Gli Ultrabook di fascia alta di Effemeride.it

I tempi sono davvero mutevoli, come direbbe Bob Dylan, e per i laptop ciò significa che diventano sempre più sottili e leggeri, ma anche più veloci che mai. Ciò suona vero specie per i migliori Ultrabook in circolazione. Non più spessi di 2 cm, questi notebook sono tanto per le prestazioni quanto per la portabilità. Quindi non solo non dovrai preoccuparti del fatto che la tua batteria muoia per strada, ma non incontrerai nemmeno il solito messaggio d’errore: “Non risponde”.

Ovviamente, la specifica Ultrabook è stata creata da Intel per dare al MacBook Air la necessaria rivalità quando non ne aveva alcuna nel lontano 2011. Ora, il MacBook Air ha così tanti rivali che è sorprendente che Apple non abbia aggiornato la sua macchina molto popolare negli ultimi tre anni. Forse è per questo motivo che i migliori Ultrabook hanno guadagnato così tanto trazione di recente. Tutti dotati di Windows 10 e provenienti da una vasta gamma di produttori, questi campioni da peso piuma portano con se distinte innovazioni che non abbiamo visto da Cupertino in un bel po’ di tempo.

Nella ricerca del miglior Ultrabook mai concepito, abbiamo ridotto le nostre selezioni a un modesto numero di soli 9. Da produttori di cui hai sentito parlare, come HP e Dell, a quelli con cui potresti non essere familiare, come Huawei, noi abbiamo esaminato tutti questi laptop qui sotto, e valutati per i loro design, prestazioni, durata della batteria e valore, in modo da poter determinare ciò che li rende i migliori Ultrabook. Alla fine, la tua scelta e le tue preferenze detteranno il vincitore assoluto.

1. Dell XPS 13

Il vecchio affidabile e il suo cammino verso il trionfo

CPU: Intel Core i5 – 8a generazione – i7 | Grafica: Intel UHD Graphics 620 | RAM: 4GB – 16GB | Schermo: FHD da 13,3 pollici (1.920 x 1.080; non touch) – QHD+ (3.200 x 1.800; touchscreen) | Memoria: SSD da 128GB – 1TB

  • + Webcam IR in posizione centrale
  • + Nuovo splendido design
  • – Prezzo di partenza più alto
  • – La versione in bianco è più costosa

Con un peso di soli 1,21 kg e uno spessore di soli 0,75 centimetri nel punto più sottile, il Dell XPS 13 è un Ultrabook essenziale. Non è l’opzione più economica, soprattutto perché la più economica configurazione Intel Core i3 non esiste più. Tuttavia, il Dell XPS 13 è uno splendido testamento di ciò che un notebook sottile e leggero può fare. Gestisce i processori Intel Core i5 e i7 di ultima generazione, ovviamente, ma racchiude anche un trio di porte USB Type-C e l’opzione di una finitura Alpine White di cui non ne abbiamo mai abbastanza.

2. Lenovo Yoga 920

Perfezionare il mestiere di laptop ibridi

CPU: Intel Core i5 – 8a generazione – i7 | Grafica: Intel UHD Graphics 620 | Schermo: FHD da 13.9 pollici (1.920 x 1.080) – UHD (3.840 x 2.160) | Memoria: SSD da 256GB – 1TB

  • + Design accattivante
  • + Decente potenza
  • – La tastiera infastidisce ancora in modalità tablet
  • – Le ventole possono essere rumorose quando partono

Pochi Ultrabook sono progettati in modo tanto brillante quanto il Lenovo Yoga 920, un laptop 2-in-1 che è tanto illustre da vedere quanto da usare. In contrasto con i suoi concorrenti più vicini, come il Surface Book 2 di Microsoft, costa anche molto meno. Per il prezzo modico che si paga, si ottiene una splendida finitura interamente in metallo che può essere ribaltata per estendere le funzionalità. Ospita anche gli ultimi processori Intel di 8a generazione, nel caso in cui la velocità fosse una preoccupazione.

3. Razer Blade Stealth

Non farti ingannare: questo è più che un semplice portatile da gioco

CPU: Intel Core i7 | Grafica: Intel HD Graphics 620 – Intel UHD Graphics 620 | RAM: 16GB | Schermo: UHD da 12,5 pollici (3.840 x 2.160) – QHD+ da 13.3 pollici (3.200 x 1.800) | Memoria: PCIe SSD da 256GB – 1TB

  • + Display più ampio e luminoso
  • + Estetica meno appariscente nella versione gunmetal
  • – Durata della batteria sempre più breve
  • – Nessuna opzione 4K per lo schermo

C’è il malinteso comune che Razer produca solo laptop da gioco. Sebbene la società abbia tentato di sovvertire questa impressione quando ha introdotto per la prima volta il Blade Stealth nel 2016, quelli non convinti potrebbero finalmente cambiare idea quest’anno. L’ultima versione del Razer Blade Stealth trasforma un display da 12,5 pollici in una bellezza QHD + da 13,3 pollici. Non c’è più l’opzione per il 4K, ma le prestazioni offerte da questo Ultrabook meritano il compromesso.

4. HP Spectre x360

Un ultrabook ultra-leggero ora con le prestazioni di Kaby Lake

CPU: Intel Core i5 – i7 | Grafica: Intel HD Graphics 620 | RAM: 4GB – 16GB | Schermo: 13,3 pollici, FHD (1.920 x 1.080) – UHD (3.840 x 2.160) | Memoria: SSD da 256GB – 1TB

Tra i primi a sfruttare i processori Kaby Lake di 7a generazione, HP Spectre x360 è più di un aggiornamento della CPU. Certo, il 2 in 1 è nettamente più veloce di quanto non fosse l’anno scorso, ma è anche più sottile e leggero di prima – per non dire più elegante. Dal logo HP rivisitato sulla calotta esterna alla tastiera di qualità superiore, lo Spectre x360 è una forza da non sottovalutare, anche se la selezione delle porte di collegamento ed espansione è limitata.

5. Asus ZenBook 3

Un MacBook più potente

CPU: Intel Core i5 – i7 | Grafica: Intel HD Graphics 620 | RAM: 16GB | Schermo: FHD da 12,5 pollici (1.920 x 1.080) | Memoria: SSD da 512 GB

  • + Display cristallino
  • + Leggero e molto portatile
  • – Strano posizionamento del sensore di impronte digitali
  • – Una sola porta USB-C

Chiunque abbia familiarità con il laptop più sottile e leggero di Apple sarebbe saggio confrontare questo Asus ZenBook 3 con il MacBook da 12 pollici. Le somiglianze sono ovvie, ma uno sguardo alle specifiche e le differenze risaltano e come. Adornato con la scelta di un processore Intel Core i5 o i7 della serie U, lo ZenBook 3 è tremendamente potente considerando che è spesso meno di 1,75 cm e pesa solo due chili. La selezione della porte è scarsa, ma alla fine vale il sacrificio.

6. Asus ZenBook UX310

Un ultrabook davvero eccellente ad un prezzo molto vantaggioso

CPU: Intel Core i3 – Core i7 | Grafica: Intel HD Graphics 620 | RAM: 4GB – 16GB | Schermo: 13,3 pollici, FHD (1.920 x 1.080) – QHD+ (3.200 x 1.800) | Memoria: HDD da 500GB – 1TB; SSD da 500GB – 1TB

  • + Incredibilmente sottile e leggero
  • + Schermo vibrante con rivestimento antiabbagliamento
  • – Grafica debole
  • – Piccolissimi altoparlanti

Non è un segreto che Apple abbia recentemente trascurato il MacBook Air, ma in alcuni casi un Ultrabook di Windows può essere altrettanto buono, se non addirittura migliore. Prendi l’Asus ZenBook UX310, ad esempio, il tanto atteso seguito del pluripremiato ZenBook UX305. Indossando un processore Intel Kaby Lake di 7a generazione, uno schermo QHD+ a 178 gradi di rotazione, una porta USB-C e un involucro interamente in alluminio, questo è un vero pretendente al trono del MacBook Air.

7. Microsoft Surface Laptop

Il miglior prodigio di Surface Book

CPU: Intel Core i5 – i7 | Grafica: Intel HD Graphics 620 – Iris Plus Graphics 640 | RAM: 4GB – 16GB | Schermo: display PixelSense da 13,5 pollici, 2.256 x 1.504 | Memoria: SSD da 128GB – 512GB

  • + Splendido design
  • + Costruito davvero bene
  • – I Windows 10 S sono limitanti
  • – Nessuna USB-C

No, non è un altro Surface Book – si tratta di un laptop tradizionale (anche se con un touchscreen) progettato da Microsoft. Dal materiale in tessuto Alcantara importato dall’Italia che decora la tastiera al suo splendido display PixelSense 3:2 da 13,5″, non ci sono dubbi sul fascino del laptop Surface, ma scava ancora più in profondità e troverai un notebook che è probabilmente più competente del più costoso MacBook da 12 pollici di Apple.

8. Acer Swift 7

Sottile, leggero e bello, se non di breve durata

CPU: Intel Core i5-7Y54 | Grafica: Intel HD Graphics 615 | RAM: 8GB | Schermo: FHD da 19.3 pollici 1.920 x 1.080 | Memoria: SATA SSD da 256GB

  • + Bellissimo design
  • + Senso eccellente
  • – Durata della batteria nella media
  • – Tastiera non retroilluminata

Non sorprende che il portatile più sottile al mondo arriva con una scarsità nel reparto porte di connettività/espansione; tuttavia, è anche ingiusto giudicare l’Acer Swift 7 basandoci solamente alla coppia di USB-C. Mettendo in mostra un processore Core i5 di settima generazione della serie Y di Intel (in precedenza Core M), lo Swift 7 non è affatto una bestia, ma non deve nemmeno esserlo quando è così dannatamente bello da vedere. Nonostante la sua breve durata a causa della vita della batteria, l’Acer Swift 7 prospera nonostante.

9. Huawei MateBook X

Uno dei più grandi rivali del MacBook Pro

CPU: Intel Core i5 – i7 | Grafica: Intel HD Graphics 620 | RAM: 4GB – 8GB | Schermo: 13 pollici, 2.160 x 1.440 | Memoria: 256GB – 512GB

  • + Fantastico design
  • + Grande capacità audio
  • – Alto prezzo
  • – Opzioni di connettività limitate

Impreziosito dall’aspetto e dal prezzo di un MacBook da 12 pollici, sarai sorpreso quando scoprirai che il MateBook X è meglio di un Pro quando si tratta di prestazioni. Avendo processori Intel Core i della serie “U”, questo Ultrabook è più della coppia cinese che potresti aver pensato che fosse. Dopo tutto è stato realizzato da Huawei, il terzo più grande produttore di smartphone al mondo, e con MateBook X, la società spera di replicare quel successo anche con i suoi laptop.

Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell’e-commerce.

Effemeride.it supporta i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa.

Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche.

Per rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook.