Disclaimer: In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

PRO

  • Solida costruzione
  • Full N-key rollover (NKRO)
  • Design semplice e di classe
  • Interruttori Cherry MX Brown
  • Tasti ben progettati per sfruttare la retroilluminazione

Contro

  • No RGB
  • No Macro
  • USB pass-through 2.0
  • Nessuna scelta di interruttori
  • Prezzo per una tastiera minimalista
  • Nessun tasto macro o multimediale dedicato

Il nome Daniel Guermeur ti dice qualcosa? Dovrebbe. È il fondatore e CEO di Das Keyboard, precedentemente nota come Metadot, e uno dei motivi per cui il mercato periferico è ora inondato di tastiere meccaniche. È iniziato nel 2005 quando, nella missione di diventare un dattilografo più veloce e preciso, ha creato una tastiera completamente “vuota”. La sua idea ha funzionato e ha dato origine alla Das Keyboard, la prima tastiera prodotta in serie per il “uber geek”.

Un anno dopo, Metadot uscì con il suo secondo modello, la Das Keyboard II (DK2), con interruttori meccanici. E’ difficile da credere ora, ma le tastiere meccaniche non esistevano un decennio fa, una volta che le tastiere originali degli anni ’80 sono uscite di scena. Ma il DK2 ci ha fatto cambiare rotta: ai “geek” è subito piaciuta l’azione clicky della tastiera con feedback udibile, che ricordava il vecchio IBM Model M.

Da lì il mercato delle tastiere meccaniche è cresciuto, lentamente all’inizio, fino a che non siamo arrivati al giorno d’oggi. Oggi le tastiere meccaniche sono dappertutto. E che dire di Das Keyboard? E’ ancora in gioco, ovviamente!

Avendo già contribuito alla storia e all’evoluzione della tastiera, la Das Keyboard Prime 13 (EUR 129,00) non è un prodotto rivoluzionario, né rappresenta un aggiornamento evolutivo rispetto alla Das Keyboard 4 Professional (EUR 149,00). Allora, cos’è’?

La Das Keyboard Prime 13 è una tastiera minimalista con solo le “caratteristiche essenziali che gli utenti hanno davvero bisogno su base quotidiana”.

La novità più importante qui è la retroilluminazione a LED bianchi. È qualcosa che non si trova su nessun precedente modello Das Keyboard.

La società ha anche deciso di movimentare un po le cose usando gli interruttori Cherry MX Brown. Sono lo stesso tattili come gli interruttori Cherry MX Blue ma senza il forte “click” che alcune persone trovano così soddisfacente (e altre alquanto fastidioso).

Das Keyboard Prime 13 – Tour del prodotto

Das Keyboard Prime 13 - Tour del prodotto

La Das Keyboard Prime 13 utilizza il layout standard a 104 tasti, che dovrebbe rendere l’adattamento a questa tastiera un gioco da ragazzi.

I tasti sono anche di dimensioni standard, il che significa che nessuno di loro è sovradimensionato o sottodimensionato nella riga inferiore come osserviamo a volte nelle tastiere di produttori come Corsair e Razer. L’unica piccola differenza è un tasto funzione in basso a destra al posto del tasto Windows destro. Premendo e tenendo premuto questo tasto si attiva la riga delle funzioni nella parte superiore per consentire l’accesso alla luminosità LED, ai controlli multimediali e alla funzione sleep.

La superficie della tastiera Das Keyboard Prime 13 è in alluminio anodizzato nero con una finitura “opaca” che la fa sembrare un po’ plastica. La Das Keyboard Prime 13 pesa 1,32 chili, il che va bene per una tastiera full-size. È troppo grande per essere portatile, quindi il peso non è comunque un problema.

Il cavo lungo 2 metri non è rimovibile. Tecnicamente, si tratta di due cavi all’interno di un’unica guaina intrecciata: uno è per la tastiera stessa e l’altro per l’hub USB integrato. È solo USB 2.0, quindi non è ideale per pennine USB o dischi rigidi esterni. Tuttavia, potresti collegarci un mouse o un’altra periferica. Il corpo inferiore è in plastica, e ci sono quattro cuscinetti in gomma antiscivolo per evitare che la tastiera scivoli.

Das Keyboard Prime 13 – Interruttori

Das Keyboard Prime 13 – Interruttori

La Das Keyboard Prime 13 è disponibile con una sola scelta di interruttori: i classici Cherry MX Brown. Si tratta di un interruttore tattile e leggero che non ha il clic udibile di un interruttore Blu che troviamo sulle tastiere Das Keyboard più costose.

Das Keyboard Prime 13 – Tasti

Das Keyboard Prime 13 – Tasti

Non c’è l’opzione per ottenere la Das Keyboard Prime 13 con tasti vuoti come la tastiera Ultimate. Quello che ottieni sono tasti in ABS incisi al laser. Sono un po’ sul lato sottile (solo 1mm di spessore), ma non tanto che si deformano o si flettono. L’uso di un layout standard significa che è possibile sostituire facilmente questi tasti se lo si desidera. L’ABS non è necessariamente una cattiva scelta però.

Das Keyboard Prime 13 – Full N-key rollover (NKRO)

Das sostiene che questa tastiera supporta il full N-key rollover (NKRO), il che significa che è possibile premere tutti i tasti che si desidera e si registreranno tutti. Tuttavia, subito fuori dalla scatola esegue solo il rollover a 6 tasti (6KRO). Per attivare NKRO, è necessario premere i tasti Fn+F12. Questa scorciatoia non è etichettata sui tasti, e l’unico modo per saperlo è controllare il foglio di istruzioni incluso.

Das Keyboard Prime 13 – Esperienza d’uso

Cerco sempre di utilizzare ogni tastiera che recensisco come tastiera personale per almeno una settimana. Il mio tipico utilizzo settimanale include un sacco di digitazione (circa 100-150 pagine), poche ore di gioco e uso occasionale, come navigazione in Internet e messaggistica.

Personalmente, trovo gli interruttori MX Brown di Cherry preferibili per le mie esigenze professionali, in quanto è l’interruttore tattile meno faticoso per lunghe sessioni di digitazione/lavoro. Fornisce un feedback tattile soddisfacente con il minimo stress sui tendini. In quanto tale, questa Das Keyboard Prime 13 era quasi perfetta per il lavoro. Dico “quasi” perché la mancanza di un poggiapolsi è diventato un problema per me dopo un paio d’ore, costringendomi a utilizzare una soluzione aftermarket.

Per quanto riguarda il gioco, la Das Keyboard Prime 13 è stata molto reattiva e divertente da usare. Il feedback tattile e udibile dell’interruttore MX Brown è stato eccellente e, a mio parere, significativamente meno invadente rispetto al clic rumoroso della controparte Blue. I giocatori di MMO risentiranno la mancanza di programmabilità, in quanto non saranno in grado di modificare il layout delle tastiere o emettere comandi macro senza l’uso di software di terze parti. Per i giocatori occasionali, tuttavia, la tastiera Das non deluderà.

Das Keyboard Prime 13 – Verdetto

Una rapida occhiata può facilmente portare qualcuno alla conclusione che la Das Keyboard Prime 13 è praticamente la stessa tastiera della Das Keyboard 4 Professional, ma questo non è vero. L’azienda commercializza la Prime 13 come tastiera per “portare a termine il lavoro”. Tuttavia, l’azienda sta anche cercando di indirizzarla a un pubblico più ampio. Questo diventa chiaro quando si notano caratteristiche come la retroilluminazione, qualcosa che attrae generalmente i giocatori e gli utenti domestici.

Secondo noi, la Das Keyboard Prime 13 sta avendo una crisi di identità. A causa della vicinanza del suo prezzo alla Das Keyboard 4 Professional, un utente professionista acquisterebbe quasi certamente quest’ultima. Per gli utenti domestici e i giocatori, la Prime 13 può essere una tastiera di qualità eccezionale, eppure ci sono diversi prodotti competitivi con interruttori Cherry MX e retroilluminazione che costano meno di (EUR 129,00). Molti di loro offrono anche diverse altre funzionalità utili per i giocatori, come i tasti macro e la programmabilità, che manca dalla Prime 13. Das Keyboard Prime 13 potrebbe essere una scelta eccellente per gli utenti che desiderano una tastiera di altissima qualità per i loro PC casalinghi, soprattutto per i professionisti che lavorano da casa, ma serve abbassare il prezzo al dettaglio per renderla un prodotto veramente competitivo.

Leggi anche: MIGLIORI TASTIERE

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
RASSEGNA PANORAMICA
Design
8
Comfort
8.5
Features
8.5
Performance
9
Articolo precedenteCorsair K95 RGB Platinum recensione: la Ferrari delle tastiere gaming
Articolo successivoLogitech K480 recensione: la migliore tastiera multi-dispositivo
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi