Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Il TV OLED 2018 più conveniente che abbiamo visto finora quest’anno – ma è un vero affare?

Il nostro verdetto

  • Il più economico 2018 LG OLED è anche uno dei televisori di maggior valore che abbiamo visto quest’anno

Pro

  • Tavolozza dei colori ricca e raffinata
  • Livelli del nero perfetti
  • Un’esperienza utente di riferimento
  • Supporto per il controllo vocale
  • Prezzo
  • Vasto supporto per il formato HDR – incluso Dolby Vision

Contro

  • I modelli LG più costosi del 2018 offrono migliori immagini
  • Luminosità di picco dietro i QLED di Samsung
  • Non siamo così distaccati dal mondo reale dal suggerire che $1,796.99 sia “economico” per una TV.

È molto diverso dal prezzo di molti televisori di fascia alta, ovviamente – ma questa è un’epoca in cui è possibile acquistare una grande TV 4K per ben meno di €1000. Ma $1,796.99 è un prezzo molto attraente per un televisore che

  1. è nuovo di zecca, e
  2. è OLED.

Dopo tutto, l’equivalente dell’anno scorso, l’OLED55B7V, ha fatto il suo ingresso a €3.000. Sì, ora puoi acquistarlo solo per  – un vero affare – ma non ha il nuovo e migliorato pannello OLED 2018 o gli altri miglioramenti che LG ha portato al tavolo quest’anno – la funzionalità ThinQ AI, il supporto High Frame Rate (HFR) (a 120fps) e il controllo vocale di Google Assistant. Maggiori informazioni su tutto questo più avanti.

I più costosi modelli 2018 di LG – i modelli W8, G8, E8 e C8 – beneficiano tutti del nuovo processore Alpha 9, che promette (e fornisce secondo la nostra esperienza) miglioramenti nella riduzione del rumore, nitidezza, miglioramenti nella profondità e riproduzione dei colori. Per giustificare il suo prezzo più basso, questo B8 deve accontentarsi del processore Alpha 7 che era all’interno degli OLED LG del 2017.

Immagine

Immagine

Tuttavia la parola “accontentarsi” non è del tutto giusta quando si considera il successo dei set LG del 2017. Infatti, una volta che lo abbiamo installato troviamo che l’OLED55B8PLA sia uno dei televisori più strabilianti che abbiamo visto quest’anno.

Partiamo subito visionando il fantastico thriller fantascientifico di Alex Garland “Annihilation” su Netflix (è un film che raccomandiamo vivamente) e l’immagine che ci viene proposta è gradita come il saluto di un vecchio amico.

I verdi lussureggianti del mondo ‘The Shimmer’ e i toni kaki più tenui delle uniformi dell’esercito risaltano con ricchezza e raffinatezza quasi familiare. L’LG non è solo naturale con i toni, ma anche nella sua gestione dell’ombreggiatura.

Le TV 55in C8 e E8 che abbiamo già visto quest’anno apportano un tocco più nitido, oltre alla trasparenza in termini di colori e dettagli, grazie al processore di nuova generazione, ma non è troppo avanti rispetto al B8.

Anche con i contenuti non HDR

Anche con i contenuti non HDR, il B8 è straordinariamente nitido, chiaro e luminoso, sebbene dietro ai Samsung QE55Q9FN (EUR 2.300,00) e QE55Q8DN (Check on Amazon), la cui tecnologia QLED domina il settore per assoluta chiarezza e livelli di luminosità.

Ciò significa che i camici chirurgici bianchi sono più luminosi, l’acqua ha una lucentezza in più ei dettagli nelle scene più scure sono più evidenti. Quando “The Shimmer” esplode in una palla di fuoco, riempiendo lo schermo, puoi apprezzare l’intensità di picco dei Samsung.

Ma LG risponde con i suoi colori marginalmente più ricchi e l’ombreggiatura migliorata. Mentre le donne attraversano la palude, è meglio nel distinguere le diverse luci in parti ombreggiate o scoperte dei crescenti strapiombi – rendendo le cose più realistiche e comunicando meglio un senso di profondità. Ovviamente si tratta di una TV OLED, quindi anche i livelli di nero scendono più in profondità. E ci piace la raffinatezza dell’ottimismo di LG.

La stabilità dell'immagine

La stabilità dell’immagine non è un problema per la B8. Ci spostiamo dalle “Forze Speciali” distopiche (via streaming) agli eserciti della Seconda Guerra Mondiale di “Dunkerque” su Ultra HD Blu-ray, ei soldati sullo sfondo della spiaggia rimangono ben delineati mentre l’aereo li passa in primo piano.

Aumentiamo leggermente le impostazioni “TruMotion” personalizzate di de-blur e de-judder di LG, ma attenzione che farlo troppo pesantemente (o selezionando la modalità “Clear”) provoca un effetto vetroso che fa sembrare che l’elaborazione sia, dannosamente, sovracompensando. Potresti preferire le impostazioni di movimento del tutto spente – vale la pena sperimentare.

Ovviamente, avere dei neri forti

Ovviamente, avere dei neri forti senza l’intuizione di esporre i dettagli al loro interno è tanto utile quanto un mimo che si esibisce davanti a uno sfondo a strisce bianche e nere.

Per fortuna, ci sono sferzate di dettagli tra le barre nere non solo nelle scene luminose diurne, ma anche nei momenti più bui. Quindi, quando Harry Styles e altri sono sotto la barca, puoi distinguere le ciocche di capelli.

È uno dei molti modi in cui LG sfrutta l’HDR 4K del disco. Se hai investito, o hai intenzione di investire, in un Blu-ray Ultra HD, non possiamo immaginare che rimarrai deluso guardando lo guarderai attraverso questa LG.

Suono

Suono

Naturalmente, in un mondo ideale, vuoi un sistema audio decente per accompagnare la tua TV da $1,796.99.

Secondo gli standard generalmente mediocri degli altoparlanti TV, il suono del B8 è piuttosto impressionante. Mentre il Samsung QE55Q8DN è più chiaro e più forte, l’LG può contrastare il suo rivale con maggior peso e solidità.

Caratteristiche

Caratteristiche

La piattaforma webOS di LG fornisce un’esperienza utente intuitiva e senza interruzioni. Quest’anno, è stato potenziato con l’intelligenza artificiale di ThinQ, consentendo il controllo vocale della TV e le funzionalità di connessione.

Ad esempio, è possibile chiedere al televisore di accendersi o spegnersi, cercare contenuti specifici (per nome o attore), o cambiare le modalità immagine senza dover navigare nei menu.

L’LG B8 ora dispone anche del supporto di Google Assistant, che estende il controllo vocale alle funzioni esterne alla TV. Quindi, premendo il pulsante del microfono sul telecomando, è possibile controllare il meteo, porre domande di carattere generale e controllare i dispositivi domestici compatibili come luci e termostati.

Tornando alle funzioni TV

Tornando alle funzioni TV e, mentre la compatibilità HDR10 è di routine in questi giorni, l’LG fa il passo complementare per incorporare HLG, Dolby Vision e Advanced HDR di Technicolor.

Come abbiamo accennato prima, LG supporta anche High Frames Rates (HFR) fino a 120fps, tuttavia come con i set 2018 di Sony, Samsung e Panasonic, i suoi ingressi HDMI (di cui ce ne sono quattro) soddisfano solo lo standard HDMI 2.0, piuttosto che le specifiche HDMI 2.1 necessarie.

Ciò significa che l’LG B8 sarà in grado di supportare tali contenuti solo attraverso app integrate (come Amazon o Netflix), sebbene si noti che il suo processore Alpha 7 può emettere HDR o HFR in qualsiasi momento, non entrambi contemporaneamente.

Al momento la cosa è comunque un po’ discutibile poiché non c’è davvero alcun contenuto HFR disponibile, quindi non dovrebbe essere un problema.

Verdetto

Per quelli che stanno considerando un aggiornamento TV subito, c’è un po’ di cose da valutare.

Se pensavi che fosse difficile scegliere il figlio preferito, prova a scegliere tra le migliori TV OLED che abbiamo visto finora quest’anno. O anche solo tra i le due migliori LG.

Ma ecco alcuni spunti di riflessione: mentre il nuovo processore LG dell’OLED55C8PLA ($1,796.99) – porta miglioramenti all’immagine, questi sono evolutivi piuttosto che rivoluzionari, il che significa che quelli con un budget più stretto potrebbero trovare un affare nella forma di questo OLED55B8PLA.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTEWhat Hi-Fi?
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi