Recensione di Sony WH-1000XM3: l’amplificazione analogica aumenta la posta in gioco

0
47
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

IL NOSTRO VERDETTO

Fa tutto e lo fa bene; queste cuffie Sony WH-1000XM3 sono un superbo pacchetto a tutto tondo

PRO

  • Naturali, qualità del suono a tutto tondo
  • La migliore cancellazione del rumore la fuori
  • Superbamente confortevoli

CONTRO

  • Abbastanza buoni da esporre registrazioni più deboli
  • I controlli touch si sentono snaturali in un primo momento

Le cuffie Sony WH-1000XM3 (EUR 274,00) sono così buone che è difficile immaginare che pre-2016, Sony non avesse un paio premium di cuffie wireless a cancellazione del rumore nel suo arsenale. Poi, dal nulla, apparve la coppia WH-1000X che ha sfidato il predominio di Bose, e ha guadagnato meritatamente il primo posto.

Un anno dopo, il modello di seconda generazione, le WH-1000XM2 (EUR 367,71) hanno portato con sé modifiche che hanno consolidato la nuova reputazione di eliminazione del rumore di Sony.

Ma persino quando quel modello di seconda generazione è stato lanciato, il loro successore era già in fase di sviluppo. Il lungo periodo di gestazione delle cuffie Sony WH-1000XM3 è il risultato del passaggio all’amplificazione analogica, con conseguente miglioramento delle prestazioni audio rispetto ai predecessori.

Costruzione e comfort

Costruzione e comfort

A prima vista, il design delle XM3 è simile a quello delle XM2, ma le differenze sono del tutto positive. La nostra unica piccola lamentela è che il passaggio dal metallo alla plastica nella fascia rende questo nuovo paio leggermente meno premium rispetto al precedente modello.

Ma questo contribuisce anche a un risparmio di peso complessivo di 20g rispetto alla coppia dello scorso anno. Combinata con un nuovo cuscino più spesso e morbido, sembra che non ci sia quasi nessun peso appoggiato sulla parte superiore della testa. Con i più larghi cuscinetti dei padiglioni che circondano le orecchie, queste sono alcune delle più comode cuffie che abbiamo testato.

Controllo vocale

Controllo vocale

Anche le finiture sono leggermente cambiate. La coppia nera ottiene riflessi in rame che ci piacciono meglio, mentre la colorazione Champagne Gold dello scorso anno è stata sostituita da Platinum Silver con riflessi in ottone.

Anche la texture sui padiglioni del modello dello scorso anno è andata, sostituita da una superficie liscia e opaca. L’auricolare destro è dotato di un pannello sensibile al tocco anziché di pulsanti fisici.

Tenendo la mano sul padiglione si attiva la modalità “Quick Attention”, che riduce la musica a un sussurro e lascia entrare il rumore esterno. È utile per rispondere velocemente a qualcuno che ti parla.

Questo gesto ti consente anche di comunicare con l’assistente vocale prescelto: Siri è disponibile se sei connesso a un iPhone e Google Assistant è in arrivo tramite un aggiornamento del firmware programmato per la fine dell’anno. Il supporto Amazon Alexa deve ancora essere confermato.

I controlli tattili sono piuttosto accurati, ma ci vuole un po’ per abituarsi.

Caratteristiche

Caratteristiche

Sony ha migliorato la qualità e aumentato la quantità di microfoni utilizzati per le chiamate vocali, quindi durante le chiamate ti sentono più chiaramente. Ma se sei più preoccupato di tenere a bada il mondo esterno, Sony ha anche migliorato la sua già superba cancellazione del rumore. Ora è possibile impostare la funzione in modo permanente, anche quando non ascolti a nulla, il che significa che è possibile utilizzare la cancellazione del rumore per silenziare il rumore esterno e stare tranquillo.

Quelli che volano abitualmente potrebbero anche approfittare del ritorno del Atmospheric Pressure Optimiser, che migliora le prestazioni delle cuffie in alta quota. Ricordati di eseguire nuovamente l’Optimiser quando torni su terra ferma.

Ulteriori controlli e opzioni di personalizzazione sono disponibili tramite l’app Headphones Connect, disponibile per Android e iOS. Le opzioni contenute all’interno non sono terribilmente utili, ma se si desidera modificare la quantità di cancellazione del rumore o disabilitare la funzione di spegnimento automatico, qui lo puoi fare.

Molto più utile è la batteria a ricarica rapida. Le XM3 passano da zero al 100% in tre ore (meglio delle quattro ore per le XM2), mentre una ricarica di dieci minuti ti dà cinque ore di utilizzo (piuttosto che 70 minuti). La durata complessiva della batteria rimane invece invariata a 30 ore.

Ma la grande novità è il passaggio all’amplificazione analogica. Sony ha lavorato instancabilmente per produrre un chip che combina la cancellazione del rumore, un DAC e un amplificatore analogico in una forma abbastanza piccola e leggera da essere inserito in paio di cuffie. Con il chip QN1 contenuto nelle WH-1000XM3, Sony è riuscita nell’impresa.

Suono

Suono

Tutti questi sforzi hanno prodotto dei risultati, perché le cuffie WH-1000XM3 offrono un miglior audio rispetto alla coppia precedente.

Il nuovo suono è aperto e spazioso e dà a ogni strumento, effetto e voce spazio per respirare. Non c’è nessuna perdita in termini di immediatezza: la voce è ancora focalizzata e diretta, ma gli strumenti che la circondano vengono consegnati in un modo che ti fa sentire come se fossi nella stanza con gli artisti.

Combina quella spaziosità con il maggior dettaglio e maggiore sottigliezza dinamica e le registrazioni analogiche grezze come The Road di Nick Cave e Warren Ellis sono favolosamente emotive e coinvolgenti.

Tonalmente, c’è un generoso aiuto extra di bassi belli e profondi, che aiuta le WH-1000XM3 a produrre una resa soddisfacente dei palpitanti Trials Of The Past di SBTRKT. Ma questo basso extra non minaccia mai di sbilanciare la presentazione, ma semplicemente rafforza la consegna complessiva, aggiungendo peso e ricchezza in un modo piacevole, naturale e, osiamo dire, analogico.

Cancellazione del rumore

Cancellazione del rumore

Essenzialmente, non c’è nulla di cui lamentarsi qui. La chiarezza e il dettaglio offerti significano che i difetti sonori di una registrazione possono essere esposti, ma non è certo colpa di Sony.

Sony ha ulteriormente migliorato la sua tecnologia di cancellazione del rumore, che era già superiore alla maggior parte dei rivali quando le XM2 sono state lanciate. Sony dice che è stata migliorata proprio attraverso la gamma di frequenze, ma che i maggiori guadagni sono nella zona medio-alta. Sono nettamente migliore nel bloccare fuori il caos di un ufficio pieno di gente, che è una delle imprese più difficili a cui riuscire. E bloccare fuori i suoni costanti e coerenti, come il motore di un aereo, sono il pane e burro delle XM3 che migliorano anche qui.

In breve, queste Sony bloccano più di qualsiasi rivale, e sostituiscono quel rumore con la migliore qualità audio disponibile a questo prezzo.

Verdetto

Metti tutti gli ingredienti insieme – il maggiore comfort, la migliore cancellazione del rumore e la migliore capacità audio – e hai il perfetto paio di cuffie a cancellazione del rumore che è attualmente possibile trovare.

Ci sono rivali là fuori che possono batterle in aree specifiche, ma nessuno offre la stessa eccezionale performance a tutto tondo. Nel complesso, le WH-1000XM3 (EUR 274,00) sono semplicemente sensazionali.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Facebook e Twitter.
FONTEWhat Hi-Fi?
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Facebook e Twitter. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi