I migliori monitor 2019

0
20
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Abbiamo trascorso centinaia di ore a ricercare e testare monitor per trovare le migliori opzioni per qualsiasi scrivania e budget.

Il miglior monitor per la maggior parte delle persone: HP Z27

Il miglior monitor per la maggior parte delle persone HP Z27

Per chi è: se hai acquistato un nuovo computer negli ultimi due o tre anni o se hai intenzione di acquistarne uno nel prossimo futuro, dovresti ottenere un monitor 4K. I grandi monitor 4K non costano molto di più rispetto ai loro omologhi non 4K, e sempre più spettacoli, film e giochi vengono rilasciati a risoluzione 4K.

Perché ci piace: l’HP Z27 (EUR 581,44) è il miglior monitor per la maggior parte delle persone a causa della sua accuratezza dei colori, delle sottili cornici, del supporto regolabile a tre vie, della garanzia, della politica di 0 pixel morti, e dell’eccellente selezione delle porte. Oltre alle tipiche connessioni HDMI e DisplayPort e all’hub USB 3.0, dispone di una porta USB-C che può sia ricevere un segnale audio, video e dati sia fornire fino a 65W di alimentazione al laptop tramite un unico cavo, riducendo il numero di cavi sulla scrivania. La sua precisione dei colori è abbastanza buona per la maggior parte delle persone, anche se potrebbe essere necessaria una calibrazione aggiuntiva per i fotografi professionali.

Difetti: lo Z27 è un po’ più costoso (EUR 581,44) rispetto ai concorrenti come l’HP Z27n G2 (EUR 419,00) la nostra seconda scelta, e l’LG 27UD68P-B (EUR 487,03) la nostra miglior scelta precedente, ma secondo noi vale la pena pagare un piccolo extra per le caratteristiche dello Z27.

Ottimo lo stesso: HP Z27n G2

Ottimo lo stesso HP Z27n G2

Per chi è: Chiunque abbia un computer (o una scheda grafica) che ha più di tre anni e non può arrivare a 4K, o chiunque si basa su app che non scalano bene. Ma ora che i nostri monitor 4K costano circa lo stesso (o anche meno) di un monitor 2560×1440 della stessa dimensione, la maggior parte delle persone sta meglio con l’opzione di risoluzione più alta.

Perché ci piace: l’HP Z27n G2 (EUR 419,00) ha un display da 27″ con una risoluzione di 2560×1440 con una buona accuratezza dei colori, anche se è necessario modificare il preset di colori all’impostazione Neutral, poiché l’impostazione predefinita sRGB presenta seri problemi di qualità dell’immagine. Ha una porta HDMI, una DisplayPort, una porta DVI, tre porte USB 3.0 Type-A e due porte USB-C. Il suo supporto si inclina, ruota, gira e si regola in altezza. l’HP Z27n G2 ha la stessa garanzia e politica di 0 pixel morti del Z27.

Difetti: il preset di colori sRGB sulla nostra unità di test presentava visibile granulosità e significativi problemi di conservazione delle immagini. L’effetto era simile al burn-in, anche se le immagini successive scomparivano e non sembravano causare alcun danno permanente. Il passaggio al preset Neutral elimina questo problema.

Il miglior monitor da 24 pollici: Dell UltraSharp U2415

Il miglior monitor da 24 pollici Dell UltraSharp U2415

Per chi è: chi ha uno spazio limitato sulla scrivania, preferisce uno schermo più piccolo o vuole un monitor accurato e bello che costa un paio di centinaia di euro in meno rispetto alle nostre raccomandazioni più grandi.

Perché ci piace: il Dell UltraSharp U2415 (EUR 282,29) da 24 pollici ha un display IPS con risoluzione 1920×1200 con la migliore qualità d’immagine complessiva di tutti i nostri schermi, e costa circa la metà delle nostre raccomandazioni da 27 pollici. Lo schermo calibrato in fabbrica ha un ottimo rapporto di contrasto, scala di grigi e punteggi ColorChecker nei nostri test ed è abbastanza accurato per lavori professionali senza tarature aggiuntive. Dispone di sottili cornici, di un supporto regolabile e di una vasta gamma di porte, abbinate alla stessa garanzia e alla stessa politica di pixel morti della nostra scelta da 27 pollici.

Difetti: l’U2415 non ha difetti importanti. È più piccolo e con una risoluzione inferiore rispetto ai nostri schermi da 27 pollici e potrebbe sembrare angusto se ti tuffi regolarmente nei fogli di calcolo o hai più finestre aperte fianco a fianco.

Un enorme monitor 4K: BenQ PD3200U 32″ 4K Designer Monitor

Un enorme monitor 4K BenQ PD3200U 32″ 4K Designer Monitor

Per chi è: chiunque desideri uno schermo 4K ENORME e non gli importa pagare di più per ottenerlo.

Perché ci piace: il 4K BenQ PD3200U (EUR 760,99) da 32 pollici è abbastanza grande che la maggior parte delle persone non avrà bisogno di utilizzare il ridimensionamento per rendere leggibili il sistema operativo o le app, il che è utile per le poche app di terze parti che ancora non sono in grado di scalare bene. Il display IPS calibrato in fabbrica ha un buon rapporto di contrasto ed è abbastanza accurato per soddisfare le esigenze della maggior parte delle persone, ma richiede una calibrazione aggiuntiva per il lavoro professionale. Il PD3200U ha un sacco di porte facilmente accessibili e una funzionalità che nessuno dei nostri altri monitor ha: uno switch KVM (tastiera, video e mouse) che consente di collegare due computer al monitor e controllarli entrambi con un solo mouse e tastiera.

Difetti: A EUR 760,99, il BenQ PD3200U costa molto di più del nostro monitor 4K da 27 pollici, e le sue cornici sono un po’ più grandi.

Il miglior monitor ultrawide: Acer XR342CK

Il miglior monitor ultrawide Acer XR342CK

Per chi è: una configurazione a doppio monitor è solitamente l’opzione migliore se vuoi avere un sacco di finestre aperte contemporaneamente, ma un modello ultrawide potrebbe essere una scelta migliore se hai bisogno di una tonnellata di spazio orizzontale.

Perché ci piace: l’Acer XR342CK (EUR 916,04) ha un buon supporto regolabile, molte porte (tra cui una porta USB-C in grado di gestire alimentazione, display e dati su un unico cavo), una garanzia di tre anni e un prezzo ragionevole. E anche se nessun ultrawide testato ha offerto una precisione di colore particolarmente buona, l’XR342CK è stato più accurato di qualsiasi altro abbiamo provato.

Difetti: la garanzia non include una politica di 0 pixel morti, quindi assicurati di controllare il monitor subito dopo averlo tolto dalla scatola in modo da poterlo sostituire dove lo hai acquistato, se necessario. Anche la sua retroilluminazione sanguina un po’ agli angoli – anche se questo è un problema con tutti i modelli ultrawide che abbiamo testato.

Il miglior monitor di gioco G-Sync: Asus ROG Swift PG279Q

Il miglior monitor di gioco G-Sync Asus ROG Swift PG279Q

Per chi è: Chiunque abbia una scheda grafica Nvidia e beneficerebbe di un elevato tasso di aggiornamento e sincronizzazione adattiva, e non gli importa pagare di più per un monitor notevolmente meno accurato nel colore.

Perché ci piace: l’Asus ROG Swift PG279Q (EUR 739,00) è un monitor IPS da 27 pollici con una frequenza massima di aggiornamento di 165Hz e supporto per G-Sync, la tecnologia di sincronizzazione adattiva che funziona con le schede grafiche Nvidia. Il suo schermo da 2560×1440 pixel è perfetto per i giochi: è grande e ad alta risoluzione, ma non richiede una scheda grafica di ultima generazione, a differenza di un monitor 4K. Il Swift PG279Q ha sottili cornici, numerose porte, un hub USB integrato e un supporto regolabile.

Difetti: la qualità dell’immagine è il difetto più grande di questo monitor: il suo rapporto di contrasto di 1.152:1 è eccellente, ma per il resto è molto meno accurato di qualsiasi monitor per uso generale che raccomandiamo. A EUR 739,00, il Swift PG279Q è costoso ma per le persone con grafica Nvidia che giocano spesso, G-Sync vale il costo aggiuntivo per evitare strappi (quando la scheda grafica invia fotogrammi più velocemente di quanto il monitor possa visualizzarli) e balbuzie o ritardo di input (causato dall’impostazione del software vSync che impedisce lo strappo sui monitor normali).

Il miglior monitor di gioco FreeSync: Asus MG279Q

Il miglior monitor di gioco FreeSync Asus MG279Q

Per chi è: persone che hanno una scheda grafica AMD, giocano un sacco di giochi competitivi che possono beneficiare di un elevato tasso di aggiornamento e sincronizzazione adattiva, e non gli importa avere un monitor meno accurato nei colori.

Perché ci piace: l’Asus MG279Q (EUR 609,81) da 27 pollici è il miglior monitor da gioco con supporto per la tecnologia di sincronizzazione adattiva FreeSync di AMD. Il display con una risoluzione di 2560×1440 pixel supporta una frequenza di aggiornamento fino a 144Hz, ma FreeSync si attiva solo quando sei tra i 35 e 90 fotogrammi al secondo, il che dovrebbe andare bene per la maggior parte dei giocatori. I bordi dell’MG279Q sono un po’ più spessi della controparte G-Sync, ma ha porte simili e possibilità di regolazione della base. E per EUR 609,81, non costa molto di più del nostro monitor a uso generale.

Difetti: Il più grande difetto di Asus MG279Q è la qualità delle immagini. È ancora meno preciso della sua controparte G-Sync. Ha anche un rapporto di contrasto deludente, ma non terribile, di 787:1. Se ti interessa la qualità dell’immagine più che la velocità dei fotogrammi, potresti prendere in considerazione la nostra scelta per uso generale.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTEWirecutter
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi