Il Denon AVR-S730H è l’opzione migliore per la maggior parte delle persone.

Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Dopo oltre 50 ore di test su otto nuovi ricevitori AV, siamo fiduciosi che il migliore per la maggior parte delle persone è il Denon AVR-S730H. Nella sua fascia di prezzo, ogni ricevitore sembra indistinguibile finché non si accende il software di correzione della stanza; il software fa una grande differenza nella qualità del suono e Denon è la migliore versione economica che abbiamo testato.

Chi dovrebbe comprare questo

Se si dispone di un ricevitore più vecchio senza supporto HDMI, ora è un buon momento per l’aggiornamento. Tutti i nuovi modelli che abbiamo testato sono HDMI 2.0 e HDCP 2.2, il che significa che funzioneranno con display e sorgenti Ultra HD 4K. Quindi se hai già un ricevitore HDMI ma vuoi comprare un TV 4K prendi in considerazione questo aggiornamento.

Lo streaming audio wireless è diventato molto più semplice anche per i nuovi ricevitori. Le nostre migliori scelte supportano AirPlay, Bluetooth, Pandora, Amazon Prime Music, Spotify Connect, Tidal, iHeart Radio, SiriusXM, Rhapsody e altro ancora. Se stai ancora collegando il tuo tablet o smartphone direttamente al tuo ricevitore invece che allo streaming, questo aggiornamento renderà molto più semplice l’ascolto.

Come abbiamo scelto e testato

Abbiamo interrogato i nostri lettori per vedere cosa volevano in un ricevitore. Ciò ha fornito una buona base di partenza per ciò di cui le persone hanno bisogno e quali caratteristiche potrebbero non essere necessarie. Questi sono i criteri che ci siamo imposti per trovare il miglio ricevitore oggi:

Cinque o più canali audio. I lettori erano ben divisi tra due canali, tre canali o cinque canali, quando abbiamo chiesto. Ma nessuno usava sette canali di suono. Questo era pre-Atmos, ma quasi nessuno usera 2 altoparlanti posteriori in aggiunta a quelli surround.

Quattro o più ingressi HDMI con supporto HDMI 2.0 e HDCP 2.2 (insieme ad alcuni ingressi video analogici). Gli ingressi HDMI sono molto importanti. Oltre la quantità di porte, è fondamentale supportare gli standard più recenti: larghezza di banda HDMI 2.0 (18,0 GB/sec) e protezione HDCP 2.2. Senza queste due specifiche non sarai in grado di riprodurre le sorgenti Ultra HD con HDR, inclusi i Blu-ray Ultra HD o le prossime console Microsoft e Sony, al loro pieno potenziale.

Un modo per riprodurre musica in streaming in modalità wireless tramite Bluetooth, AirPlay o Chromecast. Ascoltiamo quasi tutta la nostra musica in modalità wireless ora. Devi essere in grado di trasmettere questa musica facilmente al ricevitore e non importa sai hai iOS o Android, o se sei quella persona con un Windows Phone.

Accesso ai contenuti online, con particolare attenzione al supporto di Pandora e Spotify. Ancora meglio è quando i servizi di streaming sono integrati nel ricevitore. Spotify Connect è il servizio più popolare, ma altri, tra cui Tidal, Amazon Prime Music e altro sono disponibili su alcuni modelli.

Correzione della camera. Senza la correzione della stanza, tutti i ricevitori suoneranno allo stesso modo. La correzione della stanza è un’applicazione software incorporata nel ricevitore che utilizza microfoni e algoritmi per misurare e regolare automaticamente l’uscita audio per suonare al meglio nella tua stanza.

Facile configurazione. Un ricevitore è il pezzo più complesso dei dispositivi AV in giro oggi. HDMI ha reso più semplice la configurazione, ma i ricevitori hanno ancora più ingressi e uscite rispetto a qualsiasi apparecchiatura correlata.

Capacità di decodificare Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio. Se non riesci a decodificare i codec audio più recenti, dovresti cercare un ricevitore migliore.

Abbiamo testato i ricevitori in un sistema home theater 4×3,3×1,5 metri utilizzando il sistema di altoparlanti THX a parete 5.1.4 di KEF. Abbiamo anche eseguito test con un paio di diffusori da libreria, i KEF Q150, e moduli R50 Atmos per un sistema più piccolo. I diffusori KEF sono da 8 ohm e 88 decibel (dichiarati), quindi un ricevitore dovrebbe essere in grado di sfruttarli senza troppi sforzi.

Infine, abbiamo confrontato i ricevitori direttamente tra loro utilizzando uno switch ABX di Audio di Van Alstine. Questo ci ha permesso di passare istantaneamente tra due ricevitori alla volta per confrontare il suono senza sapere quale stavamo ascoltando.

La nostra scelta: Denon AVR-S730H

La nostra scelta Denon AVR-S730H

$299.99 su Amazon

Abbiamo scelto Denon AVR-S730H come miglior ricevitore per la maggior parte delle persone perché è il più semplice da configurare e ha tutte le funzionalità di cui la maggior parte delle persone avrà bisogno (e molte sono comode da avere). Queste includono Wi-Fi integrato, correzione della stanza, supporto per sette canali, supporto audio Dolby Atmos e DTS:X 3D e sei ingressi HDMI 2.0. Ha suonato molto bene durante i nostri test di ascolto e non ha distorto, anche a livelli di volume elevati. Supporta importanti standard di streaming wireless e ha abbastanza input per la maggior parte delle persone. Denon ha apportato piccoli miglioramenti rispetto al modello dello scorso anno aggiungendo il supporto per ulteriori servizi di streaming e la compatibilità con Alexa.

Soprattutto, la facilità di configurazione di Denon lo differenzia dalla maggior parte dei ricevitori. Una volta collegato al televisore, i messaggi visualizzati sullo schermo spiegano come preparare e collegare i diffusori, assicurarsi che i dispositivi siano collegati correttamente agli ingressi e consentire l’esecuzione del sistema di correzione ambientale Audyssey. Anche configurare il Wi-Fi è molto semplice se si dispone di un dispositivo iOS, in quanto Denon può copiare le impostazioni da esso. Altri ricevitori possono fare lo stesso, in parte, ma nessuno è facile da usare o così completo quanto il Denon.

Senza correzione della stanza, tutti i ricevitori in questa fascia di prezzo suonano identici. Con la correzione della stanza attivata, il Denon suonava meglio degli altri modelli testati. Ha prodotto una migliore immagine stereo e una maggiore chiarezza negli alti. Anche altri ricevitori suonavano meglio dopo la correzione della camera, ma non tanto quanto il Denon.

Sebbene la maggior parte delle persone non sfrutti appieno le capacità di Denon 7.1, avere sette canali di amplificazione offre una certa flessibilità nella configurazione dei diffusori.

Se si sceglie di utilizzare tutti e sette i canali, le opzioni si espandono ulteriormente: è possibile eseguire un sistema 5.1.2 (un sistema surround standard più due altoparlanti alti), 7.1 o 5.1 con una seconda zona controllata separatamente di audio stereo analogico – perfetto per diffusori esterni sul patio o diffusori da scaffale in una stanza adiacente.

Secondo classificato: Pioneer VSX-832

Secondo classificato Pioneer VSX-832

$299.00 su Amazon

Se il Denon non è disponibile, il Pioneer VSX-832 è la prossima opzione. È arrivato proprio dietro il Denon per qualità del suono, con un palcoscenico più piccolo quando si utilizza la correzione della stanza e ha ancora più modi per riprodurre musica in streaming con Bluetooth, Chromecast, AirPlay e PlayFi. Anche se è solo un’unità 5.1, un futuro aggiornamento del firmware ti consentirà di utilizzare 3.1.2 Atmos e DTS:X per simulare i canali surround.

Scelta premium: Anthem MRX 520

receivers anthem mrx 520

L’Anthem MRX 520 offre la migliore qualità del suono di qualsiasi ricevitore che abbiamo testato, e ha otto ingressi HDMI, due uscite HDMI e la massima personalizzazione. Le pre-uscite ti permettono di usarlo con un amplificatore esterno se hai altoparlanti extra esigenti, e RS232 e IP Control lascia che funzioni con qualsiasi telecomando o sistema di controllo universale. L’Anthem MRX 520 può essere il componente centrale di un sistema piuttosto grande, offrendo sette ingressi HDMI 2.0 con HDCP 2.2 e due uscite HDMI.

Scelta economica: Onkyo TX-SR373

Scelta economica Onkyo TX-SR373

$239.00 su Amazon

Se non hai bisogno di streaming audio (oltre al Bluetooth), Onkyo TX-SR373 è una buona scelta economica perché offre ancora cinque canali di amplificazione, HDMI 2.0 con HDCP 2.2 su tutti e quattro gli ingressi HDMI, un pannello posteriore elegantemente organizzato e correzione della stanza integrata.

FONTEEngadget
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi