Solo lievi miglioramenti sul suo predecessore, ma fanno di questo TV un campione.

Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Il nostro verdetto

  • Un piccolo passo in avanti, ma un passo in avanti lo stesso – il KD-49XF9005 è ora il TV da 49in da battere

Pro

  • Buona gestione dei dettagli
  • Colori sfumati ma incisivi
  • Contrasto impressionante
  • Gamma completa di app

Contro

  • Android TV un po’ goffo

Per un prodotto moderno come un televisore HDR 4K, il Sony KD-49XF9005 (EUR 1.325,27) ha un’eredità sorprendentemente forte dietro di esso.

È il seguito del KD-49XE9005 dello scorso anno ed è il fratello minore del KD-65XF9005.

Quindi abbiamo aspettative piuttosto alte – e siamo lieti di annunciare che Sony ha consegnato un altro set molto completo.

Caratteristiche

Caratteristiche

Non c’è dubbio che questa Sony è bellissima da guardare. Le sue cornici sottili la mantengono nitida, anche se le gambe divaricate su cui poggia sono piuttosto accattivanti.

I lati positivi è che sono pratici e consentono lo spazio per posizionare una barra audio.

Lo schermo del KD-49XF9005 è dotato di diretta retroilluminazione a LED con Dynamic Backlight Control, quindi può rendere più luminoso e più preciso regolare l’illuminazione in alcune parti dello schermo, fornendo una migliore gestione del contrasto all’interno di aree di colore simile.

Come il fratello maggiore, questo 49in XF9005 ottiene il processore X1 Extreme di Sony, precedentemente riservato ai top di gamma dell’azienda. Ciò comporta un upscaling e un’elaborazione del movimento più avanzati, grazie rispettivamente a X-Reality Pro e X-Motion Clarity.

Tutto ciò sta accadendo più o meno

Tutto ciò sta accadendo più o meno dietro le quinte. Nella parte anteriore hai il sistema operativo Android TV, che ti dà accesso a tutti i servizi di streaming.

Netflix e Amazon Prime Video sono inclusi (e in 4K HDR). Android TV supporta anche il controllo di Google Home e Amazon Echo, quindi se disponi di altoparlanti intelligenti puoi utilizzarli per cercare e riprodurre contenuti.

Il sistema operativo in sé non è così pulito o scattante come alcuni concorrenti (Samsung e LG sono all’avanguardia qui), e ci sono un po’ di dubbi sui menu e un po’ di lentezza generale quando si tenta di accedere a diverse funzionalità.

Tuttavia, è abbastanza semplice da usare e migliora con ogni aggiornamento.

Il telecomando sembra meno costoso

Il telecomando sembra meno costoso rispetto a quello dello scorso anno, ma presenta pulsanti più prominenti e spugnosi.

È ugualmente ingombrante, anche se (sei pulsanti attorno al pad direzionale sono troppi), quindi è probabile che ti ritroverai a guardarlo più di quanto desideri. Tuttavia, ci sono pulsanti dedicati Google Play e Netflix per chiunque usi tali servizi.

Per coloro che desiderano collegare lettori Blu-ray o console di gioco, questo televisore è dotato di quattro HDMI compatibili con 4K, tre prese USB, un’uscita audio ottica, un ingresso AV mini-jack e una porta ethernet nel caso in cui il tuo wi-fi è traballante.

Ci sono anche una porta IR Blaster (e un blaster in dotazione) e un jack per le cuffie.

Immagine

Immagine

Configurare la Sony per un immagine ottimale è semplice. Anche se la maggior parte delle modalità di elaborazione delle immagini può rimanere nell’impostazione predefinita “Media”, preferiamo disattivare “Reality Creation” di Sony.

Siamo inoltre soddisfatti delle impostazioni di elaborazione del movimento predefinite di Sony: ci sono pochi altri produttori di cui diciamo questo.

Il ‘Light Sensor’ dovrebbe essere spento per tutte le sorgenti e segnali, e mentre lasciamo “Live Color” impostato su “Medium” per il contenuto HDR, il passaggio a “Low” è sensato per tutto il resto.

Una volta calibrati

Una volta calibrati, partiamo con il Blu-ray 4K HDR dei “Guardiani della Galassia Vol.2”. Posizionando il KD-49XF9005 fianco a fianco con il suo predecessore, il KD-49XE9005, è evidente che il nuovo set spreme un po’ più contrasto, colore e pugno senza sacrificare il nucleo e le prestazioni naturali.

Mentre Ego (Kurt Russell) e Meredith Quill (Laura Haddock) guidano attraverso il Missouri, i terreni agricoli sono ricchi e piacevolmente contrastanti ma non innaturalmente vividi.

Entrando in un primo piano, le striature dei capelli di Ego sono calde e organiche, e c’è una più sottile stratificazione di colore nelle ciocche bionde di Quill che non nell’XE9005.

Ma questo televisore si distingue

Ma questo televisore si distingue per il contrasto tra neri profondi e bianchi brillanti – o meglio, l’oro delle batterie Anulax (o batterie Harbulary, secondo Drax).

Quando sparano contro l’oscurità dello spazio, la loro lucentezza sembra davvero aliena. Anche in questo caso, la luce riflessa sul volto di Starlord (Chris Pratt) è naturale, con diverse sfumature tra i lati sinistro e destro.

Il KD-49XF9005 è anche più dettagliato del suo predecessore: i baffi di Starlord sono più spessi di quelli visualizzati sul set precedente. È improbabile che notiate la differenza da soli, ma mettendo i due TV l’uno accanto all’altro lo dimostra chiaramente.

I neri più profondi vengono occasionalmente a costo di un minimo dettaglio, ma in questo caso riteniamo che sia un giusto compromesso, in particolare alla luce dei colori più ricchi offerti dalla maggiore profondità.

Passando da HDR a SDR

Passando da HDR a SDR la storia è ancora migliore. Abbiamo messo “Spider-Man: Homecoming” e quando Peter Parker si precipita a confrontarsi con “The Vulture” nella sua tana, la trama delle macerie è un po’ più esplicita nel XF9005 che nel XE9005. Allo stesso modo, lo stampo sul soffitto è notevolmente più sottile – c’è una lieve sfocatura nel vecchio modello.

Le scene d’azione sono gestite bene. Quando il nostro eroe salta per evitare le macerie che cadono, questo televisore riesce a catturare ogni oscillazione del ragno. È liscio senza sembrare troppo lucido e, quando il soffitto crolla sopra il giovane vigilante, il peso del cemento è ben trasmesso.

Infine, guardiamo un pò dei Mondiali in definizione standard, e ci si imbatte in un’immagine perfettamente guardabile; il KD-49XF9005 ha effettuato l’upscaling con una mano molto attenta.

Vi è l’attesa mancanza di dettagli sullo sfondo del gioco, ma la gamma di colori mantiene il suo carattere e non dovresti avere alcun reclamo considerando la bassa qualità del segnale.

Suono

Suono

Con due diffusori da 10W che puntano verso il basso nel consueto array stereo, il KD-49XE9005 suona relativamente bene, soprattutto considerando il suo design quasi senza cornice.

Le voci sono abbastanza chiare e c’è un decente dinamismo ma, come sempre, si consiglia di associare il TV con (almeno) una soundbar separata. Qui, il Sonos Beam ($399.00) sarebbe una scelta eccellente.

Verdetto

Mentre il KD-49XF9005 è innegabilmente un TV migliore rispetto al suo predecessore, i miglioramenti sono davvero lievi nel grande schema delle cose.

Dato quanto buono era il XE9005 (ed è tuttora), forse è solo da aspettarselo.

Ma mentre i possessori del XE non sentiranno la necessità di affrettarsi ad aggioranre il loro televisore, il XF è il TV migliore, in particolare in termini di colori e contrasto. Questo rende questa Sony l’attuale TV da 49 pollici da battere.

FONTEWhat Hi-Fi?
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.