Aspirapolvere con e senza sacco: scegli il modello più adatto a te

    0
    31

    Ogni famiglia è un piccolo mondo a sé, fatto di abitudini, tradizioni e persino linguaggi completamente personalizzati. C’è chi preferisce vivere in città, chi in campagna, chi decide di adottare un amico a quattro zampe e chi opta per un’esistenza più solitaria e intimista.

    Disclaimer: Effemeride.it può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post attraverso programmi di affiliazione.

    Insomma, lo spaccato della società è quanto mai variegato ed è sempre possibile trovare piccole differenze tra i vari nuclei. Queste caratteristiche, che rendono singolare e particolare ognuno di questi stili di vita, si riflettono anche nella conduzione quotidiana della vita domestica.

    In effetti, tutto diventa funzionale alle esigenze di chi abita gli ambienti di casa: allergie, peli di animali, polvere, terriccio ed acari sono solo alcuni dei problemi da ovviare, a seconda delle situazioni. Ed è proprio in base a questi che si può scegliere, ad esempio, su quali elettrodomestici puntare per l’igiene e la sicurezza.

    Aspirapolvere o vaporetto?

    La prima scelta da fare riguarda gli elettrodomestici un po’ più costosi: perché oltre alla scopa elettrica e a tutti quegli strumenti che possono aiutare nella pulizia quotidiana in quanto maneggevoli e pratici, ci sono anche quelli che puntano ad un’igiene più profonda e duratura. Il primo dilemma è, quindi: vaporetto o aspirapolvere?

    Sicuramente si tratta di due validissimi componenti di cui uno, però, implica un impegno e un po’ di fatica superiori: l’impiego dei vapori per la pulizia è, sicuramente, ecologico in quanto non prevede l’utilizzo di detergenti che potrebbero essere inquinanti, oltre che ricchi di allergeni, ma tutto ciò che si bagna, poi, va inevitabilmente asciugato… un processo che si azzera nel caso in cui si scelga di utilizzare un aspirapolvere extra-potente.

    A questo punto, però, sorge un altro dubbio: meglio acquistare un dispositivo con o senza sacco?

    Aspirapolvere con e senza sacco: le differenze

    Anche il segmento di mercato che si occupa esclusivamente di aspirapolveri è ricco di offerte diverse, particolareggiate in base ai vari modelli disponibili.

    In particolare, le macro-categorie alle quali è impossibile sfuggire sono quelle che riguardano, come detto, quelli che montano il sacco e quelli che, invece, utilizzano un vano apposito per i rifiuti da svuotare.

    Sicuramente entrambe le tipologie offrono dei pro e dei contro che vanno tenuti in considerazione.

    Innanzitutto, il lato economico: un aspirapolvere che prevede l’utilizzo dei sacchi ha, sicuramente, un risvolto che potrebbe essere considerato negativo per qualcuno, cioè l’obbligo di acquisto dei sacchetti (e dei filtri), che vanno completamente cambiati una volta riempiti. D’altro canto, però, un aspirapolvere che funziona solo con vano-rifiuti, offre degli altri svantaggi: spesso, infatti, l’operazione di svuotamento è innegabilmente fastidiosa e scomoda, poiché rilascia, inevitabilmente, piccole parti di polveri all’esterno, generando problemi, oltretutto, in chi soffre di allergie, senza contare il cattivo odore che molto spesso, nel frattempo, si propaga in casa e su abiti e capelli. La faccenda diventa anche più complicata quando si vive in case di campagna o dotate di giardino, dove il terriccio e la polvere la fanno da padrone.

    Proprio per tutti questi motivi, sono tantissime le famiglie che si affidano al servizio di un buon aspirapolvere con sacco, capace di igienizzare in un sol colpo, senza “ripassi forzati” d’asciugatura e senza antipatici vani da pulire. Un punto in più, tra l’altro, anche a favore della longevità dell’elettrodomestico che eviterà il rischio di malfunzionamenti dovuti a sporcizia e polveri adagiatesi tra i suoi ingranaggi, in angoli difficili da scovare e tenere puliti.

    Risparmiare si può

    In ogni caso, anche in questo frangente non è così difficile risparmiare, progettando oculatamente gli acquisti dei ricambi.

    Se si opta per il Folletto Vorwerk, l’elettrodomestico sicuramente più scelto dagli italiani per la sua potenza e per la facile reperibilità di parti di ricambio anche compatibili, l’importante è affidarsi soltanto alle mani esperte di rivenditori seri che, nel caso si tratti di e-commerce, offrano spedizioni tracciabili, feedback positivi e garanzie su ogni tipo di prodotto, dall’usato al compatibile, finendo, ovviamente, alle parti di ricambio originali.

    In particolare, è disponibile una serie davvero nutrita di sacchetti Folletto di marchio Garantix che offre tutta la migliore compatibilità garantita e sicura; la stessa casa, anzi, propone anche altri tipi di ricambi, come filtri e spazzole, oltre ai celebri profumini Dovina che neutralizzano gli odori, durante l’aspirazione, nel sistema di filtraggio: l’aria, così, dopo la routine di pulizia, assume un fresco profumo di pulito.

    Insomma, ad ogni famiglia le sue abitudini… ed il suo elettrodomestico!

    Effemeride.it è progettato per far emergere le raccomandazioni più utili e specialistiche per le cose da acquistare attraverso il vasto panorama dell'e-commerce. Supportiamo i lettori con migliaia di ore di rapporti e test per aiutarvi a trovare ciò di cui avete bisogno per vivere una vita migliore. Voi ci sostenete attraverso i nostri link, selezionati in modo indipendente, che possono farci guadagnare una piccola commissione ogni volta che comprate qualcosa. Aggiorniamo i link quando possibile, ma tieni presente che le offerte possono scadere e tutti i prezzi sono soggetti a modifiche. Per non comprare mai più spazzatura e rimanere sempre aggiornato, segui Effemeride.it su Twitter e Facebook. Per recensioni sui prodotti, idee regalo e offerte più recenti, iscriviti al Blog tramite e-mail. Puoi scegliere di cancellarti in qualsiasi momento.