MIGLIORI CELLULARI E SMARTPHONE GUIDA ALL’ACQUISTΟ

MIGLIORI CELLULARI E SMARTPHONE GUIDA ALL’ACQUISTO

L’umile telefonino ha fatto molta strada nel corso degli anni. Sono finiti i giorni in cui il telefono era semplicemente un modo per parlare alle persone. In questi giorni, il telefono è il fulcro della nostra vita digitale e serve come un modo per comunicare, navigare sul Web, giocare, pagare le bollette, rimanere organizzati e molto altro ancora.

Siccome un cellulare è uno dei nostri beni più importanti, a volte può essere difficile scegliere quello giusto. Questo, tuttavia, è il motivo per cui abbiamo messo insieme questa guida — per aiutarvi a trovare lo smartphone perfetto per le vostre esigenze. E ci sono alcuni tipi diversi da considerare, quindi diamo un’occhiata.

Tipi di telefoni cellulari

Quando acquisti un nuovo telefono cellulare, dovrai decidere se vuoi uno smartphone o un telefono con funzioni di base. Se decidi di scegliere uno smartphone, dovrai sapere quale sistema operativo vuoi. Inoltre, è necessario prendere in considerazione altri fattori, tra cui la quantità di spazio di archiviazione, le dimensioni dello schermo, la durata della batteria e la qualità della fotocamera, per citarne alcuni. I telefoni di base, d’altra parte, sono piuttosto semplicistici, ma cerchiamo comunque di approfondire i due diversi tipi di telefoni cellulari qui sotto, in modo da poter avere una migliore comprensione.

Telefonini di base

Telefonini di base

Il telefonino di base può essere scherzosamente chiamato “telefono stupido”, ma ha ancora molto da offrire – e potrebbe essere la strada da percorrere per molte persone. A differenza degli smartphone, i telefoni con funzioni di base sono generalmente costruiti con pochi scopi in mente: chiamare e inviare messaggi. Certo, alcuni possono fare anche altre cose, ma se tutto ciò che vuoi che il tuo telefono faccia è fare chiamate e mandare SMS alle persone, allora il telefono di base ti basta e avanza.

Sono anche generalmente più piccoli e più portatili rispetto agli smartphone e spesso hanno una tastiera fisica, anche se solo numerica.

E sono spesso anche più resistenti degli smartphone. Gli smartphone hanno una forte enfasi sul design e, sebbene possano sembrare belli, il fatto è che sono costruiti in vetro che può frantumarsi con una semplice caduta. I telefoni di base, d’altra parte, sono spesso costruiti con plastica e hanno uno schermo molto più piccolo.

In realtà, i principali vantaggi di questi telefonini è che sono economici e abbastanza facili da usare.

Smartphone

Smartphone

Ci sono decine di vantaggi nell’utilizzare uno smartphone invece che un telefonino di base, ma tutti si riducono a una cosa: gli smartphone possono semplicemente fare molto di più. Sì, possono inviare SMS ed effettuare chiamate proprio come qualsiasi altro telefono, ma possono anche navigare sul Web, gestire e-mail e hanno uno schermo molto più grande, che li rende perfetti per guardare video e foto. Ultimo ma non meno importante, hanno una fotocamera più che decente.

Ci sono, ovviamente, anche alcuni aspetti negativi per gli smartphone. Sono più grandi dei telefonini, il che significa che occupano molto spazio in tasca o in borsa, e possono diventare un po’ ingombranti a volte. Inoltre, di solito costano molto di più, soprattutto se stai acquistando un telefono di fascia alta o un iPhone. Ci sono, tuttavia, anche smartphone economici, e alcuni costano addirittura meno di €100 in questi giorni, quindi non lasciare che il costo diventi l’unico fattore decisivo.

Sistemi operativi

Sistemi operativi

Se hai deciso di volere uno smartphone, dovrai considerare quale sistema operativo vuoi usare. Il sistema operativo su uno smartphone svolge lo stesso ruolo del sistema operativo sul computer. È fondamentalmente il software con cui interagisci quotidianamente. Su un iPhone, il sistema operativo è iOS, mentre su un telefono Android è Android. Ci sono alcuni vantaggi e svantaggi per ogni sistema operativo che spieghiamo di seguito.

Android

Android è il sistema operativo smartphone più popolare al mondo e per una serie di motivi. Per cominciare, a differenza di Apple, che consente di utilizzare iOS solo sui suoi iPhone, Google concede in licenza Android ad altre aziende. Ecco perché Samsung, HTC, Huawei e Google stesso utilizzano tutti il sistema operativo Android.

Android è anche generalmente considerato il sistema operativo “che può fare di più” e ha più funzionalità. Questo è a causa della natura di Android: il codice per Android è disponibile per gli sviluppatori, e Google è molto meno “chiuso” di Apple su questo.

Alla fine, i telefoni Android sono un po’ più economici, funzionano meglio in tandem con le app e i servizi di Google e sono un po’ più intelligenti (Google Assistant).

iOS

La principale ragione per scegliere un iPhone – e dunque iOS – è che è costruito da Apple, e come tale è sia super facile da usare, ultra-elegante e funziona meglio con altri dispositivi Apple.

A causa del fatto che Apple controlla ogni aspetto dello sviluppo di un iPhone, i telefoni iOS funzionano spesso meglio dei telefoni Android e ti offrono un’esperienza utente eccezionale.

C’è anche il fatto che gli iPhone funzionano meglio con altri dispositivi Apple. Se possiedi già un computer Mac o un iPad, allora un iPhone potrebbe essere la scelta ideale, in quanto rende facile sincronizzare cose come foto, messaggi, e-mail e altro ancora, tutto con iCloud di Apple.

Se vuoi una semplice interfaccia utente, una migliore integrazione con i prodotti e servizi Apple e un telefono che funzioni meglio più a lungo, allora un telefono con iOS è probabilmente la scelta giusta.

Cosa è importante per te?

Il sistema operativo non è l’unica cosa da considerare quando acquisti uno smartphone, anche se hai capito quale sistema operativo desideri, dovrai ancora pensare all’hardware (processore, RAM, ecc.), alla fotocamera, alle dimensioni dello schermo, alla capacità della batteria e altro ancora. Solo alcune di queste cose sono una questione quando si acquista un iPhone (ci sono pochi modelli di iPhone ogni anno tra cui scegliere). Ma se stai acquistando un telefono Android, queste cose potrebbero essere tutte qualcosa da considerare.

Processore

Il processore è essenzialmente il cervello di un computer, o in questo caso, un telefono. Un processore più potente significa che il tuo telefono può “pensare” più velocemente, il che significa che le attività vengono eseguite più velocemente, il multitasking è più fluido e il tuo telefono funzionerà bene più a lungo. La longevità è importante qui: un telefono con un processore lento o vecchio potrebbe essere perfettamente adatto a gestire le app (e i giochi) di oggi, ma questo potrebbe non essere vero tra due anni.

Memoria di archiviazione

La quantità di memoria interna è forse la cosa più importante per la maggior parte delle persone. Più spazio di archiviazione hai sul tuo telefono, più file, app, foto, video, ecc., puoi conservare lì. Si consiglia di acquistare un telefono con almeno 16GB di spazio di archiviazione (per utenti base), anche se personalmente non scendo sotto i 32GB mentre 64GB è la quantità ideale per gli smartphone moderni.

Alcuni telefoni consentono anche l’uso della memoria esterna, di solito attraverso uno slot per schede microSD. Con questo slot, è possibile acquistare una piccola scheda delle dimensioni di una scheda SIM, che può essere utilizzata come quantità di memoria aggiuntiva.

Fotocamera

Fotocamera

La fotocamera è diventata uno degli aspetti più importanti di un telefono. Dopo tutto, quando un telefono ha una grande fotocamera significa che è possibile catturare un immagine senza dover portare in giro anche una fotocamera.

Ci sono molte cose che si combinano per creare una grande macchina fotografica, ma la più importante è il software. Due telefoni con specifiche identiche possono produrre risultati molto diversi, quindi è quasi impossibile acquistare un telefono con una grande fotocamera guardando solo le specifiche su carta.

Tuttavia, ci sono alcune cose da considerare. Per cominciare, la risoluzione della fotocamera. La risoluzione determina il numero di pixel che compongono una foto o un video e un numero maggiore significa che la foto avrà un bell’aspetto su schermi ad alta risoluzione.

Vorrai anche pensare all’apertura, che è fondamentalmente la dimensione del foro da cui la luce entra prima che raggiunga il sensore della fotocamera. Più grande è il foro, più luce viene lasciata passare, il che può essere utile in situazioni di scarsa illuminazione. Il diaframma è espresso come un numero f – come, ad esempio, f/2.0. Le aperture più grandi, tuttavia, sono rappresentate da numeri più piccoli, il che confonde, ma sfortunatamente è così.

Raccomandiamo di leggere o guardare le recensioni per ciascun telefono onde determinare se la sua fotocamera è buona o meno.

RAM

RAM, o Random Access Memory, è un altro tipo di memoria, ma invece di utilizzarla per salvare i file, è usata dal sistema per salvare cose a cui deve accendere molto rapidamente. Le app aperte, per esempio, vengono salvate nella RAM.

In generale, più RAM ha uno smartphone, meglio è, ma spesso costano anche di più. Per un telefono di fascia media, vorrai 3GB di RAM, ma per la maggior parte degli utenti è ormai consigliabile un dispositivo con 4GB o più.

Display

Display

Il tipo più comune di display nei telefoni di fascia media e bassa è quello LCD o a cristalli liquidi. Gli LCD sono economici da produrre, motivo per cui vengono utilizzati così spesso, ma il compromesso è che non sono i migliori a preservare la durata della batteria e generalmente non producono i neri più profondi o i colori più brillanti.

Esistono però due tipi di LCD: quelli TFT, che sono più economici e i peggiori nella riproduzione dei colori, e quelli IPS, che sono migliori nella riproduzione dei colori e hanno anche angoli di visione più ampi.

Al giorno d’oggi, i telefoni di fascia alta eliminano i display LCD a favore dei display OLED. Poiché gli OLED illuminano i singoli pixel anziché il display stesso, consentono di risparmiare sulla durata della batteria. Inoltre, quando il colore nero appare sullo schermo, i display OLED semplicemente non accendono i pixel, il che significa che i neri sembrano più profondi e il rapporto di contrasto è molto più alto.

Dimensioni dello schermo

Le dimensioni dello schermo dei telefoni sono diventate molto più grandi nel corso degli anni. I display più grandi possono arrivare fino a sette pollici. Se ti piace guardare video o giocare dovresti prendere in considerazione l’acquisto di uno smartphone con un display più grande.

Autenticazione biometrica

Autenticazione biometrica

Sono finiti i giorni in cui dovevi inserire un codice PIN per accedere al telefono. In questi giorni, la maggior parte degli smartphone dispone di un sensore di impronte digitali integrato, che garantisce di poter entrare nel dispositivo rapidamente e facilmente, con il tocco di un sensore. Alcuni telefoni di fascia alta hanno anche altre forme di autenticazione biometrica, come la scansione dell’iride o il riconoscimento del viso.

Molti, comunque, considerano il rilevamento delle impronte digitali il modo più semplice per autenticarsi.

Autonomia

Non tutte le batterie hanno le stesse dimensioni e una batteria più piccola può avere un impatto serio sulla durata del telefono. La capacità della batteria viene misurata in milliampere ora, o mAh, dove un numero maggiore rappresenta una capacità maggiore. Naturalmente, non è così semplice come scegliere la batteria più grande. Un telefono con una batteria grande ma con un display ad alta risoluzione e un processore che consuma tanta energia potrebbe non durare quanto un telefono con una batteria più piccola, un display a risoluzione più bassa e un processore meno veloce.

La maggior parte degli smartphone odierni dovrebbero durare almeno un giorno di normale utilizzo con una singola carica.

Ricarica

Ricarica

Mentre la capacità della batteria è abbastanza importante, per molti, il modo in cui si carica è altrettanto importante. Molti dispositivi si caricano semplicemente attraverso la loro porta di ricarica, e la maggior parte dei telefoni di fascia bassa non hanno alcuna tecnologia di ricarica rapida. Alcuni telefoni, tuttavia, hanno modi per accelerare la velocità con cui la batteria viene caricata. Questa tecnologia di ricarica rapida varia da azienda a azienda, ma può essere molto utile da avere.

C’è un’altra tecnologia di ricarica che può essere altrettanto utile… la ricarica wireless. La ricarica wireless consente essenzialmente di caricare il telefono appoggiandolo su un tappetino di ricarica o dock, senza doverlo collegare. È molto conveniente, ma riservata ai dispositivi di fascia alta. Se stai acquistando un dispositivo premium, la ricarica wireless è sicuramente qualcosa da avere.

Robustezza

Probabilmente vorrai che il tuo telefono duri più a lungo possibile e ci sono alcuni modi per assicurarti che lo fa. La valutazione più comune è il rating “Ingress Protection”, che si riferisce alla resistenza all’acqua e alla polvere. La maggior parte dei telefoni hanno una classificazione IP di almeno 67 (IP67), il che significa che sono a tenuta di polvere e possono sopportare di essere immersi in fino a un metro di acqua per un massimo di 30 minuti.

Conclusione

Come puoi vedere, ci sono alcune cose da considerare quando acquisti un nuovo telefono, sia che tu stia cercando uno smartphone o un telefonino di base. Per noi il modo migliore è deciderti su quanti soldi puoi spendere e poi leggere le nostre liste qui sotto per scoprire quali sono i migliori smartphone in circolazione e trovare quello che ha le caratteristiche più importanti per te.

MIGLIORI CELLULARI E SMARTPHONE