Se non sei soddisfatto del rumore proveniente dal tuo attuale altoparlante, allora potrebbe essere il momento di investire in un sistema di altoparlanti wireless per sfruttare al massimo le raccolte musicali sul tuo telefono, tablet o laptop.

Ci sono molti punti chiave da considerare quando si acquista un nuovo altoparlante wireless. Oltre al punto ovvio della qualità del suono, ci sono molte caratteristiche chiave da considerare quando si effettua un acquisto.

Cosa cercare in un altoparlante wireless

La portabilità può essere un fattore per molti acquirenti. Alcuni diffusori sono più versatili di altri. Eleganti altoparlanti come l’UE Boom 2 sono leggeri e portatili. Tuttavia, se si desidera un sistema audio domestico wireless di qualità, è probabile che si sceglie un set di Sonos.

Anche la durata della batteria è importante per un altoparlante portatile. Gli altoparlanti Bluetooth più economici possono durare dieci ore o meno, ma i modelli più costosi possono avere una durata della batteria molto lunga.

Altri fattori da considerare includono la connettività: verifica di avere le giuste porte e connessioni come il Bluetooth; l’impermeabilizzazione se si desidera portare i diffusori in vacanza e il controllo vocale.

1. I migliori altoparlanti Bluetooth: UE Boom 2

€ 99

Questi diffusori Ultimate Ears più grandi offrono un suono a 360 gradi e una maggiore durata della batteria rispetto al fratello minore l’UE Roll. Arrivando a 18 centimetri di altezza, l’UE Boom 2 è piccolo e portatile e ha la resistenza all’acqua e alle cadute accidentali che lo rendono un perfetto compagno di festa.

Anche la durata della batteria è impressionante, arrivando a quasi 15 ore con un tempo di ricarica di due ore e mezza. Puoi anche abbinare fino a otto dispositivi tramite Bluetooth con due sorgenti connesse contemporaneamente se desideri condividere il palcoscenico. Non solo suonano in modo brillante e sono diventati la scelta preferita per la musica portatile in movimento ma li potete trovare per meno di € 100 sulla maggior parte dei venditori online.

2. Sumvision Psyc Monic

€ 59

Uno dei diffusori con il miglior rapporto qualità/prezzo, Sumvision Psyc Monic combina dimensioni ridotte con una potenza invidiabile, offrendo una qualità audio eccezionale per un dispositivo così minuscolo. È un po’ pesante, riducendo così, in qualche modo, la portabilità.

Con un design in alluminio spazzolato e due driver da 10-watt che alimentano il subwoofer, questo altoparlante Bluetooth si distingue da molti altri diffusori a basso costo. Con circa sette ore di tempo di riproduzione ha una durata della batteria sufficiente per l’intera festa. Per meno di € 60 è un ottimo affare.

3. UE Wonderboom

€ 79

Se vuoi qualcosa di elegante e portatile che offra un suono brillante, l’UE Wonderboom è un minuscolo altoparlante Bluetooth che può essere portato in giro con un dito o agganciato a una borsa. È anche impermeabile fino a profondità di un metro, il che significa che puoi portarlo a bordo piscina o in spiaggia senza preoccuparti di danni.

La durata della batteria è di circa 10 ore e ha piccoli ma potenti altoparlanti. Fornisce un raggio di azione Bluetooth efficace fino a 100 metri. È resistente e può essere abbinato ad altri diffusori UE per un’esperienza surround. Inoltre puoi ritirare un pacchetto di due per poco più di € 100.

4. JBL Charge 3

€ 119

L’altoparlante JBL Charge 3 è un altro eccezionale dispositivo Bluetooth portatile. Con audio a 360 gradi offre un suono eccezionale. Il JBL si distingue anche per la sua epica durata della batteria di ben 20 ore e per meno di € 120 offre un valore fantastico.

In effetti la batteria è così buona su questo altoparlante portatile che puoi collegare il tuo telefono e ricaricarlo. È disponibile in una gamma di colori divertenti ed è impermeabile anche quando immerso nel acqua. A differenza di altri diffusori a questo prezzo, funziona anche da vivavoce del telefono con l’attivazione a tocco, e come sempre puoi collegare più altoparlanti JBL per creare un’esperienza audio surround.

5. Bose Soundlink Mini II


€ 189

Questo altoparlante potente e portatile è stato uno dei migliori acquisti negli altoparlanti Bluetooth per due anni, e per una buona ragione. Ha alcune delle migliori qualità audio di un altoparlante di queste dimensioni e può accoppiarsi con un massimo di sei dispositivi. Con una durata della batteria di 10 ore dovrebbe durare per tutta la festa.

Non ha la compatibilità NFC a differenza di alcuni diffusori più moderni, e non è tanto appariscente quanto altri modelli, più economici, di questa lista. Il suo raggio d’azione di 10 metri è un po’ nella media rispetto ai modelli economici di oggi.

6. Dali Katch

€ 375

Se si è disposti a spendere tanti soldi su un altoparlante bluetooth, questo è veramente quello da prendere. Adoriamo il suono, l’aspetto e il feeling del Dali Katch, che conferisce un tocco di lusso all’umile altoparlante Bluetooth. Il Dali Katch offre un suono epico da due tweeter da 21mm e un woofer da 9cm, rivolti verso la parte anteriore e posteriore. Ha un design elegante e connettività Bluetooth e NFC.

Sfoggia anche una durata della batteria di ben 24 ore, facilmente il migliore in questa lista. È disponibile in tre colori, rompendo la monotonia del grigio e argento di molti altri diffusori. È un modello costoso, ma niente batte la sua qualità del suono.

7. I migliori altoparlanti wireless e AirPlay: Bowers & Wilkins Zeppelin Wireless

€ 599

Un suono ampio e coinvolgente caratterizza questo Bowers & Wilkins, e a nessuno sfugira di vista questo imponente set di altoparlanti. Il design è stato migliorato, aggiungendo la connettività Bluetooth e l’Airplay di Apple. La potenza è amplificata da cinque driver, due tweeter e un woofer da 15 cm.

Ovviamente questo è un pezzo pesante che sacrifica la portabilità, pesando oltre 6,5 ​​kg. Come parte del suo patrimonio AirPlay, non ci sono app per Android, il che significa che dovrai accontentarti di bluetooth o Spotify Connect. Come diffusore centrale, non solo sembra bello ma ha anche un incredibile suono, purtroppo tutto a un prezzo alto.

Qual è la differenza tra gli altoparlanti Bluetooth, AirPlay e Wi-Fi?

Esistono diversi modi per configurare gli altoparlanti wireless, ma probabilmente il più comune è Bluetooth.

Il Bluetooth è diventato l’onnipresente tecnologia degli altoparlanti wireless, semplicemente accoppiandoli a uno smartphone o a un tablet. Gli altoparlanti Bluetooth offrono una facile portabilità e semplici connessioni, ma possono essere interrotti da chiamate telefoniche o notifiche varie.

Gli altoparlanti Wi-Fi invece configurano il proprio mini sistema Wi-Fi, il che significa che usano le connessioni Internet piuttosto che il Bluetooth. Questa funzione può essere sfruttata per impostare in modo efficace l’audio multi-room.

Alcuni diffusori, di Apple e dei suoi produttori preferiti, utilizzano la loro tecnologia chiamata AirPlay. Questa è usata per gli utenti di iPhone, MacBook e iPad e può anche essere usata per trasmettere video.

Altoparlanti Bluetooth e wireless, ecco cosa controllare prima di comprare

  • Connettività: studia le connessioni del tuo altoparlante, da USB a Bluetooth o al sistema AirPlay di Apple.
  • Durata della batteria: se si desidera un altoparlante portatile, assicurati di ottenere il massimo dalla durata della batteria. Alcuni diffusori di fascia alta come il Dali Katch hanno un’enorme durata della batteria.
  • Impermeabilità: alcuni diffusori estremamente popolari come la serie UE Boom sono robusti e impermeabili, il che significa che sono perfetti per le vacanze estive o una festa a bordo piscina.
  • Controllo vocale: alcuni altoparlanti offrono il controllo vocale, tramite il cellulare o l’altoparlante stesso.

Quanto dovrei pagare per un altoparlante wireless?

È possibile acquistare alcuni ottimi altoparlanti Bluetooth per meno di € 150, dal Sumvision Psyc Monic al JBL Charge 3. Gli altoparlanti più avanzati offriranno funzionalità extra, come il controllo vocale, il vivavoce per rispondere alle chiamate o la connettività per un esperienza multi-stanza.

Gli altoparlanti abilitati Wi-Fi tendono ad essere un po’ più costosi, ma offrono la possibilità di creare un’esperienza multi-stanza e non sono troppo influenzati dal raggio d’azione.

I diffusori più grandi e potenti, infine, costano di più, e se paghi molto più di € 250, faresti meglio a cercare un sistema di altoparlanti “stand alone” di qualità.

Verdetto

Il miglior altoparlante wireless di tutti i giorni che abbiamo provato negli ultimi mesi rimane l’UE Boom 2. E’ brillante, altamente portatile, ha un incredibile suono ed è robusto e resistente. Può essere collegato a molti altri utilizzando il bluetooth, il che significa che ha anche il potenziale di suono surround. Per il prezzo, è uno dei nostri diffusori wireless preferiti in circolazione.