Recensione di Samsung CF791: campione di giochi su grande schermo per i fan di AMD Radeon

0
6
Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare una piccola commissione per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

Il Buono: il display curvo da 34 pollici è di grandi dimensioni per giocare, e la combinazione di una frequenza di aggiornamento di 100Hz e FreeSync si abbina bene con le schede Radeon di fascia media. Inoltre, il suo colore è piacevole.

Il Cattivo: ha solo due porte USB e il supporto integrato renderà la vita imbarazzante per chi intende montarlo su VESA.

Il Verdetto: grande, luminoso e ragionevolmente preciso, il Samsung CF791 da 34 pollici è un po’ costoso, per un monitor FreeSync, ma offre un generoso set di funzionalità e prestazioni solide per i soldi, specie sei usi Radeon.

Ho abbastanza ambivalenza sui monitor curvi per riempire uno schermo da 34 pollici. Per i giochi? Non c’è dubbio che sia buono. Per i film e il lavoro, però, non tanto. La maggior parte dei film utilizza un formato 16:9 o 16:10, quindi nella migliore delle ipotesi fluttuerà nel mezzo di uno schermo 21:9.

Tenendo a mente questi avvertimenti, il Samsung CF791 da 34 pollici (EUR 629,99) (il C34F791, per essere precisi) è un’opzione eccellente in questa classe.

E’ ottimo per il gioco, con tempi di risposta sufficientemente rapidi, una solida implementazione AMD FreeSync, colori vivaci e una ragionevole flessibilità di configurazione.

Non è economico, ma non penso che il suo prezzo di EUR 629,99 sia irragionevolmente alto per quello che offre.

Impostarlo è facile, soprattutto perché il supporto è integrato. Si alza o si abbassa mentre scivola lungo una traccia che lo inclina simultaneamente. In altre parole, a massima altezza, lo stai visualizzando direttamente d’avanti a te. Al punto più basso, si inclina all’indietro, quindi lo stai guardando dall’alto. È possibile regolare la quantità di inclinazione. Quindi si abbina bene alle scrivanie dove stai in piedi.

È possibile configurare gli ingressi HDMI e DisplayPort per la visualizzazione simultanea in modalità Picture-in-Picture o Picture-by-Picture, e c’è un’uscita HDMI per passare il segnale attraverso un altro monitor o TV.

Connessioni

Connessioni

Poiché sono posizionati sul lato sinistro e non bloccati dal braccio, i connettori sono davvero facili da raggiungere. E anche se non vado pazzo per i colori bianco e argento, è molto più facile leggere le etichette di connessione che con molti monitor scuri.

Mi piace anche il design del joystick a controllo singolo di Samsung per la navigazione sul display e le opzioni sullo schermo. Ma significa che non c’è modo di mappare i preset personalizzati o le modalità FreeSync per l’accesso diretto. L’impostazione Samsung Magic Bright si riferisce in realtà alle sue modalità predefinite piuttosto che alla luminosità, e la sua modalità “Basic” è sRGB. In effetti, c’è molta ambiguità nell’OSD: le scelte gamma sono Mode1, Mode2 e Mode3, per esempio. Ma c’è una rispettabile quantità di opzioni, tra cui contrasto dinamico, livello nero HDMI (che credo sia necessario per compensare i pannelli Quantum Dot).

Nessuna sorpresa

Nessuna sorpresa

Come la maggior parte dei display, il CF791 esce dalla scatola pronto a mostrare ogni colore possibile in modo che le scene risaltino, e chi se ne frega della precisione. Se sei sensibile ai colori, potresti voler scegliere l’impostazione Basic sRGB, poiché la sua gamma supera sRGB.

La retroilluminazione Quantum Dot tende ad essere più fredda rispetto ai LED bianchi standard. L’impostazione Alta luminosità la corregge. Normalmente, il blu viene trattenuto un po’, il che consente al CF791 di fornire una temperatura di colore di circa 6300K e un rapporto di contrasto massimo di 1704:1. Nella modalità High Bright, la temperatura del colore si aggira a 6600K e il rapporto di contrasto sale a 2600:1.

Trovo High Bright scomodo da usare, ed è meno preciso rispetto alle modalità standard. Nel complesso, il monitor è abbastanza accurato per l’editing casuale di foto e video in sRGB. La luminosità massima del display raggiunge 290 candele al metro quadrato, che non è tanta, ma ho la luminosità al 17 per cento mentre scrivo queste parole.

Tuttavia, il display è davvero sensibile all’angolo di visualizzazione. La luminosità diminuisce drasticamente, facendolo sembrare a basso contrasto nelle aree fuori asse, quindi devi ignorarlo o posizionarlo con attenzione. La teoria è che con un display curvo sei sempre seduto nel punto giusto, quindi gli artefatti fuori asse non contano, ma non è sempre così.

Non ci sono state sorprese rispetto alle prestazioni di FreeSync. Usando una RX 570 e costringendo Doom (Vulkan) a frame rate sotto i 60fps lo ha fatto sembrare molto buono. Ma quando la frequenza di fotogrammi è scesa nella gamma tra 48 e 53fps e la compensazione del frame rate basso è entrata in gioco, c’è stato uno tremolio evidente.

I suoi altoparlanti stereo da 7 watt… sono ok. Sono abbastanza bravi da indicare che qualcosa è esploso, ma non le migliori per la musica.

Acquistare o no?

Il display Quantum Dot curvo da 34 pollici di Samsung è uno dei migliori che ho visto finora grazie alla sua ampia gamma di colori relativamente accurati. Quando aggiungi la sua solida implementazione FreeSync e una frequenza di aggiornamento nativa di 100Hz, merita davvero il prezzo (EUR 629,99) specie per i fan di Radeon.

Se ti è piaciuto questo articolo, allora ti pregiamo di iscriverti al nostro Canale YouTube. Puoi trovarci anche su Twitter e Facebook.
FONTECNET
Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. E non dimenticare di iscriverti al nostro Canale YouTube! Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog oppure alla nostra Newsletter tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.

Dicci cosa ne pensi