

Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook.

Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti alla nostra Newsletter oppure al Blog tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Articolo aggiornato il 7 giugno 2018: Abbiamo controllato la nostra lista, e queste sono ancora le migliori cuffie wireless.

FONTEEngadget
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.